Tempo di lettura: 6 minuti

cosa mettere in valigia per un viaggio in India

Non so come la vedi tu, ma secondo me la fase pre-partenza più bella ed eccitante è la preparazione della valigia o dello zaino da viaggio. Significa che manca davvero pochissimo all’inizio di una nuova avventura e non c’è cosa che mi renda più felice al mondo. Quando corro in cantina e prendo Colombo ( il mio zaino da viaggio ) il mio cuore scoppia di gioia! Ci sono alcune mete che rendono la preparazione del bagaglio abbastanza semplice e veloce e altre che ti fanno scervellare una settimana, come in questo caso partire per l’India. E’ un paese immenso e come tutti va in contro alla stagione delle piogge, alla stagione umida, secca ecc, ecc, quindi immaginarsi cosa mettere in valigia per affrontare un viaggio in India non è affatto semplice perché oltre a prestare attenzione al periodo, non devi dimenticare i tipici oggetti salvavita o come li chiamo io “salvaviaggio” 🙂

Voli, hotel, visto e assicurazione di viaggio

Prima di iniziare voglio darti subito due dritte su voli, soggiorni, visto e assicurazione di viaggio! Per trovare voli low cost ti consiglio di affidarti a Skyscanner o Momondo, i motori di ricerca numeri uno nel settore travel.

Per quanto riguarda l’assicurazione di viaggio ti consiglio il portale Heymondo e ovviamente, dato che sono buona e generosa, ho un codice sconto da regalarti.

Se invece stavi già iniziando a scervellarti per trovare un alloggio, don’t worry baby…il nostro best friend Booking.com corro sempre in nostro aiuto!

In ultimis, cliccando la frase colorata, troverai tutti i consigli necessari su come ottenere il visto per l’India!

Cosa mettere in valigia per un viaggio in India

cosa mettere in valigia per un viaggio in India 

Vestiti caldi e vestiti traspiranti

Come ti dicevo prima, l’India è un paese molto vasto e prima di iniziare a buttare nella tua valigia di tutto e di più, assicurati di aver fatto le giuste ricerche in merito alle zone che visiterai e al periodo perché troverai climi differenti.

Io ci sono andata a marzo e sono rimasta nel nord del paese circa una settimana, dove albergavano pioggia, anche se non tutti i giorni, e 15 gradi.

Poi, quando mi sono spostata ad Agra per vedere il Taj Mahal, le temperature sono cambiate di netto: cielo azzurro, sole tutti i giorni e temperature che oscillavano tra i 25 e i 30 gradi!

A Chennai ( zona sud ) invece, il clima era super afoso, quasi insopportabile!

Oltre al fattore tempo non scordarti del fattore più importante di tutti ovvero quello religioso-culturale.

L’India è un paese pieno di templi e anche se girerai solo ed unicamente per strada non è consigliato farlo con cosce, pancia, spalle e tette di fuori.

Porta con te abiti lunghi e casti. Evita vestiti e magliette con scollature profonde stile fossa delle Marianne, gonne trasparenti o eccessivamente attillate. 

Crema solare

Se visiterai l’India durante la stagione secca la crema solare è obbligatoria baby! A proposito di questo sapevi che ne hanno create di biodegradabili?

Cappello

Non parto mai senza portare con me un bel cappellino! Che sia di lana per fronteggiare temperature medio-basse o di paglia per combattere il sole cocente, è un accessorio che non deve MAI mancare. E poi vogliamo parlare di quanto risultino più instagrammabili le foto quando si indossano dei cappellini a tema? 🙂

Salviette igienizzanti e fazzolettini di carta

Le salviette igienizzanti e i fazzolettini di carta ti serviranno come l’oro perché come sai, l’India non è un paese molto pulito e spesso e volentieri nei bagni pubblici manca la carta igienica.

Ti consiglio anche di portare con te dell’Amuchina così da disinfettarti le mani tutte le volte che ne avrai bisogno 🙂

Scarpe chiuse 

cosa mettere in valigia per un viaggio in India

Sempre per via del fattore pulizia, non ti consiglio di camminare per le strade con le infradito o i sandali. E’ meglio proteggere i piedi con delle buone scarpe da ginnastica perché troverai immondizia ovunque: pezzi di vetro, di plastica, lattine e altri materiali che potrebbero graffiarti. 

Medicinali

I medicinali sono fondamentali e non solo per affrontare un viaggio in India, ma per qualsiasi altro luogo visiterai fuori dall’Italia.

Non dimenticare mai antibiotici, gocce per gli occhi, Tachipirina, qualcosa per lenire i dolori mestruali, farmaci contro il vomito, diarrea ecc, ecc.

Ti lascio un articolo che ho scritto un po’ di tempo fa su quali medicine portare in viaggio 🙂 Potrebbe esserti utile!

Adattatore universale 

Anche l’adattatore universale è sacro, quindi comprane uno e non dimenticare di infilarlo dentro al tuo zaino da viaggio! 

Torcia elettrica

La Torcia elettrica è d’obbligo perché potrebbe capitare che vada via la corrente, quindi portane una con te e porta anche delle pile di riserva!

Tappi per le orecchie 

I tappi per le orecchie sono accessori indispensabili; in India non farai altro che sentire suoni di clacson e vocio a tutta andare e per tutta la notte, quindi se sei come me che ti svegli al minimo rumore ti consiglio di infilarne qualche paia nel tuo beauty case da viaggio

Cucchiaio, coltello e forchetta 

Non so se lo sapevi ma in India è consuetudine mangiare con le mani ed è probabile che in alcuni ristoranti o fast food non ti vengano servite le posate, quindi portane qualcuna da casa.

Ti lascio il link di un brand che ne produce di SPETTACOLARI e di bio ovvero Bowlpros!

Tutti i materiali che vedrai sul loro sito sono fatti di legno o in fibra di cocco, riciclabili al 100%.

La mini guida su cosa mettere in valigia per un viaggio in India termina qui e come sempre spero di esserti stata utile 🙂 Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like alla mia pagina Facebook e seguimi su Instagram Presto inizieranno nuove entusiasmanti avventure in giro per l’Europa e per il mondo. Non vorrai mica perdertele, vero? 🙂

PSSSSS se ti servono altre informazioni circa il cibo, cosa vedere nella capitale e qualche info utile pre-partenza clicca le parole evidenziate!

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.