prenotare le vacanze con airbnb

Volete prenotare le vostre vacanze con Airbnb ma non sapete come funziona? No problems, sono qui apposta per spiegarvi tutto quello che so sul mondo dei viaggi e soprattutto per aiutarvi ad organizzare viaggi low cost e a contatto diretto con i locals!

Utilizzare Airbnb è semplice, sicuro, divertente e stimolante. Una volta che l’avrete provato non vorrete smettere più e inoltre avere un’ottima e sicura alternativa agli hotel non è mai sbagliato! Se vi ricordate qualche giorno fa ve ne ho parlato nell’articolo: app per organizzare viaggi.

Ho utilizzato Airbnb per la prima volta qualche anno fa in occasione del mio primo viaggio in Croazia nel mese di giugno. Inutile dire che mi sono trovata molto bene e che ho trascorso dei bellissimi momenti con la proprietaria del mini appartamento che avevo affittato. Momenti che ricordo molto bene e che custodisco gelosamente, ma andiamo nello specifico di come funziona Airbnb, è stato creato, perché e tutto quello che c’è da sapere.

Prenotare le vacanze con Airbnb, come è nato il portale

Airbnb è stato partorito nel 2007 dalla mente geniale di 3 ragazzi che in occasione della loro permanenza nella città di San Francisco, trovatisi in difficoltà nel pagare l’affitto, hanno pensato di vendere gli spazi disponibili a chiunque stesse cercando un alloggio per poterci guadagnare qualcosa. Ora non venite a dirmi che non è un’idea geniale!

Come prenotare le vacanze con Airbnb

prenotare le vacanze con Airbnb

Iscriversi ad Airbnb per prenotare le proprie vacanze è facilissimo: basterà che inseriate i vostri dati personali e sarete subito pronti a cercare le soluzioni per i vostri prossimi viaggi. ( potrebbero chiedervi di inserire una vostra foto, un documento d’identità valido e per alcuni paesi il visto d’ingresso ) Come per qualsiasi altro sito vi basterà inserire nella casella di ricerca il nome della città in cui soggiornerete e spunteranno subito mille offerte che si adatteranno alle vostre necessita ma attenzione, dovrete impostare i filtri di ricerca altrimenti perderete moltissimo tempo.

Sotto questo aspetto Airbnb funziona come Booking.com: più sarete specifici nei paramentri più sarà facile e veloce trovare l’appartamento che fa per voi.

Come guadagnare con Airbnb

Udite, udite…se le persone che hanno una stanza in più o persino uno o più appartamenti hanno creato un loro business grazie a questo fantastico sito web, nessuno vi vieterà di poterci provare e iniziare a guadagnare qualcosa. Su Airbnb qualsiasi utente può sia cercare un affitto, sia diventare host guadagnandoci qualcosa, meraviglioso no?

Airbnb è un sito sicuro?

Prima di prenotare le vostre vacanze su Airbnb è lecito che vi chiediate se sia un sito sicuro soprattutto se non lo conoscete o se avete poca dimestichezza. Ovviamente se ho scelto di parlarvene sul mio sito web, che considero la mia seconda casa, la risposta è si, Airbnb è un portale molto sicuro se lo utilizzerete con le dovute accortezze. Vediamo assieme quali.

Per prima cosa leggete molto attentamente le recensioni degli altri ospiti. Immagino che questo lo facciate già quando utilizzate Booking.com quindi adottate lo stesso comportamento anche con Airbnb.

Una volta individuata la casa o stanza che fa al caso vostro scambiatevi patti, regole, accordi e informazioni solo ed esclusivamente sul portale, dato che la conversazione resterà indelebile, potrete star certi che nel caso in cui si creasse qualche problema tra voi e l’host ci saranno delle prove evidenti di come si sono realmente svolti i fatti. In questo modo il servizio clienti di Airbnb risolverà al meglio la questione. Questa procedura è molto utile se mai doveste chiedere il rimborso perché qualcosa è andato storto.

Prenotate solo case o stanze che vi diano la possibilità di disdire gratuitamente la vostra prenotazione fino a 24 ore prima. Io prenoto sempre e solamente se viene applicata questa clausola senno CIAONE RAGA, gli imprevisti capitano e non voglio buttare via i pochi soldini che ho.

Prima di partire scambiate qualche parola con l’host per prendere un po’ di confidenza e scoprire tutto ciò che dovrete portare o meno per vivere il vostro soggiorno: asciugamani, lenzuola, parcheggi ecc, ecc. Questo sarà anche un modo intelligente per tutelarvi nel caso in cui vi fosse raccontata una frottola. Evitate contatti telefonici. Scrivete, scrivete e scrivete!

Come funzionano i pagamenti su Airbnb

Ci siamo. Finalmente dopo ore di ricerca avete finalmente trovato la casa che fa per voi e volete prenotarla. Vi si accende una lampadina nella testa tipo fulmine: “e mo? Come si procede”? Niente di più facile. Per prenotare e pagare la vostra vacanza con Airbnb basterà essere in possesso o di un account PayPal o della bene amata carta di credito, la mia best friend numero uno. In Italia potete pagare anche con la Posta Pay o se siete in possesso di un Iphone anche con Apple Pay!

La seconda lampadina che si potrebbe accendere riguarda la sicurezza dei vostri dati inseriti. Vi rassereno subito: Airbnb non comunicherà in alcun modo le vostre informazioni bancarie all’host perché il tutto verrà gestito esclusivamente dalla piattaforma.

Occhio alle vostre esigenze

Prima di prenotare le vostre vacanze su Airbnb fatevi un sincero auto esame rispetto alle vostre esigenze. Vi faccio un esempio. Non potrei mai prenotare un appartamento che non abbia il Wi-Fi perché lavorando con il web è il mio pane quotidiano oppure non vorrei mai portarmi da casa le asciugamani o le lenzuola perché amo il concetto di viaggio minimalista quindi prenoto sempre case che abbiano già questi dettagli!

L’auto esame non solo fa bene alla coscienza ma è anche utile per farvi prendere consapevolezza di chi siete e di cosa volete; concetti molti importanti per evitare delusioni, discussioni o altro.

Tutto quello che puoi fare su Airbnb

Airbnb non solo connette gli host con i viaggiatori ma vi permetterà di fare molto di più. Sapevate che esiste anche la sezione “Airbnb esperienze” e “ristornati”? Nella prima potrete decidere di fare esperienze tipiche rispetto al luogo che state visitando. Nella seconda potrete trovare tutti i ristoranti di cucina locale per testare il più possibile gli usi dei locals.

Come vi dicevo qualche paragrafo più su quest’azienda è stata creata per connettere le persone di differenti culture ed è la cosa che più mi ha attratto di Airbnb.

Spero di avervi fatto chiarezza su come si prenotano le vacanze su Airbnb e su tutti i suoi funzionamenti 🙂 Se l’articolo vi è piaciuto potete lasciare un like alla mia pagina Facebook, seguirmi su Instagram (mi trovate come Selly Gherardi) e condividere l’articolo sui vostri social network usando i pulsanti di condivisione che trovate nell’articolo.

Aspettate…non ho ancora finito 🙂 Ho un regalo per voi che riguarda sempre le vostre vacanze! Se avete bisogno di un’ottima polizza viaggi cliccate questo link per ricevere uno sconto 🙂 Poi non dite che non sono buona e gentile 🙂

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »