Tempo di lettura: 6 minuti

lavorare da casa con il web

Hai mai pensato alla giornata tipo di chi lavora da casa? Per molti è un sogno che si realizza, per altri invece è un vero e proprio inferno perché non riescono a rimanere concentrati. Lavorare da casa con il web può sembrare solo ed esclusivamente un’esperienza positiva ma in realtà, come tutto nella vita, ci sono dei pro e dei contro.

Ho sempre odiato far passare nella mente delle persone l’idea che sia tutto rose e fiori e mi da molto fastidio quando qualcuno da per scontata questa professione.

Con l’articolo di oggi vorrei raccontarti il dietro le quinte del lavorare online e bada bene che non è solo per aspiranti travel blogger ma per chiunque svolga una professione con un pc e una connessione Wi-Fi.

Lavorare da casa con il web: lista degli svantaggi

Strumenti di lavoro costosi

Se hai preso la decisione di lavorare da casa o l’ha presa il tuo capo per te, è necessario possedere dispositivi all’avanguardia perché altrimenti il tuo lavoro diventerà un vero e proprio inferno.

Ho acquistato un ottimo computer, dato che passo la maggior parte del mio tempo scrivendo e un ottimo telefonino. La regola non cambia se devi lavorare con la fotografia o con i video; una buona strumentazione ti permetterà di creare progetti interessanti e proficui. Ne va della tua professionalità quindi valuta bene l’investimento che devi fare.

Cibo a volontà

Io ho un vero e proprio debole per il cibo. Sarà che vengo dal sud o che sono nata con il verme solitario ma non passa più di un’ora senza che la mia mente visualizzi qualcosa di buono da sgranocchiare e purtroppo lavorare da casa con il web mette a duriiiiisssima prova la forza di volontà.

Tra l’altro devi sapere che la mia postazione si trova proprio accanto al frigo che è sempre pronto a tentarmi come ha fatto il diavolo con Adamo ed Eva 🙂 La dispensa invece si trova sopra la mia testa, quindi so di per certo che restare a dieta non è semplice 🙂

Troppe ore di lavoro

Quando non si ha lo stipendio fisso è molto facile farsi prendere la mano e le 8 ore si trasformano in 15/16 senza rendersene conto. Se si ama il proprio lavoro poi non ne parliamo…Chi lavora con i social, tipo me, resta sempre connesso anche durante il weekend e dopo le 9 di sera. Darsi delle regole non è semplice ed è ancora più difficile rispettarle!

Amici e parenti che prendono sottogamba quello che stai facendo

Mi capita spesso di essere invitata da qualche parte durante “l’orario di lavoro”. E’ vero che possiamo gestire il nostro tempo ma chi lavora da casa con il web non può chiudere il pc solo perché il capo non è presente fisicamente.

Alcuni credono che abbiamo più tempo libero del previsto e che all’improvviso possiamo staccare tutto per uscire e divertirci. Quando si lavora, parlo per me, sono molto concentrata e, sempre parlando per me, finché non termino quello che sto facendo non mi alzo dalla sedia.

Delle volte capita addirittura che le persone ti chiedano qualche favore di troppo, sempre perché sono convinti che siamo in casa a non fare niente, a far meno degli altri o che possiamo fare la siesta quando ci pare. E poi vogliamo parlare di quelli che ti mandano messaggi in continuazione? 🙂 Perdere la concentrazione è più semplice del previsto!

Sciatteria disumana

Ah, qui tocchiamo un tasto dolente 🙂 Se solo sapessi quante volte mi hanno suonato alla porta e mi sono presentata con il ciappo in testa, senza trucco, senza reggiseno e con i vestiti bucati 🙂 Non dovendo uscire per andare in ufficio e non dovendo incontrare nessun collega o capo, non curo il mio aspetto anzi, per niente! Ovviamente quando devo fare una diretta su instagram o un video per il mio canale YouTube mi sistemo alla perfezione.

Fabilandia non sta mai zitto 🙂

Se sei appena atterrata/o sul mio blog e mi conosci poco ti spiego subito il perché del sottotitolo e chi è Fabilandia.

Fabilandia è mio marito e anche se lo amo tantissimo e adoro parlare con lui spesso non si rende conto che anche se mi vede appollaiata sul divano, sto lavorando e mi serve concentrazione. Vedermi sempre a casa lo rende felice e pensa che io possa prendermi tempo libero più del dovuto 🙂 ( scusa amore però è vero 🙂 )

Vantaggi 

Non si può dare un prezzo alla libertà e al tempo. Sono due aspetti troppo preziosi per un essere umano e fortunatamente, chi lavora da casa con il web riesce a gestirli come vuole. Oggi sono stata dalle 9 e 30 del mattino alle 16 al Molino del Pallone per prendere il sole e fare una bella nuotata e ora sono qui che scrivo questo articolo. Posso fare ciò che voglio e questa è una cosa impagabile.

Posso decidere il mio piano di lavoro e la quantità di ore quotidiane, non devo chiedere il permesso a nessuno se voglio mandare un sms ad un’amica o se devo andare ad una visita medica.

Posso lavorare dove mi pare

Oggi basta una semplice connessione wi-fi per poter lavorare con il web, quindi posso portare il mio computer ovunque, lavorando dove più mi fa comodo e in qualsiasi momento della giornata.

Mio marito adora fare la spesa e così per risparmiare ci rechiamo spesso nei grandi super market giù in città. Mentre lui si diverte tra la scansie ( giuro che non riuscirò mai a capirlo ) io me ne sto in un bar armata di tutti i miei strumenti tecnologici a scrivere nuovi contenuti per in viaggio con me. Non è meraviglioso?

L’anno scorso ero in vacanza a Rodi e mentre prendevo il sole, sono stata contattata da un digital pr per un lavoro lampo. Avevo la connessione e il cellulare. Non mi serviva nient’altro e così ho accettato. Ho lavorato sulla spiaggia e come sfondo avevo il meraviglioso mare della Grecia ( questa è la foto che ho scattato ).

Risparmio di soldi

Quando si lavora online non si ha bisogno di utilizzare spesso l’auto o di spendere del denaro per i pasti. Quando lavoravo come impiegata spendevo, ed ero anche fin troppo brava, 5 euro al giorno che per 26 giorni lavorativi si trasformavano in 130 euro, più tutte le spese per la manutenzione della macchina. Oggi quei soldi sono destinati a tanti viaggi 🙂 Fico no?

Addio al famigerato dress code

Questa è la seconda cosa più bella dopo la gestione del proprio tempo. Per chi ama la comodità è frustrante dover scegliere l’abbigliamento ogni santo giorno. Il numero delle lavatrici è diminuito drasticamente e anche il budget per lo shopping 🙂

Lavorando da casa posso stare in mutande o in pigiama e non devo rendere conto a nessuno.

Solitudine totale

Non sopporto essere distratta da altre persone mentre lavoro e non amo i progetti in team! Le persone molto spesso mi irritano e basta 🙂 Sono cresciuta con l’ideale che se vuoi che una cosa sia fatta bene devi fartela da solo.

Posso stare più tempo con mio marito

Fabilandia lavora su turni e se lavorassi in un ufficio o in una fabbrica farei molta più fatica a passare del tempo con lui. Inoltre essendo un’imprenditrice autonoma ho piena libertà di poter declinare progetti che ci terrebbero lontani per troppo tempo.

Per non trascurarlo lavoro spesso e volentieri negli orari in cui lui non c’è oppure quando dorme.

Ed eccoci arrivati alla fine dell’articolo. Sei ancora convinta/o che sia così semplice  lavorare da casa con il web? Fammelo sapere nei commenti, se ti va 🙂

Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like alla mia pagina Facebook e seguimi su Instagram mi farebbe piacere scambiare due chiacchiere con te sull’argomento 🙂

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »