Tempo di lettura: 6 minuti

risparmiare sui mezzi di trasporto

Pensavi veramente che ti avrei lasciato partire senza una mini guida super dettagliata in merito a come risparmiare sui mezzi di trasporto? Lascia che ti prenda per mano e che ti introduca nel magico mondo del risparmio. Di articoli su come viaggiare low cost te ne ho scritti parecchio, ma ora è giunto il momento di scendere nei dettagli e di trasformarti in un/a vero/a e proprio/a traveller dal cuore totalmente devoto alla nicchia dei viaggi low cost!

Risparmiare sui mezzi di trasporto: come viaggiare ancora più low cost

Confronta i prezzi delle city card

Dopo il mio on the road in Slovenia sono diventata una super fan delle city card.

Sono molto utili e ho potuto usufruire di tantissimi servizi: utilizzare l’autobus quante volte volevo, il wi-fi, entrare in tutti i musei della città ecc, ecc.

Visit Ljubljana mi ha coccolata da quando sono arrivata a quando sono ripartita!

Non so se lo sapevi, ma ovviamente essendo un prodotto commerciale nelle grandi città esistono card di vario tipo, e qui arriva il mio primo consiglio: dato che dovrai gironzolare a destra e a sinistra e uno dei modi più convenienti e divertenti per farlo è usare i trasporti pubblici, fai un veloce controllo in rete per accertarti che stai scegliendo la city card più conveniente e ricordati di confrontare il costo effettivo del ticket a quello del prezzo delle card.

Dopo di che fai due conti su quanti spostamenti dovrai fare dal tuo hotel alle attrazioni che ti interessa visitare. Tutto questo ti servirà a capire se 1) ti conviene acquistarla e 2) quale tra le tante fa al caso tuo.

Ovviamente non fare affidamento solo sui trasporti pubblici perché la city card offre molte cose da fare e vedere, comprese nel prezzo totale.

Alcune city card ti danno anche la possibilità di utilizzare più mezzi pubblici: bus, metro, treno ecc, ecc.

Bene bene: ora che sei autonoma/o non ti resta che andare a caccia della soluzione migliore per te e per le tue tasche 🙂

Noleggia una bicicletta o un monopattino

risparmiare sui mezzi di trasporto

Anche se la bicicletta non è il mio mezzo di trasporto preferito devo ammettere che è un’ottima soluzione per risparmiare tanti soldini e tanto tempo tra uno spostamento e l’altro. I costi di noleggio sono davvero bassi e se proprio non ti va giù di usare la bici e vuoi sentirti un/a eterno/a ragazzino/a puoi valutare l’idea di noleggiare un monopattino.

Ultimamente sta andando tantissimo di moda sai?

Questo servizio si rivela molto utile nel caso in cui si debbano percorrere distanze medio-lunghe in poco tempo. Solitamente il costo viene calcolato in base ai minuti che hai trascorso a scorrazzare a destra e a manca alla scoperta della city 🙂

Prendi in considerazione gli abbonamenti di treno e bus

risparmiare sui mezzi di trasporto

Come in tutte le città che si rispettino troverai tantissimi mezzi di trasporto pronti ad accoglierti e non dovrai far altro che valutare se per te sia più conveniente l’abbonamento del bus o quello del treno.

Ovviamente dovrai decidere in base alle attrazioni che ti interessa vedere e in base alla tua permanenza in città.

Quando sono andata a Malta con le mie amiche abbiamo acquistato un abbonamento settimanale per poter utilizzare l’autobus a nostro piacimento. Ricordati di fare sempre un confronto prezzi sul web. Ad esempio basta digitare: costo abbonamento autobus Malta, dopo di che ti apparirà immediatamente il sito in cui sbirciare i prezzi, i pro e i contro.

Evita i taxi come la peste

In alcune occasioni la soluzione migliore per spostarsi da un posto è l’altro è il taxi, anche se molto spesso è anche la più cara, quindi evitali come la peste! Se proprio non ne puoi fare a meno, prima di fermarne o prenotarne uno, controlla su questo articolo se nella città in cui ti trovi puoi usufruire di Uber, Bolt o simili.

Car sharing

E visto che stavamo parlando di Cars continuiamo il discorso. Se sei costretta/o a spostarti con un’auto, car shering è una valida opzione per spendere molto meno rispetto alla chiamata di un taxi!

Ora ti spiego come funziona: il servizio di car sharing non è altro che un noleggio auto per tratte brevi quindi non è da prendere in considerazione per degli on the road

Car Pooling

risparmiare sui mezzi di trasporto

Sempre per restare in tema, anche il car pooling è una genialata d’invenzione per risparmiare sui mezzi di trasporto. Se tu e un’altra persona dovete percorrere lo stesso tragitto in auto, potete condividere la spesa per ammortizzare i costi.

Avevo deciso di provare questo servizio per gironzolare alcune zone dell’Uzbekistan questa estate, poi è scoppiata la pandemia e CIAONE.

L’azienda più famosa al mondo di car pooling è Bla Bla Car, ma in alcune zone del mondo, come ad esempio in Perù, ti basterà recarti nella piazza principale della città/cittadina, chiedere quando arriverà il prossimo driver e metterti in fila.

Muoviti a piedi

Se hai molto a tempo a disposizione puoi prendere in considerazione di girarti la città a piedi 🙂

Bus o treni notturni

L’ultimo consiglio che ti do in merito al risparmiare soldi sui mezzi di trasporto riguarda i treni e i bus notturni.

Sapevi che le stesse tratte che compiono bus e treni diurni se presi durante la notte costano la metà?

Hai visto quante chicche che ti regala in viaggio con me 🙂 ?

Le soluzioni per risparmiare sono tante devi solo decidere quella che fa al caso tuo e quella che più si adatta alla tipologia di viaggio che preferisci e che devi affrontare ( durata, budget ecc, ecc )

La mini guida su come risparmiare sui mezzi di trasporto termina qui e come sempre spero di esserti stata utile 🙂 Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like alla mia pagina Facebook e seguimi su Instagram Presto inizieranno nuove entusiasmanti avventure in giro per l’Europa e per il mondo. Non vorrai mica perdertele vero? 🙂

PSSSS sapevi che di recente ho scritto una guida su come organizzare gli spostamenti all’interno di un paese? Se sei un viaggiatore o viaggiatrice alle prime armi potrebbe esserti di grande aiuto 🙂

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.