Tempo di lettura: 5 minuti

cosa vedere a Bangkok

Bangkok è stata la prima città asiatica che ho visto in vita mia e mi ha trasmesso da subito un’energia positiva che non scorderei neanche con una botta in testa. Ore 6:00 del mattino, finalmente dopo 12 ore di volo l’aereo atterra e io sono pronta a scorrazzare con il mio valigione da 30 chili in giro per l’aeroporto alla ricerca di una sim card e di un taxi per arrivare al mio hotel. Dopo pochi chilometri inizio a scorgere i primi templi sparsi per la città e il mio cuoricino inizia a palpitare 🙂 Dopo un riposino di 2 ore, perché di dormire in aereo non se ne parla, e una doccia veloce per riprendermi dal jet lag, mi sono lanciata alla scoperta della città 🙂 Oggi ti dirò cosa vedere a Bangkok di spettacolare e indimenticabile!

Voli, hotel e assicurazione di viaggio

Prima di iniziare a parlarti di cosa vedere a Bangkok voglio darti subito due dritte su voli, soggiorni e assicurazione di viaggio!

Per trovare voli low cost ti consiglio di affidarti a Skyscanner o Momondo, i motori di ricerca numeri uno nel settore travel. Per quanto riguarda l’assicurazione di viaggio ti consiglio il portale Heymondo e ovviamente, dato che sono buona e generosa, ho un codice sconto da regalarti.

Se invece stavi già iniziando a scervellarti per trovare un alloggio, don’t worry baby…dai un occhio a questa mappa!

Booking.com

Cosa vedere a Bangkok: 6 esperienze e luoghi che non puoi perderti

Wat Pho

cosa vedere a Bangkok

Partiamo dal tempio più antico e più importante di tutta la città: il mitico Wat Pho! Sapevi che al suo interno c’è un Buddha gigante? E’ alto 15 metri e lungo 46 ed è interamente ricoperto d’oro, e dato che si parla di templi, a tal proposito ho scritto una guida su come vestirsi in Thailandia 🙂 Ho preparato una lista lunghissima di tutto quello che devi portare!

Oltre a girovagare per il Wat Pho, lasciati stregare da un massaggio thailandese nella scuola del tempio. Fidati, non te ne pentirai!

Palazzo reale

cosa vedere a Bangkok

Il palazzo reale è la residenza dei sovrani della Thailandia dal lontano 1785. All’interno del Wat Phra Kaew potrai ammirare il famosissimo Buddha di smeraldo!

Wat Arun

cosa vedere a Bangkok

Dall’altra parte del fiume Chao Praya c’è il tempio che preferisco di più in assoluto perché l’architettura lascia senza parole: il Wat Arun. I suoi colori sono chiari e caldi e completamente diversi da tutti gli altri tempi sparsi per la città. Dicono che sia bellissimo al tramonto, ma io l’ho preferito all’alba 🙂

Khao San Road

Ah, la Khao San Road colpirebbe al cuore chiunque 🙂 E’ una strada piena di mercatini, ostelli, hotel, ristorantini, fast food e bancarelle in cui viene venduto cibo di ogni tipo: insetti enormi fritti, specialità della Thailandia ecc, ecc.

Skyline

Dato che a ispirare questo viaggio è stato proprio il film: “Una notte da leoni 2”, non potevo non fare una capatina al Lebua State Tower, l’Hotel MERAVIGLIOSO che compare verso la fine del film e che si erige possente su tutta la città 🙂 Per accedere al Lebua e al Vertigo, un altro hotel con uno skybar mozzafiato, dovrai indossare un abito elegante altrimenti non ti faranno accedere.

Wat Saket

E se ti piace fare sport in vacanza allora ti piacerà senz’altro il Wat Saket, un tempio situato sulla Golden Mount. Per arrivarci dovrai salire 318 scalini! Appena avrai raggiunto la cima ti troverai circondato da un’atmosfera surreale: monaci e fedeli ovunque e tintinnii continui provenienti delle sacre campane thailandesi.

So che sono tutte attrazioni super gettonate, ma vale la pena di vederle altrimenti non sarebbero diventate così famose! Purtroppo ho trascorso a Bangkok poco tempo, anche perché mi sono concentrata parecchio sui suoi dintorni, ma spero di tornare presto e di dedicarle altro tempo per scoprire qualcosa di inedito e poco instagrammato.

La mini guida su cosa vedere a Bangkok termina qui e come sempre spero di esserti stata utile 🙂 Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like alla mia pagina Facebook e seguimi su Instagram Presto inizieranno nuove entusiasmanti avventure in giro per l’Europa e per il mondo. Non vorrai mica perdertele, vero? 🙂

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »