Tempo di lettura: 2 minuti

Consigli per non farsi fregare dai tassisti

Bene bene bene: se sei finito/a su questo articolo è perché ti è capitato di subire qualche fregatura dai tassisti mentre ti trovavi a spasso per il mondo, dico bene? Lo so, è fastidioso e purtroppo capita a tanti me compresa. Oggi voglio darti 4 consigli per non farsi fregare dai tassisti mentre si è in viaggio.

Consigli per non farsi fregare dai tassisti o driver

Google Maps

La prima regola per non farsi fregare dai tassisti è di attivare Google Maps durante l’intero tragitto. Controlla sempre che non percorrano strade più lunghe. Molte volte fingono di perdersi per spillarti dei soldi in più.

Questa è una delle tecniche più comuni! Se gli farai notare che non sei un/a fessacchiotto/a e che utilizzi Google Maps per controllare la situazione, faranno meno i furbetti.

Fai un preventivo su Uber

Prima di partire per l’India cercavo di capire quanto mi sarebbe costato arrivare ad Agra da New Delhi e un mio carissimo amico mi ha dato un consiglio preziosissimo, ovvero di simulare la corsa con Uber. In questo modo scoprirai i costi in tempo reale di tutti i tuoi spostamenti.

Occhio ai finti tassisti

Purtroppo alcuni si spacciano per tassisti certificati quando in realtà non posseggono nemmeno la licenza. Per non cadere preda di qualche fregatura ricordati sempre che all’uscita dell’aeroporto i taxi ufficiali hanno tutti un riconoscimento esterno che solitamente si esprime con un numero di serie, una targhetta all’interno dell’autovettura e il medesimo colore o modello per tutte le auto.

Se si avvicina qualcuno dicendo di essere un tassista e di avere la macchina parcheggiata altrove o nei parcheggi pubblici non credergli! La cosa puzza di bruciato!

Prima di scendere controlla di essere arrivato/a

Non hai idea di quante volte mi sia capitato di sentirmi dire: “Here we are” quando non era assolutamente così! Purtroppo con la maggior parte dei driver e dei tassisti bisogna avere 100 occhi e 2 cervelli perché ne fanno uscire dal cilindro sempre una nuova!

Se scendi ancor prima di essere arrivato/a non solo gli avrai regalato dei soldi in più, ma dovrai intercettare un altro taxi che ti porti nel posto giusto, quindi mi raccomando: fai attenzione!

La mini guida sui 4 consigli per non farsi fregar dai tassisti termina qui e come sempre spero di esserti stata utile 🙂 Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like alla mia pagina Facebook e seguimi su Instagram Presto inizieranno nuove entusiasmanti avventure in giro per l’Europa e per il mondo. Non vorrai mica perdertele, vero? 🙂

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »