Tempo di lettura: 9 minuti

valigia per la Thailandia

Ed eccomi a riparlare ancora una volta della mia amatissima Thailandia. Amo questo paese con ogni fibra del mio essere e se sei arrivato/a su questo articolo significa che anche tu lo adori e soprattutto che sei in partenza! Prima di partire, nel lontano 2018, mi sono chiesta almeno 100 volte cosa mettere in valigia per la Thailandia e solo una volta arrivata mi sono resa conto di quante altre cose avrei potuto/dovuto portare.

Prima di iniziare con la sfilza di oggetti e vestiti da mettere nello zaino da viaggio o nella suitcase, è bene precisare che la Thailandia è caratterizzata da più climi che variano da zona a zona. Oggi ti spiegherò cosa portare se visiterai il nord del paese, il sud e infine le isole.

Valigia per la Thailandia, tutto quello che devi metterci dentro

Parte sud

Vestiti coprenti ma freschi

valigia per la thailandia

Come sai, i Thailandesi sono un popolo molto moooolto credente e conservatore. Bangkok è una città piena di templi anche se molte zone si sono modernizzate e sono caratterizzate da enormi palazzi in perfetto stile sex and the city. Se vuoi prendere parte ad usi e costumi e mescolarti con la popolazione locale, dovrai adeguarti a qualche piccola regoletta e qui mi riferisco soprattutto alle girls!

Dato che una delle prime cose che si visitano in Thailandia sono i templi, porta con te vestiti coprenti. Niente spalle, tette o cosce in bella vista. Niente abiti trasparenti e si, dovrai usare il copra spalla anche se fa un caldo boia.

Foulard

Se hai acquistato un biglietto per la Thailandia il foulard è un altro importante indumento da mettere in valigia: ti proteggerà da probabili cervicali e mal di gola regalati dall’incredibile e scioccante sbalzo termico in cui ti imbatterai uscendo ed entrando da qualsiasi struttura: centri commerciali, guest house, hotel, piccoli supermarket, anzi mi correggo dai 7eleven ecc, ecc. Credimi lo shock è pazzesco.

Scarpe comode

Lo so, starai pensando che più che una travel blogger assomiglio tanto ad una mamma rompi scatole che da consigli scontati e invece no baby. Se solo sapessi quuuuante volte ho beccato delle ragazze gironzolare con dei tacchi 12 e per lo più in posti davvero assurdi come ad esempio sull’Acropoli di Atene. Roba da rompersi un osso…vabbé.

Ad ogni modo quando affronto l’argomento “scarpe comode“, mi rivolgo ad entrambi i sessi. Oltre all’errore di portarsi dietro tacchi alti come il collo di una giraffa c’è il rischio di non portare quelle giuste. Mi spiego…io sono piena di scarpe da ginnastica ma alcune sono meno comode di altre!

Mi raccomando, se devi camminare a lungo resisti alla tentazione di indossare le infradito di plastica, quelle che solitamente si usano per una giornata al mare o in piscina perché altrimenti ti spaccherai la schiena. DON’T GIVE UP e usa solo scarpe chiuse anche se il caldo è atroce!

Pantaloni corti

I pantaloncini sono utili per girare in zone come mercatini, shopping center, la Khao San Road e mentre sei a caccia di cibo. X rossa per templi o zone considerate sacre come l’Ayutthaya!

Borraccia

Inutile dirti che in Thailandia fa caldissimooooo e che l’acqua fresca sarà la tua migliore amica!

Cappello in paglia

Mentre si trotterella qua e là per il paese è sempre bene farlo indossando un cappellino in paglia che ti protegga la capoccia 🙂

Zona nord

valigia per la Thailandia

Scarpe da trekking e giacchetta leggera

Cosa portare in valigia per la Thailandia del nord? Questo paese non è costituito solo da splendide isole e città super afose: troverai alcuni percorsi di trekking molto interessanti e un clima molto diverso dalla zona sud che si manifesta in determinati periodi della giornata, come ad esempio verso sera e durante la notte.

Ovviamente anche qui troverai temperature elevate durante il giorno ma non appena il sole inizierà a sparire le temperature si abbasseranno di un bel po’ quindi valuta di portare con te un cardigan a maniche lunghe o una giacca leggera.

Valigia per la Thailandia: cosa portare sulle isole

Infradito e sandali

Partire per il mare significa infradito a go go ma attenzione a non riempire troppo la valigia perché la maggior parte dei ristoranti presenti sulle isole non hanno il pavimento ma la sabbia, cosa meravigliosa che volevo fare anche in casa mia ma Fabilandia mi ha bocciato l’idea 🙂 Porcaccia la miseria mai una gioia!

Telo mare

Asciugamano mare personalizzato su @Troppotogo

Per quanto riguarda il telo mare ti consiglio di dare una sbirciatina sul sito di Troppotogo perché c’è ne di meravigliosi!

Maschera da sub

Non puoi partire per un’isola senza l’accessorio più importante di tutti per esplorare i fondali marini thailandesi: la mitica maschera da sub.

Occhiali da sole

Gli occhiali sono accessori F-O-N-D-A-M-E-N-T-A-L-I quando si parte per un viaggio, figuriamoci se stai andando al mare! Io ho acquistato i mitici Ray-Ban a goccia, optando per le lenti nere essendo che sono cieca come una talpina e ho spesso gli occhi super doloranti.

Borsa in paglia

Se viaggi per il sud-est asiatico la borsa di paglia non deve assolutamente mancare! Ne troverai tantissime anche in Thailandia e in tutto il resto del sud-est asiatico quindi se non l’hai ancora comprata fiondati nel primo mercatino che incontri 🙂

Bikini

Non fare come me che puntualmente scordo i bikini a casa 🙂 Ricordati di metterne sempre uno in valigia anche se mare, spa e piscine non sono in programma, non si sa mai. Sapevi che ci sono tanti siti in cui acquistare favolosi costumi da bagno? Clicca la parola evidenziata per scoprire quali sono.

Crema solare

Ah, quanto sono smemorata! Sapesti quante volte ho dimenticato a casa la crema solare! Sapevi che oggi sono state create delle nuove creme bio a impatto zero sull’ambiente? Te ne parlo nell’articolo sui prodotti ecofriendly da viaggio!

Vestiti lunghi, gonne a zingara e copri spalla

Sono religiosi anche sulle isole quindi cerca di portare lo stesso rispetto che porteresti all’interno di un qualsiasi tempio buddista 🙂

Altre cose da non dimenticare a casa

Carte assicurative

Sappi che faccio il tifo solo per i viaggiatori che partono assicurati. Ti pare possibile rovinarsi la vita per una vacanza? Direi di no vero? Siccome mi preoccupo per te eccoti in regalo un codice sconto da utilizzare su Heymondo, una delle migliori polizze viaggio che conosco!

Power bank

Che Digital Creator sarei se non portassi con me 200.000 strumenti tecnologici per restare sempre connessa e documentare il viaggio? Il problema è che questi aggeggi si scaricano alla velocità della luce quindi avere una power bank nello zaino è d’obbligo!

Ne hanno inventato una amica dell’ambiente che si ricarica grazie alla luce solare! L’ho subito inserita nella mia white list!

Repellente anti zanzare

Quando si parte per determinate zone del pianeta avere con se un buon repellente anti zanzare è sempre un’ottima idea! Nella zona nord della Thailandia e sulle isole ne avrai davvero bisogno, credimi 🙂

K-Way

Mai più in viaggio senza il mio K-Way. Questa è una regola imprescindibile a cui tengo sempre fede soprattutto perché il tempo è donna, inoltre occupa poco spazio quindi non hai scuse! Comprane uno e mettilo in valigia! Potresti adocchiarne uno durante il Black Friday!

Spina universale e ciabatta

Quando si esce dall’Italia è sempre bene portarsi dietro una spina universale e perché no anche con una ciabatta elettrica per far caricare più strumenti tecnologici contemporaneamente!

La mini guida su cosa mettere in valigia per la Thailandia termina qui e come sempre spero di esserti stata utile 🙂 Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like alla mia pagina Facebook e seguimi su Instagram Presto inizieranno nuove entusiasmanti avventure in giro per l’Europa e per il mondo. Non vorrai mica perdertele vero? 🙂

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »