Tempo di lettura: 9 minuti

posti da non perdere in Emilia Romagna

Questa storia del Covid ha sprigionato aspetti negativi e positivi, anche se positivi mi sembra un termine esagerato, ma come si suol dire ogni cosa regala pro e contro, anche le più terribili. Uno dei pochi pro è stato il conoscere sempre meglio il mio paese e non solo: nello specifico la mia regione, la mia amata Emilia Romagna che anno dopo anno, mi stupisce sempre con tramonti dai colori mozzafiato, ricette che fanno perdere la testa, Patrimoni dell’umanità UNESCO, borghi, paesaggi naturalistici e tanto altro. Oggi voglio dedicare un articolo ai posti da non perdere in Emilia Romagna tra città e luoghi dispersi nella natura 🙂

Posti da non perdere in Emilia Romagna: 12 luoghi magici

Comacchio

posti da non perdere in Emilia Romagna

Se mi segui anche su @sellygherardi, il mio account Instagram, avrai notato che una delle mie ultime scappatelle è stata nella bellissima Comacchio, la piccola Burano Emiliana.

Se sei innamorata/o di ponti e strade colorate circondate dai canali in perfetto stile veneziano, allora non puoi non fare una capatina qui anche perché, vicino a questa piccola città ci sono altri posti da non perdere assolutamente se stai organizzando un viaggetto in Emilia Romagna. Continua a leggere…

Casone Donnabona

posti da non perdere in Emilia Romagna

A circa 6 chilometri dal centro di Comacchio si trova la strada di campagna che porta al bellissimo e instagrammabile Casone Donnabona, un luogo magico e fermo nel tempo che la maggior parte dei miei followers ha adorato!

Per approfondimenti leggi anche:

cosa vedere nei dintorni di Ferrara.

Delta del Po’

posti da non perdere in Emilia Romagna

Il Delta del Po‘, un po’ come il lago Titicaca è per metà del Perù e per metà della Bolivia, non appartiene ad una sola regione bensì a due: una parte si trova sul suolo emiliano e l’altra su suolo Veneto, e dato che è Patrimonio dell’umanita’ dell’UNESCO devi assolutamente organizzare un on the road di almeno un’ora/un’ora e mezza alla scoperta del Delta.

Il panorama ti affascinerà molto, almeno per me è stato così, ed è sempre bello scoprire i paesaggi naturalistici di cui dispone il proprio Paese o regione.

Per non parlare, me ne stavo quasi dimenticando, di quanto sia bello vedere come si svolge la vita in altre zone d’Italia, ad esempio è interessante notare quanto la pesca sia di vitale importanza per gli abitanti delle zone circostanti e per le attività commerciali.

E’ affascinante osservare tutti quei casoni sospesi sopra le acque del Delta e le relative barchette colorate super vintage. Forse non è un’atmosfera adatta a tutti, ma dopo mesi di lockdown per me era indispensabile ritrovare un contatto con la natura e quel giorno non lo dimenticherò mai.

Parma

Avevi mai pensato di visitare Parma? Non credevo che fosse così bella, finché la mia amica e collega Diana di IN VIAGGIO DA SOLA non mi ha invitato a passare una giornata con lei facendomi da guida per le strade della città 🙂

Parma dispone di ampie zone verdi, un centro coloratissimo e architetture molto interessanti da immortalare!

Se hai bisogno di info pratiche su cosa vedere in città o nei dintorni ti lascio l’articolo di Diana, in modo che tu possa organizzarti al meglio:

10 attività e tour da fare a Parma e dintorni

Ferrara

Non potevo non nominare Ferrara. Ci sono nata, l’ho vissuta e per un po’ ci sono pure andata a scuola! Sapevi che il territorio circostante è stato incluso nella lista dei siti dell’UNESCO? A parte le zone nei dintorni, Ferrara è davvero magnifica e di lei ti affascinerà tutto: il castello Estense, le ricette tipiche, le viuzze, l’andare in bicicletta, la bontà dei gelati tutto.

Per approfondimenti leggi anche:

Molino del Pallone

Ah, come potevo non nominarti il Molino del Pallone, il paese custode del mio adorato fiume. Il luogo in cui passo l’estate ogni anno.

Come potevo non raccontarti quanta gioia mi abbiano donato nel tempo le sue acque. Rilassano e rinfrescano mente e corpo, e prima di tornare da qualsiasi posto tu provenga devi assolutamente passare da qui, meglio se lo fai d’estate così puoi goderti il fiume al 100%, anche perché diventa di una bellezza senza eguali.

Per approfondimenti leggi anche:

Colli bolognesi

Rocchetta Mattei

I colli bolognesi nascondono innumerevoli tesori preziosi: le bellissime grotte di Labante, l’imponente lago di Suviana, la bellissima Rocchetta Mattei, l’affascinante Borgo La Scola e tanto altro. Se vuoi visitarli a dovere devi trascorrere qui almeno 3 notti; fidati sono posti da non perdere se visiterai l’Emilia Romagna, e dato che di Emilia si parla spenderò due parole anche sul capoluogo: la bellissima Bologna.

Per approfondimenti leggi anche:

Grotte di Labante
Borgo la Scola

Bologna

Bologna è indimenticabile. Tutti coloro che arrivano per studiarci, lavorarci o semplicemente per una fuga romantica se ne innamorano per poi tornarci e ritornarci mille altre volte ancora.

Patria del buon cibo, dei portici, delle chiese più importanti della regione, dello shopping sfrenato e della conoscenza, Bologna sarà in grado di conquistarti talmente tanto da non riuscire a mettere giù la macchina fotografica neanche un secondo!

Per approfondimenti leggi anche:

Cascate del Golfarone

Ami rintanarti in luoghi dall’aspetto un po’ balinese e un po’ paradisiaco? Allora devi avvicinarti a Reggio Emilia e andare alla ricerca delle bellissime Cascate del Golfarone!

Purtroppo quest’anno non sono riuscita a vederle, ma l’anno prossimo non mancherò di certo; se c’è una cosa che amo fare è stare a contatto con sorgenti d’acqua naturali.

Corno alle scale

posti da non perdere in Emilia Romagna

Ami fare trekking? In Emilia Romagna abbiamo diverse montagne e monti che non aspettano altro che essere scalati! Uno dei più famosi è il Corno alle Scale, meta che ogni anno viene scelta da moltissimi turisti grazie agli impianti sciistici e ai numerosi percorsi che madre natura ha reso disponibili per scoprire la montagna.

Per approfondimenti leggi anche:

Dozza

posti da non perdere in Emilia Romagna

Sono sicura che avrai sentito parlare della bellissima Dozza, un borghetto piccolo e incredibilmente colorato grazie alle bellissime opere di street art disseminate ovunque!

Per approfondimenti leggi anche:

info su Dozza: come arrivare e cosa vedere

Rimini

Ah, quanto mi è piaciuta Rimini! E’ una città che si adatta a tutti: è piena di street art, ha un castello e un ponte antico dalla bellezza mozzafiato, cibo delizioso, il mare e tanto altro! Camminare per le sue strade riempirà il tuo cuore di vibrazioni positive che non dimenticherai facilmente, così come il profumo di salsedine e aghi di pino che sentirai nell’aria.

Per approfondimenti leggi anche:

Quante bellezze che offre la regione in cui vivo! Ci sono ancora così tanti posti che devo scoprire e chissà se ci riuscirò mai, data la grandezza della regione e dell‘Italia.

Spero di averti lasciato degli ottimi spunti per organizzare un viaggio qui 🙂

La mini guida sui posti da non perdere in Emilia Romagna termina qui. Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like alla mia pagina Facebook e seguimi su Instagram Presto inizieranno nuove entusiasmanti avventure in giro per l’Europa e per il mondo. Non vorrai mica perdertele vero? 🙂

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »