Tempo di lettura: 4 minuti

Se ti dico “Bologna” che cosa ti viene in mente? Dai, non mentire 🙂 Lo so bene che i tuoi pensieri svolazzano nell’immediato verso i tortellini, lasagne, tagliatelle al ragù, tigelle, mortadella ecc, ecc. La mia città è da sempre sinonimo di buon cibo e oggi voglio darti due dritte su dove mangiare a Bologna, sei pronta/o?

dove mangiare a Bologna

Dove mangiare a Bologna centro: 3 ristoranti top per consumare pranzi e cene

Sfoglia Rina

Fare i tortellini è un’arte per pochi ma ti assicuro che Sfoglia Rina sa quel che fa. 

Oltre ad aver assaggiato i tortellini in brodo, ho ordinato anche le lasagne e le tagliatelle al ragù ed era tutto eccellente ( non ho mangiato tutto io, ho diviso le porzioni con Fabilandia anche se devo ammettere che mi è dispiaciuto tantissimo ) Ho adorato questo locale anche per l’aria di tradizione che si respirava al suo interno e durante i pasti. Qui è tutto molto antico. 

dove mangiare a Bologna

dove mangiare a Bologna

La tradizione bolognese ti cullerà dall’inizio del tuo pranzo fino alla fine e ora ti spiegherò come.

Per prima cosa i camerieri non prendono gli ordini con farebbe qualsiasi altro ristorante ma è il cliente stesso a scrivere cosa desidera sui foglietti che troverà sopra ogni tavolo. Dopo aver deciso cosa ordinare e averlo messo per iscritto, il personale di servizio li ritirerà per consegnarli nelle cucine.

Scordati il menù alla carta. Se vuoi vedere prezzi e pietanze dovrai alzarti e recarti alle lavagne appese al muro, in cui c’è l’elenco completo del cibo che si può ordinare.

E se dopo aver terminato il tuo pasto pensi che sia finita qui, ti sbagli di grosso 🙂 La tradizione continua…

Se devi continuare a gironzolare la città o non puoi fare a meno del caffè, Sfoglia Rina te lo porterà proprio come si faceva un tempo, ovvero nella moka e accompagnato da zollette di zucchero e da una piccola fetta di torta in perfetto stile anni 70.

Bottega Portici

dove mangiare a Bologna

La tradizione bolognese picchia molto forte anche da Bottega Portici. Appena ciò che avrai ordinato sarà pronto, sarai proprio tu a ritirare le pietanze dalla cucina.

Un’altra usanza molto curiosa riguarda l’acqua. Al piano superiore troverai una scansia piena di bottiglie ed è completamente gratuita. Ne puoi prendere quanta ne vuoi, l’unica cosa che pagherai sarà il bicchiere alla modica cifra di 50 centesimi.

L’acqua, essendo un bene comune, è a disposizione della clientela prendendo il nome di “acqua del sindaco”.

La cosa più bella e più caratteristica in assoluto, è vedere la cosiddetta “zdora” (termine che indica la donna come punto focale della casa sia per la cucina che per la sua amministrazione), lavorare in vetrina con il suo bene amato mattarello e chili su chili di pasta fresca!

dove mangiare a Bologna

Trattoria Anna Maria

Trattoria Anna Maria è il posto che mi è piaciuto di più in assoluto. Te ne parlo in maniera più approfondita qui

Colazione da Gamberini

dove mangiare a Bologna

Se il tuo tour in città parte la mattina presto e vuoi fare una colazione con la C maiuscola, segnati Caffè Gamberini. I croissant al burro e crema ti si scioglieranno in bocca.

Si trova in via Ugo bassi e la pasticceria in sé è molto elegante. Il must per eccellenza è la famosissima torta di riso, tipico dolce bolognese. Abbinala ad un buon cappuccio e ti assicuro che inizierai a sgambettare per Bologna con la massima energia 🙂

Caffè Zanarini

Alle spalle di Piazza Maggiore troverai un altro ottimo caffè in cui ordinare una deliziosa fetta di torta: caffè Zanarini. Si trova in piazza Galvani,1. Di solito ci vado per fare una pausa e uno spuntino 🙂

Caffè terzi

Se invece sei appassionata/o di caffè e té miscelati con aromi particolari e provenienti da più parti del mondo, allora segnati di passare da caffè Terzi. 

Penso che chiunque voglia visitare l’Italia, non venga solo a vedere le piazze, i monumenti, le chiese o gli affreschi. Chi vuole vivere davvero l’Italia, viene anche per mangiare tutto quello che il nostro paese ha da offrire. Il cibo fa parte del viaggio e della cultura di un popolo, non credi anche tu?

La mini guida su dove mangiare a Bologna termina qui e come sempre spero di esserti stata utile 🙂 Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like alla mia pagina Facebook e seguimi su Instagram Presto inizieranno nuove entusiasmanti avventure in giro per l’Europa e per il mondo. Non vorrai mica perdertele vero? 🙂

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

2 Comments
  1. Finalmente ho letto il tuo articolo sulle delizie culinarie di Bologna!
    Non c’è che dire… c’è solo da provare.
    I miei suggerimenti a te “Antica trattoria dalla Gigina” e “Tony”.
    Magari li conosci di già, se così non fosse a chi per primo fa esperienza di quelli suggeriti dall’altro spettera’ il compito di darne un commento, e sarà sicuramente un piacere.
    Riccardo

    P.S.: sto ancora impazzendo con il messaggio in “direct”… che scandalo, mi vergogno!

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »