Tempo di lettura: 4 minuti

molino del pallone

Quando si parla di vacanze estive cosa ti viene in mente? Magari un’isola sperduta in mezzo al nulla, dall’altra parte del mondo o magari un luogo di montagna a fare trekking tra i boschi? Ti dico cosa penso io: quando penso ai mesi estivi mi vedo in un solo posto, ovvero a sguazzare nelle acque del fiume vicino casa mia. Il posto meraviglioso che vedi in foto si trova nella località Molino del Pallone, un piccolo paesino nei pressi della famosa Porretta Terme a confine con la Toscana.

molino del pallone

Oggi ti darò qualche info utile su cosa ti serve per passare una giornata al fiume, come arrivare e con che mezzo.

Molino del Pallone: info su come arrivare

Treno

Uno dei metodi più semplici e low cost per raggiungere la località è il treno perché ferma proprio a Molino del Pallone ( direzione Porretta Terme ). La fermata si trova di fronte alla discesa che si collega alla spiaggetta. Più comodi di così si muore 🙂

Auto

Se abiti troppo lontano e preferisci spostarti in auto, raggiungere il Molino del Pallone è molto semplice: ti basterà impostare la destinazione su Google Maps e il gioco è fatto! Arriverai in un paese che si chiama: Ponte della Venturina. Questa frazione possiede una piccolissima rotonda; quando la incontri gira a destra, ci sarà anche il cartello ad indicarti la direzione giusta, e poi prosegui fino ad arrivare.

Non cambiare mai direzione e in meno di 25 minuti sarai al fiume. La strada è piena di curve quindi non correre perché alcune sono molto pericolose se prese ad alta velocità. Nel periodo invernale la strada frana spesso e volentieri, quindi non è difficile incontrare dei mini semafori stradali che regolino il traffico. Oltre a ciò, sarai circondato/a dal bosco quindi potresti imbatterti in qualche animale.

Come divertirsi ( aggiornamento post COVID-19 )

La spiaggetta a causa di una frana non è più attrezzata come l’anno scorso. Nel 2019 si poteva godere di tavoli all’ombra per consumare il pranzo o la cena, degli sdrai, del campo da beachvolley, dei tavoli da ping pong, bagni, una doccia gratuita esterna e un piccolo bar per acquistare delle bevande.

Ora non c’è più niente e per prendere qualcosa da mangiare oppure usufruire del bagno, puoi andare nel bosco o salire in cima alla strada, alle spalle del fiume, per andare al bar ( ovviamente devi fare una consumazione ).

Di fianco al bar c’è un piccolo negozietto di alimentari in cui poter prendere qualcosa da mangiare ma non è sempre aperto quindi ti consiglio di comprare su Amazon una bella borsa frigo e riempirla di tante cose buone da sgranocchiare e da bere. 

L’acqua del fiume è molto fredda; diventa più sopportabile a luglio/agosto quando le temperature sono talmente elevate che riesce a riscaldarsi un pochettino.

Ci vorrà un po’ per tuffarsi ma dopo che ci sarai riuscito/a ti sentirai benissimo. Non è facile trovare dei fiumi che non siano inquinati o pericolosi.

La pozza è profonda circa 4 metri, più o meno quanto una piscina. Dopo un po’ che ci si muove nuotare diventa estremamente piacevole!

Oltre a nuotare potrai pescare, fare i tuffi da una piccola roccia, l’idromassaggio naturale e prendere il sole tutto il giorno portandoti uno sdraio da casa proprio come faccio io. 

Costi

Essendo un luogo pubblico l’ingresso non è a pagamento.

Oggetti indispensabili per passare una giornata al fiume: cosa ti serve portare

molino del pallone

Chi non è mai stato al fiume, non sa come ci si deve attrezzare quindi ti scriverò una mini lista di oggetti indispensabili per passare una giornata al Molino del Pallone.

Scarpette di gomma anti-taglio 

Prima di tutto, se non le hai già, compra su Amazon delle scarpette di gomma per i piedi. I sassi sono scivolosi e taglianti e calpestarli a piedi nudi potrebbe essere doloroso o potresti scivolare nell’acqua 🙂 Costano poco e di solito si utilizzano anche al mare quando anziché la sabbia troverai i fastidiosi sassolini.

Materassino per lettino 

Porta con te un materassino imbottito. Se non hai lo sdraio starai ugualmente comodo/a e potrai sistemarlo a ridosso del fiume. Stare vicino alla pozza d’acqua è moooolto meglio che stare sulla spiaggetta perché 1) c’è più fresco e 2) non dovrai fare sempre su e giù per rinfrescarti. 

Maschera per lo snorkeling 

Non è come essere al mare ma se ti piace nuotare infilando la testa sotto l’acqua potresti portarti anche la maschera per fare snorkeling ed esplorare il fondale del fiume.

La mini guida sul Molino del Pallone termina qui e come sempre spero di esserti stata utile 🙂 Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like alla mia pagina Facebook e seguimi su Instagram Presto inizieranno nuove entusiasmanti avventure in giro per l’Europa e per il mondo. Non vorrai mica perdertele vero? 🙂

P.S All’interno dell’articolo troverai dei link d’affiliazione il che significa che se acquisterai qualcosa tramite uno di essi, io riceverò una piccola commissione in cambio da parte dell’azienda. Consideralo un modo per offrirmi un cappuccino dopo averti scritto questa pratica guida di viaggio a titolo gratuito 🙂

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »