Tempo di lettura: 3 minuti

assicurazione viaggio come non farsi fregare

Non dirmi che stai per andare all’estero senza aver acquistato l’assicurazione di viaggio! Se così fosse male, molto male baby. E’ una delle prime cose a cui pensare prima di tutto perché bisogna valutare bene quale scegliere tra le tante in base ai parametri offerti e seconda cosa perché le sfighe sono sempre dietro l’angolo, e non sia mai che capiti qualcosa di storto proprio mentre sei in vacanza! Dato che sul web troverai 500 mila compagnie, e il rischio di fare confusione è alto, ho deciso di buttare nero su bianco qualche consiglio utile su come non farsi fregare nella scelta dell’assicurazione viaggio.

Assicurazione viaggio: consigli pratici per evitare fregature

Per scegliere la giusta polizza viaggi bisogna valutare attentamente i 4 fattori principali che vanno a formare un’assicurazione…vediamo assieme quali.

Massimali

Il massimale è uno dei primi fattori da tenere in considerazione. Se vuoi viaggiare all’estero ti sconsiglio caldamente di scegliere un’assicurazione il cui massimale raggiunge solo i 100/200 mila euro. E’ una copertura troppo bassa perché come sai, all’estero le spese mediche costano un occhio della testa.

Ecco perché è importante che la polizza offra una copertura economica elevata o illimitata. 

Anticipo del denaro o rimborso spese?

Altro punto importante da considerare è se l’assicurazione a cui vorresti affidarti pretende o meno l’anticipo del denaro nel caso tu avessi un incidente. Se ti viene offerto un rimborso spese cambia immediatamente azienda. E’ importante scegliere un’assicurazione viaggio che anticipi ogni conto ospedaliero.

Prima di pagare leggi attentamente tutte le clausole e fai 4 chiacchiere a tu per tu con un consulente. 

Costi

Se la polizza costa troppo poco c’è qualcosa che non va. Ho sentito molti viaggiatori sbandierare ai quattro venti di aver trovato una compagnia assicurativa super low cost, e quando andavo a controllare cosa offriva mi mettevo le mani nei capelli io per loro. 

Se la polizza costa molto poco è per due motivi: 1) non hai comprato le coperture sufficienti a tutelare la tua salute e quella di chi viaggia con te e 2) le hai acquistate, ma sono basse, ad esempio potresti aver spuntato la copertura delle spese mediche, ma queste ultime arrivano ad un massimo di 100 mila euro, il che è davvero pochissimo per un viaggio all’estero. Ti consiglio di rifletterci attentamente; sui costi dell’assicurazione non si deve risparmiare. Ne va della tua vita.

Assistenza medica

Chiariamo subito una cosa importante: l’assistenza medica è una cosa e le spese mediche un’altra, ed entrambe devono possedere delle caratteristiche medio-ottime.

L’assistenza medica prevede l’aiuto da parte del personale medico H 24 e in lingua italiana mentre le spese mediche comprendono tutto ciò che riguarda le operazioni ( dalle più semplici alle più complesse ), le medicine, una visita ecc, ecc.

In questo articolo ti elenco quelle che secondo me sono le migliori polizze viaggio in circolazione, ma fai attenzione lo stesso prima di strisciare la carta di credito. Col passare del tempo i valori possono migliorare o peggiorare quindi controlla bene tutto ciò che è incluso, escluso e le relative coperture economiche.

La mini guida su come non farsi fregare dalla scelta dell’assicurazione viaggio termina qui e come sempre spero di esserti stata utile 🙂 Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like alla mia pagina Facebook e seguimi su Instagram Presto inizieranno nuove entusiasmanti avventure in giro per l’Europa e per il mondo. Non vorrai mica perdertele vero? 🙂

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »