Tempo di lettura: 5 minuti

Treno Ella-Kandy

Spiegare le sensazioni e lo stupore che la tratta del treno Ella-Kandy è in grado di regalare è quasi impossibile, ma ci proverò: pace, felicità, adrenalina e libertà.

Ricordo quel giorno come fosse ieri. Le mani sudate e incollate alla sbarra di ferro, il mio corpo oltre la porta, l’aria a tratti fresca e calda fra i capelli, il sole sul viso e il sorriso stampato sul volto e gli occhi fissi sul paesaggio fino a farseli seccare dal vento.

Non scorderò mai lo sguardo divertito dei locali al passaggio del treno e alle loro mani che si muovevano concitatamente nel ricambiare i nostri saluti. Sono quei piccoli gesti che entrano inesorabilmente, delicatamente e velocemente nel cuore e che da li non si schiodano più.

Treno Ella-Kandy: il viaggio più bello di sempre

Quando ho iniziato ad organizzare il viaggio in Sri Lanka ho sentito parlare tantissimo del famigerato treno color blu acceso dal quale ci si può sporgere durante la corsa!

Il treno Ella-Kandy viaggia ad un massimo di 50 chilometri orari per poter permettere a tutti i passeggeri di godersi l’incredibile vista sulle piantagioni di tè e quindi, anche se i chilometri sono solo 200, ci impiegherà moltissimo tempo per raggiungere Kandy.

Ho letto l’esperienza su vari blog, visto tantissime foto su Instagram e video YouTube. Non vedevo l’ora di salirci anche io e di provare quell’ebrezza di cui parlavano tutti.

La tratta Ella-Kandy è spesso affollata e non solo dagli abitanti, ma anche dai turisti.  Trovare posto in seconda o terza classe non è per niente semplice. Per stare a contatto con cingalesi ti consiglio di alzarti preso e optare per questi posti dato che sono i più fichi in assoluto per affrontare un viaggio di questo tipo. 

Non ti consiglio di optare per la prima classe perché gli abitanti non possono permettersela dato che per loro è troppo costosa.

Quello che volevo fare era mescolarmi tra la gente del posto e testare la famosissima terza classe, così ho acquistato il biglietto e mi sono lanciata su questo bizzarro e speciale mezzo di trasporto!

Come organizzarsi per la tratta 

treno Ella-Kandy 

Dove si compra il biglietto

Dato che i posti sono limitati e non è consentito acquistare il biglietto in anticipo, recati in stazione almeno un’ora prima della partenza! Se arrivi troppo tardi rischierai di perdere il treno a causa della fila. Ti consiglio di prendere quello delle 6 e 40 che arriva verso le 7; il treno blu è sempre in ritardo 🙂

Ne passa un altro alle 9 e 30 della mattina e altri nel pomeriggio. Ricordati di recarti in stazione il giorno prima per controllare gli orari in bacheca, nel tempo potrebbero variare.

Cibo e Acqua

All’interno del treno Ella-Kandy c’è un bar/ristorante in cui troverai di tutto: i samosa con all’interno verdure piccanti e patate, snack, bibite e acqua fresca! Il tutto ovviamente a prezzi super low cost quindi, non ci sarà bisogno di partire con uno zaino stracolmo di cibo e bevande. 

Salviette igienizzanti

Dato che la toilette del treno non è il massimo porta con te delle salviette igienizzanti anche perché è dura non fare la pipì neanche una volta nell’arco di 7 ore.

Occhio alle multe

Durante il viaggio salgono i controllori per verificare che tutti abbiano pagato il biglietto e che i passeggeri si siano seduti nella classe corretta. Se hai preso un biglietto di terza classe e ti sei seduto/a erroneamente nella seconda o prima classe, stai certo/a che ti faranno una multa di 1500 rupie!

Trucchi per fare la foto perfetta

La preoccupazione principale nel prendere parte a questa avventura è di riuscire a farsi la foto perfetta da postare sui social. Avere un bello scatto da mostrare farebbe piacere a chiunque, ma non è la cosa più importante: goditi prima il momento e la visuale e poi il resto verrà da sé.

treno Ella-Kandy

Non ti ricapiterà mai più di salire su un treno così e il viaggio, come accennato nel paragrafo precedente, dura ben 7 ore, perciò avrai un sacco di tempo per produrre foto e video. All’inizio del viaggio il panorama si affaccia su dei boschi, ma il vero e proprio spettacolo arriva circa dopo un’ora e mezzo di tragitto!

treno Ella-Kandy

Il trucco è non alzarsi subito. Appena il treno è partito ho visto un sacco di persone correre verso le porte. Aspetta che le acque si calmino e alzati dopo un’ora e mezza. Ho trovato tutte le porte libere e me ne sono fatta scattare tantissime!

Chiedi educatamente alla gente del luogo di concederti il loro posto per qualche minuto in modo da fare qualche foto ricordo e vedrai che te lo cederanno volentieri. Sanno bene che non abbiamo la possibilità e la fortuna di godere di un panorama così bello ogni giorno mentre per loro è semplice routine.

La tratta di treno Ella-Kandy ti resterà incisa nel cuore. E’ uno spettacolo senza fine dal primo minuto di viaggio all’ultimo. 

La mini guida termina qui e come sempre spero di esserti stata utile 🙂 Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like alla mia pagina Facebook e seguimi su Instagram Presto inizieranno nuove entusiasmanti avventure in giro per l’Europa e per il mondo. Non vorrai mica perdertele vero? 🙂

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.