Tempo di lettura: 9 minuti

Perù fai da te itinerario

Sai una cosa? Quando su Instagram si conoscono delle persone intelligenti e che ti danno ottimi consigli, bisogna, oltre a ringraziare, metterli in pratica. La mitica Debora, una ragazza con cui messaggio spesso per scambiare 4 chiacchiere sulle nostre avventure, mi ha suggerito di mettere nero su bianco le mete dei miei viaggi e così, ho dedicato la giornata di oggi a scrivere una guida sul Perù fai da te, un itinerario completo del mese trascorso alla scoperta del gioiello sudamericano.

Ti dirò per filo e per segno le tappe da non perdere, i tour che ho fatto, quanto strada c’è tra una meta e l’altra e che giro ho deciso di fare 🙂

Perù fai da te: itinerario di 30 giorni. Ecco cosa devi sapere

Perù fai da te itinerario

Lima

Lima

I primi due giorni di viaggio li abbiamo trascorsi nella capitale peruviana; l’aereo è atterrato di sera e dopo 14 ore di volo, compreso uno scalo, avevo solo voglia di un letto e una doccia. Il giorno dopo siamo partiti con l’aereo in direzione Cusco, dove abbiamo trascorso 6 notti.

Da Lima a Cusco-tempo di percorrenza: un’ora e mezza di volo

Cusco è un’ottima base per poter raggiungere il Machu Picchu e le bellissime Rainbow Mountain.

Oltre a queste splendide meraviglie, la città lascia senza fiato e offre tantissime attrazioni e tour da poter fare nei dintorni quindi, ti consiglio di soggiornare qui almeno una decina di giorni se vuoi riuscire a fare tutto quanto.

Io mi sono persa tante cose interessanti per mancanza di tempo! Tieni presente che in Perù le distanze sono considerevoli e il viaggio sarà abbastanza stancante.

Per raggiungere il Machu Picchu low cost avrai bisogno di 3 giorni e ora ti spiego perché; per raggiungere Aguas Calientes dovrai farti accompagnare da un Uber nella zona in cui partono i colectivo per Ollataytambo ( tempo di percorrenza circa 1 ora e 30 ) e una volta giunto/a destinazione, dovrai attendere un secondo colectivo/navetta ( chiedi ai passanti dove devi aspettare ) che in 5/5 ore e 30 ti porterà alla idroelettrica.

Raggiunto questo punto dovrai camminare per circa 3 ore fino ad arrivare ad Aguas Calientes. Insomma, per arrivare low cost quindi senza treno, conta una giornata intera idem per il ritorno!

Detto questo, capirai bene che dovrai trascorrere almeno 2 notti ad Aguas Calientes: la notte del tuo arrivo e quella del giorno dopo, dato che scenderai dal Machu Picchu stanco/a morta.

Se hai poco tempo a disposizione ti consiglio spassionatamente il treno, sappi però che i costi sono elevatissimi. Ora ti starai chiedendo cosa ho fatto io…Dato che il giorno dopo la visita al Machu Picchu avevo una collaborazione di lavoro con la Rainbow Mountain Travels, ho deciso per questioni di tempo di prendere il treno; all’andata ho scelto la versione low cost e al ritorno quella meno economica 🙂

Per l’escursione alla montagna dei 7 colori devi contare una sola giornata. Ci si alza prestissimo e in due ore si raggiunge il punto d’inizio. Il trekking dura 1 ora mezza/due ( dipenderà molto dal tuo fisico ). Si parte alle 3 e 30 della mattina e si torna a Cusco attorno alle 2/3 del pomeriggio.

Per gli approfondimenti leggi anche:

Da Cusco a Puno-tempo di percorrenza: 6 ore di bus

Perù fai da te itinerario

Dopo aver salutato Cusco a malincuore ci siamo diretti a Puno. Qui siamo rimasti solo 3 notti tuttavia, se vuoi vedere tutte le isole del lago Titicaca ti consiglio di trascorrerci una notte in più. Io ne ho vista solo una e sinceramente non me ne sono pentita, ma i gusti sono gusti 🙂

Ti consiglio di fare l’esperienza che ho fatto io a contatto con la gente del luogo, trascorrendo almeno una notte su un isolotto galleggiante. Io ero ospite all’Aruma Uro ed è stato tutto semplicemente magnifico 🙂

Letture consigliate: Dove soggiornare alle isole Uros

Da Puno ad Arequipa-tempo di percorrenza: 8 ore circa di bus

Perù fai da te itinerario

Dopo aver trascorso una decina di giorni ad altitudini elevatissime finalmente abbiamo iniziato ad abbassarci un pochettino; Arequipa si trova a circa 2300 metri rispetto al livello del mare e i nostri polmoni hanno iniziato a respirare un po’ meglio 🙂

Siamo rimasti in città 3 notti, giusto il tempo di dare una sbirciata alla città che è ME-RA-VI-GLIO-SA e per andare, il giorno dopo, a fare l’escursione alla riserva naturale, in cui abbiamo visto i bellissimi fenicotteri rosa, la bellezza di 3 vulcani, il lago salato, tanti alpaca, lama e vigogne 🙂

Insomma, una sorta di safari da mille e una notte alla bellezza di 4200 metri! Il tutto dura una giornata: si parte alle 8 della mattina e si torna alle 2/3 del pomeriggio.

Sappi che dovrai fare i conti con 1 ora e mezza di tornanti a strapiombo con l’ignoto, un po’ come quando raggiungerai Machu Picchu senza l’utilizzo del treno 🙂

Letture consigliate: Dove dormire ad Arequipa: 5 motivi per scegliere il Selina

Da Arequipa a Nasca-tempo di percorrenza: 12 ore di bus

Il viaggio per arrivare da Arequipa a Nasca è stato sia bellissimo che interminabile. Siamo rimasti solo due notti.

La maggior parte delle persone viene qui unicamente per vedere le linee, escursione che ti terrà occupato/a mezza giornata ( anche se deciderai di vederle utilizzando l’aereo ), ma ti consiglio spassionatamente di andare a visitare anche le piramidi Cahuachi, un centro cerimoniale che si ricollega alle misteriose linee. Si trova a 1 ora e 15 circa dal mirador.

Per approfondimenti leggi anche: Cosa vedere a Nasca: 3 tour da non perdere

Da Nasca a Ica-tempo di percorrenza: 3 ore di bus

Perù fai da te itinerario

Ica è stata una tappa breve ma molto, molto intensa. Ci siamo stati solo due giorni e oltre a consigliarti di darti alla pazza gioia sulle altissime dune del deserto Huacachina ( il tour costa poco e dura 3 ore ), ti suggerisco anche di prenderti una giornata di tempo per visitare il Canyon de los perdidos!

Canyon de los perdidos

Si trova a circa 3 ore da Ica e ti avverto da subito che la strada non è né dritta né asfaltata 🙂 Servono circa 2 ore per attraversare il bellissimo canyon! E’ un’escursione poco instagrammata ma spettacolare, che ti permetterà di fare una bella passeggiatina dove un tempo risiedeva l’Oceano Pacifico ( vedrai anche i fossili )

Per approfondimenti leggi anche: Cosa vedere a Ica e dintorni: 3 tour imperdibili

Siamo tornati a Nasca con il bus e da li siamo partiti in direzione: Trujillo.

Da Nasca a Trujillo-tempo di percorrenza in bus: 13/14 ore

Se vuoi fare un’esperienza autentica con la A maiuscola allora devi fare tappa a Trujillo; in 4 giorni non abbiamo visto l’ombra di un turista dato che non è una zona molto instagrammata eppure, ho passato dei momenti che non dimenticherò mai e in più, ho potuto visitare parte dei siti archeologici più importanti del Perù.

Per approfondimenti leggi anche: Cosa vedere a Trujillo e come sentirsi dei veri local

Tieniti pronta/o a salire di corsa sui velocissimi colectivo, a scorrazzare qua e la per la città e a scoprire i suoi dintorni; ti suggerisco con tutto il cuore di trascorrere una giornata a Huanchaco, una località di mare situata a 30 minuti da Trujillo, in cui mangerai il pesce più buono di sempre!

Da Trujillo a Lima-tempo di percorrenza 10/11 ore di bus

Dato che per tornare in Italia dovevamo tornare a Lima, abbiamo trascorso le ultime ore rimaste a visitare la capitale del Perù, che quasi tutti definiscono orrenda e inutile. Io non la penso affatto così.

A me è piaciuta molto soprattutto la zona del quartiere Barranco, circondato dal verde, palazzi colorati e street art. Anche la zona di Miraflores è molto bella: potrai ammirare il faro della città, la visuale mozzafiato sul mare e un parco meraviglioso, gigantesco e sconfinato.

Per approfondimenti leggi anche: Cosa vedere a Lima in un giorno: 5 posticini indimenticabili

Organizzare un viaggio in Perù fai da te non è assolutamente difficile e se seguirai per filo e per segno il mio itinerario, anche se in parte, nel caso avessi a disposizione meno giorni, non avrai alcun tipo di problema!

Per qualsiasi dubbio o chiarimento ti aspetto sui miei canali social 🙂

Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like alla mia pagina Facebook e seguimi su Instagram Presto inizieranno nuove entusiasmanti avventure in giro per l’Europa e per il mondo. Non vorrai mica perdertele vero? 🙂

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »