Tempo di lettura: 4 minuti

spaghetti ricotta, pomodorini e pistacchi

Due settimane ci siamo salutati con la ricetta delle polpette di zucchine, tonno e provola e oggi ti propongo un’altra fantastica idea per stupire amici e parenti: gli spaghetti alla crema di ricotta, pomodorini e pistacchi! Ne avevi mai sentito parlare? E’ una ricetta perfetta per l’estate, grazie alla semplicità e alla leggerezza degli ingredienti.

Come già sai, prima di iniziare con il procedimento, su questa rubrica troverai un piccolo approfondimento relativo alla storia della ricetta quindi, se sei curiosa/o di scoprire come sono nati gli spaghetti continua a leggere 🙂

Qualche curiosità

Gli spaghetti hanno origini antichissime: all’interno di un testo risalente al dodicesimo secolo è stato trovato un piccolo accenno a dei “vermicelli”, ovvero ad una pasta di grano lunga e sottile creata nelle vicinanze di Palermo. Tuttavia è stato appurato che gli inventori degli spaghetti non siano stati né gli italiani né i cinesi ma gli arabi. E’ stato proprio grazie a loro che il procedimento si è diffuso all’interno del nostro paese facendoli diventare un successone e uno dei must della cucina italiana!

Spaghetti ricotta, pomodori e pistacchi, lista degli ingredienti

Dosi per 2 persone

Ricotta: 150 gr

Pomodorini: 300 gr

Pistacchi: 60 gr

Basilico: 15 foglie

Spaghetti: 200 gr

Parmigiano: 60 gr

Olio extravergine: 50 ml

Sale e pepe: qb

Aglio: 2 spicchi

Procedimento

spaghetti ricotta, pomodorini e pistacchi

Prendi una ciotola e versaci dentro la ricotta, 10 foglie di basilico, 40 gr di pistacchi, il parmigiano, l’olio e infine sale e pepe quanto basta. Frulla il tutto per circa 2/3 minuti fino a far diventare il composto cremoso come nella foto.

Dopo di che prendi una padella antiaderente, aggiungi un po’ d’olio e fai rosolare i due spicchi d’aglio. Una volta dorati, aggiungi i 300 grammi di pomodorini tagliati a metà o in 4 parti e lasciali in cottura per circa 5 minuti.

Nel frattempo metti a cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata e quando saranno cotti al dente, versali nella padella assieme alla crema di ricotta, basilico e pistacchi che hai preparato precedentemente.

Manteca il tutto assieme ai pomodorini aiutandoti con un goccio di acqua di cottura per circa 2/3 minuti. Se vuoi realizzare una ricetta ancora più light utilizza gli spaghetti integrali Barilla proprio come ho fatto io 🙂

Per completare la ricetta in bellezza, come da foto iniziale, trita i restanti 20 grammi di pistacchi spargendoli sulla composizione di spaghetti, ovviamente non dimenticarti del basilico, motivo per cui ti ho fatto tenere da parte altre 5 foglioline 🙂

Se la ricetta degli spaghetti ricotta, pomodorini e pistacchi ti è piaciuta lascia un like alla mia pagina Facebook 🙂

Autore della ricetta @madloveforfood

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.