come vestirsi per il perù

Rispondere alla domanda “come vestirsi per il Perù” non è affatto semplice. Quando le mie lettrici mi pongono quesiti in merito al tipo di vestiario da mettere in valigia per una determinata destinazione, rispondo sempre senza problema ma per il Perù è tutto diverso perché sembra un piccolo pianeta a sé stante.

E’ caratterizzato da tantissime micro/ macro zone influenzate da climi, temperature e scenari completamente diversi tra loro e in ognuna di esse è necessario un determinato tipo d’abbigliamento.

Non volevo mandarti ancora più in confusione sappi che all’inzio, anche io ero andata nel pallone. Leggevo articoli su articoli e più leggevo e più comparivano i fatidici punti interrogativi in stile cartone animato 🙂

Oggi ti aiuterò a preparare la valigia per il Perù quindi tieniti pronto/a perché ti inonderò di suggerimenti 🙂

Come vestirsi in Perù da ottobre a marzo ( zona Machu Picchu, Cusco, lago Titicaca )

Ho deciso di vistare il Perù durante il mese di dicembre per 3 motivi: pochi turisti, meteo accettabile e 30 giorni a disposizione per godermelo con la dovuta calma.

Dato che nella zona costiera e desertica il meteo varia di pochi gradi e il clima è sempre temperato o mite, ti parlerò in modo approfondito della zona circostante Cusco, del Machu Picchu e del lago Titicaca dato che le complicazioni maggiori sono concentrate in queste aree.

Quali vestiti mettere in valigia per il Perù durante l’estate peruviana

Come detto prima, lo ribadisco nel caso in cui fossi smemorato/a come me, l’estate peruviana va da ottobre a fine marzo.

Basta ragionare al contrario rispetto alle nostre stagioni: quando da noi è inverno in Perù è estate e viceversa ma attenzione perché non tutto sembra così scontato. Ora vediamo nel dettaglio come vestirsi in Perù quando arriva l’estate.

K-way

Trovandoci nel periodo delle piogge il k-way è fondamentale! Da ottobre a fine marzo il tempo è ballerino; sole e pioggia si alternano continuamente.

come vestirsi per il Perù

Come puoi notare dalla foto sul Machu Picchu ho trovato un sole meraviglioso ma non è durato in eterno.

Dopo 3 ore si è avvicinato un temporale pazzesco, quindi sappi che in questo periodo dell’anno il tempo è particolarmente imprevedibile, un po’ come quando a noi ragazzacce arriva il ciclo mestruale 🙂 Penso di non aver mai fatto esempio più calzante in tutta la mia carriera da scrittrice 🙂

Tornando a noi due, il K-Way non va mai dimenticato a casa soprattutto se decidi di venire a visitare queste zone del Perù: Cusco, il lago Titicaca e di arrivare a Machu Picchu low cost.

Ti consiglio questo k-way è molto valido!

Indumenti leggeri e traspiranti

Gli indumenti leggeri e traspiranti sono FONDAMENTALI sia per quando andrai a visitare Machu Picchu sia per girovagare le città come Cusco, Puno e Aguas Calinetes. Attenzione però, appena andrà via il sole inizierai a percepire un freddo abbastanza pungente.

Ricordati che l’antica capitale Inca si trova a 3400 metri d’altitudine, Puno a 3800 e Aguas Calientes a 2040 quindi è inevitabile che tiri un po’ aria e che le temperature calino di un bel po’.

Porta con te magliette di cotone a manica corta e dei pantaloni traspiranti. Sono ottimi per fronteggiare temperature miti, calde e fresche.

Io li ho comprati alla Decathlon e ho speso circa una trentina di euro, te li consiglio perché se dovrai camminare tanto e a diverse temperature ti serviranno come l’acqua!

Indumenti caldi

Se posso darti un consiglio evita di portare maglioni e sciarpe; compra tutto quello che ti serve in Perù. Dai una sbirciatina al coloratissimo Mercato de San Pedro. Si trova nel cuore dell’antica capitale inca e te ne ho già parlato nell’articolo su cosa vedere a Cusco di instagrammabile!

Per fare determinate escursioni è necessario un abbigliamento molto pesante, ad esempio se vuoi arrivare alla montagna dai 7 colori durante questa stagione è facile che troverai molto freddo, infatti la sottoscritta ha trovato neve ovunque.

Se ti servono altri suggerimenti in merito a questo tour ho scritto un articolo intitolato: “5 cose da sapere sulla Rainbow Mountain”.

Se beccherai sole meglio per te ma comunque scordati le maniche corte ( sei a 5000 metri ). Indossa una semplice felpa con tanto di sciarpa e cappellino per il sole.

Pantaloni antipioggia

Lo so…sono orrendi. Li indossi e ti senti un sacco del pattume ma sono un accessorio utilissimo se vuoi visitare il Perù in questo periodo. Ti ricordi quando parlavamo del k-way? Le stesse informazioni che ti ho dato prima valgono anche per la parte bassa del nostro corpo.

Se inizia a piovere, e quando in Perù piove è Dio che la manda, devi indossare anche i pantaloni anti pioggia. Li ho comprati alla Decathlon alla modica cifra di 10 euro.

Sono assolutamente anti estetici ma efficaci per non inzupparsi; si infilano in pochi secondi, non occupano spazio ne in valigia ne nello zainetto e vanno messi sopra il pantalone che indosserai in quel momento. Sono come una sorta di scudo, ti troverai molto bene fidati di zia Selly.

Io sono stata fortunata perché ho beccato pioggia solo 3 giorni su 30 e spero vivamente che sarà lo stesso anche per te quando volerai alla scoperta di questo paese, ma la sfortuna ci vede bene quindi parti preparata/o.

Scarpe da trekking

Una delle prime risposte che avrei dovuto dare al quesito “come vestirsi in Perù“. Senza di loro non vai da nessuna parte perché sono essenziali per questo viaggio, quindi anche se sono antiestetiche fattela passare e mettile in valigia 🙂

come vestirsi in Perù
Al Canyon de los perdidos le scarpe da trekking sono fondamentali

Non solo ti serviranno per scalare il Machu Picchu o le Rainbow Mountain ma anche per il Canyon de los perdidos ( Ica ) o se andrai a visitare le isole Uros sul lago Titicaca.

Questa tipologia di calzatura è antiscivolo, anti storta e assolutamente impermeabile. Mi raccomando comprane un paio di una buona marca per andare sul sicuro. Queste della Salomon sono imbattibili!

Calze da trekking

I calzini da trekking sono fondamentali se vuoi evitare grossissime vesciche nel tallone o nel resto del piede. Io ho comprato questi a tema avocado 🙂 Non sono carini? 🙂

Quale abbigliamento portare in Perù nella zona costiera e desertica durante la stagione estiva.

Come ho specificato prima le zone desertiche del Perù e la zona costiera presentano quasi tutto l’anno temperature miti o molto calde con qualche giornata di pioggia anche se più rara. Eccoti la lista di come vestirsi per il Perù se visiterai le zone di : Arequipa, Ica, Nazca, Lima e Trujillo 🙂

Costume da bagno e infradito

In queste città è molto facile imbattersi in qualche hotel fronte oceano o con piscina, quindi se hai tempo e voglia di prendere una tintarella non dimenticarti a casa il bikini, le infradito o di fare shopping online di costumi da bagno prima della partenza 🙂

In ogni caso se dovessi avere problemi, nei mercati o centri commerciali troverai degli ottimi bikini o costumi da bagno per circa 12/15 euro.

Cappello

Il cappello è fondamentale in qualsiasi zona del Perù. Sarà il tuo miglior amico quando scalerai cime innevate, se vorrai fare foto instagrammabili oppure per ripararti dal caldo! Nei mercati potrai trovarne di diverse tipologie ( di lana di alpaca o in paglia ) e prezzi a seconda del luogo che devi visitare.

Io sono perdutamente e irrimediabilmente innamorata dei cappellini 🙂 Se non ne porto uno con me o non ne compro uno mentre trotterello in giro per il mondo non sono contenta 🙂

Come vestirsi in Perù durante l’inverno peruviano

Zona Andina: da maggio a settembre regna la stagione secca, le pioggie saranno scarsissime e le temperature miti.

Machu Picchu: durante l’inverno peruviano troverete temperature che si aggirano attorno ai 26-27 gradi e pochissima pioggia anche se non è impossibile beccare qualche temporale. Ad altitudini elevate il tempo è donna e cambia all’improvviso.

Lago Titicaca: da maggio a settembre le temperature notturne scendono sotto lo zero fino a un massimo di meno 8 gradi, quindi se hai intenzione di dormire sul lago Titicaca portati pigiami pesanti, calzini imbottiti e un pantalone caldo per fronteggiare la notte. Durante il giorno le temperature sono miti aggirandosi attorno ai 18-20 gradi.

Cusco: qui l’inverno è abbastanza mite. E’ raro vedere la pioggia e c’è, come sempre, una forte escursione termica tra il giorno e la notte; troverai una ventina di gradi ad accoglierti a braccia aperte durante il giorno e temperature basse pronte a schiaffeggiarti non appena cala il sole.

Dopo tutto questo ambaradan hai capito come vestirsi per il Perù? In poche parole il metodo della cipolla è sempre valido mentre nelle zone desertiche e dall’altitudine inesistente vai di infradito, pantaloncini corti e occhiali da sole 🙂

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »