Tempo di lettura: 2 minuti

Oggi mi andava di scrivere un articolo leggero. Un articolo partorito dalle mie più intime fantasie di viaggiatrice. Si parla sempre di viaggiare per il mondo alla scoperta di tutti e 5 i continenti e così un giorno mi sono chiesta come dev’essere viaggiare nello spazio e se prima o poi sarà possibile anche a noi. Lo so, sto esagerando ma alla fantasia e alla speranza non c’è limite. Uno dei miei più grandi sogni è di vedere la Luna. 150 anni fa per gli uomini era inimmaginabile il concetto di aereo e di raggiungere una terra lontana volando. Oggi sembra impossibile pensare che dei semplici turisti possano visitare lo spazio e vedere la terra dall’universo quindi lasciami pregare che tutto questo un giorno si avvererà e non giudicarmi 🙂

Viaggio nello spazio

Viaggio nello spazio: l’avventura della vita

Immagino il tuo sguardo nel leggere l’articolo…E’ un sogno un po’ eccessivo il mio ma che ne sappiamo di cosa accadrà in futuro?

La tecnologia galoppa veloce e non mi stupirei se tra 40 anni sentissi al telegiornale che gli scienziati siano riusciti a creare un aereo o navicella in grado di trasportare nello spazio chiunque possa acquistare un biglietto. Sarebbe pazzesco! Te lo immagini? Poter dire di essere stati nell’universo guardando la terra, la perla della nostra galassia…Il solo pensiero mi renderebbe spaventata e febbricitante!

Se fosse possibile viaggiare nello spazio a cosa andremmo incontro?

Quando mi è venuta l’idea di scrivere questo articolo ho svolto qualche ricerchina su come gli astronauti vivano l’esperienza nello spazio e ho scoperto delle cose molto interessanti che non sapevo, come ad esempio che dopo un’esperienza simile si torna invecchiati di quasi 40 anni. Questo accade perché le cellule invecchiano più velocemente in un ambiente privo di gravità, per poi riprendersi abbastanza velocemente una volta rientrati sulla terra.

Purtroppo viaggiare nello spazio è possibile per chi studia tutta una vita per farlo e crea problematiche non da poco. Anche se è l’esperienza di viaggio più bella che l’essere umano possa fare, gli astronauti accusano danni permanenti alla vista e altri dolori muscolari, nonostante prima di salire a bordo il loro fisico sia assolutamente preparato per affrontare un viaggio di questa portata e non abbiano nessun tipo di problema sopra elencato.

Mi piacerebbe fare amicizia con una persona che ha vissuto dei mesi nello spazio. Avrei così tante domande da fargli. Credo che uscirebbe un’intervista pazzesca. Non so se il mio desiderio si avvererà mai, stiamo parlando di un viaggio extra-terrestre e non è una cosa da poco intendiamoci, ma quanto sarebbe figo poter fare un video da piazzare sul proprio canale YouTube e scattare delle foto da postare sul proprio profilo Instagram? Soprattutto quanto sarebbe bello poter raccontare di aver fatto un viaggio nello spazio?

Se un giorno fosse possibile viaggiare nello spazio, ti piacerebbe partecipare o saresti troppo spaventata/o per farlo? Fammelo sapere nei commenti!

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »