Tempo di lettura: 3 minuti

prendere la funicolare a Napoli

Prendere la funicolare a Napoli può rivelarsi un’ottima idea per vedere la città da diversi punti panoramici, senza dover camminare delle ore bruciando energie inutilmente o perdere del tempo prezioso!

Amo camminare, ma Napoli è davvero estesa e c’è tantissimo da vedere quindi è meglio se ottimizzi i tempi, soprattutto se resterai solo pochi giorni! Prendi il blocchetto degli appunti e segnati dove prendere la funicolare, i costi e i tragitti!

Prendere la funicolare a Napoli: info e costi

A Napoli sono presenti 4 linee di funicolare: la monorotaia collega il cuore della città con i quartieri alti: Vomero, Chiaia e Posillipo.

E’ comodissima, veloce e ben collegata. La funicolare possiede 16 stazioni e più di 3 chilometri di rotaie. Viene utilizzata ogni giorno da 55 mila persone, 20 mila durante i giorni festivi.

Elenco completo delle linee

Funicolare Centrale ( Piazzetta Augusteo )

E’ da molti ribattezzata “la funicolare dello shopping” poiché mette in comunicazione le due zone commerciali più importanti della città: via Roma e dintorni (la Galleria Umberto e Via Chiaia) con via Scarlatti e via Luca Giordano, il “raffinato cuore” di Napoli.

Con due treni, ciascuno composto da tre vetture con capienza massima di 450 persone che collegano i due estremi della città, è in funzione tutti i giorni:

  • lunedì e martedì, dalle 6:30 alle 22:00;
  • dal mercoledì alla domenica e i festivi, dalle 6:30 alle 00:30, compiendo una corsa
  • ogni 10 minuti (dalle 7:00 alle 21:00);
  • ogni 15 minuti (dalle 6:30 alle 7 del mattino e la sera dopo le 21).

Il tempo di percorrenza è di circa 7 minuti.

Funicolare di Chiaia ( Parco Margherita, Via Cimarosa )

La funicolare di Chiaia, che collega le zone residenziali della città, è stata una delle prime funicolari costruite in Italia, le sue origini infatti risalgono al 1889.

E’ utilizzata tutti i giorni da 14.500 persone, tra turisti e cittadini.

La funicolare di Chiaia è stata totalmente ristrutturata nel 2004 ed è in funzione:

  • lunedì e martedì e da venerdì alla domenica e i festivi dalle 6:30 alle 00:30;
  •  mercoledì e giovedì dalle 6:30 alle 22:00, compiendo una corsa ogni 10 minuti (dalle 7:00 alle 21:00);
  • ogni 15 minuti (dalle 6:30 alle 7 del mattino e la sera dopo le 21).

Funicolare di Montesanto

La funicolare di Montesanto racchiude quella che molti chiamano la vera essenza di Napoli. E’ quella che mi è piaciuta di più grazie alle sue caratteristiche storiche: dal 1891 collega il quartiere della Pignasecca, zona “popolana” della città che conserva ancora gli usi e costumi della vita napoletana di quartiere, con i quartieri alti e residenziali del Vomero.

Gli orari e giorni d’apertura sono:

  • dal lunedì alla domenica e durante i giorni festivi, dalle 7:00 alle 22:00.

Funicolare di Mergellina 

La funicolare di Mergellina nasce per collegare gli eleganti quartieri della collina di Posillipo con il centro città (Via Caracciolo ed il Porticciolo turistico di Mergellina), attraversando molti parchi e giardini privati da cui si gode un panorama mozzafiato. 

E’ la linea più suggestiva delle funicolari di Napoli.

La funicolare di Mergellina è in funzione:

  • dal lunedì alla domenica e durante i giorni festivi, dalle 7:00 alle 22:00.

Costi

Il costo della funicolare è super low cost; puoi effettuare una corsa spendendo la modica cifra di 1,50 centesimi di euro. Il biglietto sarà valido per 90 minuti.

La mini guida su dove prendere la funicolare a Napoli termina qui e come sempre spero di esserti stata utile 🙂 Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like alla mia pagina Facebook e seguimi su Instagram Presto inizieranno nuove entusiasmanti avventure in giro per l’Europa e per il mondo. Non vorrai mica perdertele vero? 🙂

Se non sai in quale zona alloggiare leggi questo articolo oppure consulta questa mappa 🙂

Booking.com

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »