Ho visitato tanti posti straordinari girando il mondo e ciò che posso affermare con certezza è che ci vorrebbe un pezzo di Napoli in ogni città o luogo che ho visto. Perché questa città va assaporata pezzo per pezzo, quartiere per quartiere, strada per strada… Proprio per questi motivi ho scelto di dormire nelle vie antiche di Napoli…per osservare questo splendido popolo così da vicino e prendere parte alle loro attitudini, modi di fare, ascoltare il loro meraviglioso accento, che ti fa sempre sorridere e ti fa respirare l’odore del vero Sud Italia.

Dormire nelle vie antiche di Napoli


Dormire nelle vie antiche di Napoli; dove soggiornare

Napoli è una città davvero enorme e il così detto: “cuore della città”, può essere davvero molto molto ampio. La zona che ho scelto per il mio soggiorno si chiama Via dei Tribunali, una via lunghissima dove ancora oggi gli scenari tipici di 60 anni fa si fanno sentire importanti e incessanti. Potrete tuffarvi nella loro modo di vivere la quotidianità.

Adoravo svegliarmi la mattina, guardare fuori dalla finestra e sentire le persone contrattare un prezzo, salutarsi in dialetto, o semplicemente salutarsi con un: “weeeeeeeeee”… L’ho adorato. Forse è proprio questo che mi manca tanto di Napoli ogni volta che ritorno al nord. Il calore. I sorrisi. L’umanità. Se volete davvero sentirvi parte della città scegliete questa via e optate per il B&B di San Gennaro Bed. Se preferite dormire in ostello sul web troverete tanti consigli utili su come prepararvi per questa esperienza.


Come arrivare al San Gennaro Bed dalla stazione centrale dei treni

Appena usciti dalla stazione troverete miliardi di taxi pronti a scortarvi dovunque vogliate ma ovviamente a caro prezzo anche se per pochi chilometri. Se volete viaggiare low cost potreste fare una tranquilla passeggiata a piedi a meno che non arrivate in orario notturno. In quel caso mi sento di consigliarvi un taxi. Appena usciti dal treno attraversate il piazzale e imboccate Corso Umberto, la via di fronte alla stazione.

Nel tragitto non fermatevi a parlare con chi cerca di vendervi qualcosa. Avrete tempo di fare shopping sia in Via dei Tribunali che in Via Toledo, le vie più tipiche dove poter trovare qualche souvenir come calamite, statuette e vestiario.

Una volta attraversato una buona parte della via, mettete il navigatore oppure chiedete informazioni per come arrivare a Via dei Tribunali, dato che dista circa 4 chilometri dalla sosta dei treni veloci. Io amo camminare quindi mi ha fatto piacere iniziare il tour della città appena arrivata in città e dopo 21 minuti sono arrivata a destinazione.


Perché dormire nelle strade antiche di Napoli

Dormire nelle vie antiche della città può avere il suo fascino oltre che il suo perché. Prima di tutto in Via dei Tribunali troverete la famosissima pizzeria Sorbillo che ha riscosso talmente tanto successo da aprire sia a New York che a Milano. Vi parlerò del cibo da non perdere nel prossimo articolo.

Qui mi trovo da Sorbillo e indosso i miei occhiali della Southway modello California

Un’altra attrazione importante è Napoli sotterranea che per motivi fisici non sono riuscita a visitare. Terzo motivo importante: vi troverete immersi nelle loro consuetudini. Girare in mezzo ai mercatini, alle botteghe tipiche di questo paese, respirare gli odori della città e dell’inconfondibile friggitrice intenta a cucinare pizza fritta, pasta cresciuta, zeppole e tanto altro ben di Dio, non ha prezzo.

Mentre camminavo in una delle vie più antiche di Napoli, ho notato una donna intenta a calare il panaro, un secchio come lo chiameremmo noi, dove all’interno aveva riposto degli oggetti da dare ad un’amica sotto il suo palazzo. Credetemi una delle scene più tipiche che potessi vedere durante il mio soggiorno. Un tempo non era difficile vedere tutto ciò.

Ora tutto si è modernizzato e per assaporare un po’ di usi e costumi devi aggirarti per gli antichi quartieri di Napoli. Ecco perché bisogna dormire nelle strade antiche piuttosto che nei grandi hotel del centro moderno…quando meno te lo aspetti potrai pregustare scene di vita quotidiana che ti resteranno nel cuore e ti arricchiranno tantissimo!


San Gennaro Bed

Ho adorato questo B&B da subito. Nel suo corridoio ci sono molti quadri con poesie e ritagli di giornali in cui si parla della città e il ragazzo che ci ha accolti (Luigi), in mancanza del proprietario, è stato molto gentile a fornirci una cartina spiegandoci in maniera dettagliata la struttura della città e cosa visitare. Ho apprezzato il gesto perché per me ha significato ospitalità e disponibilità che sono entrambe qualità straordinarie dei Napoletani.

Le camere

La nostra camera era strepitosa. Il pavimento in parquet e i mobili in stile antico mi hanno fatta impazzire. I napoletani hanno un gusto per l’arredamento e la pulizia impeccabile.


Napoli è speciale. Il cibo vi farà volare in paradiso, il loro accento vi farà sorridere, la loro storia e i loro monumenti vi arricchiranno di sapere e i loro modi di fare vi faranno sentire parte della famiglia. Sono unici…e come dicono sempre la mia amica Angela e la mia migliore amica Giovanna: “sei una napoletana mancata”! Niente di più vero…


Ringrazio anche le mie guide Maria Laura De Rosa, Alberto Boccia e Nunzia Viglione…hanno reso questo soggiorno ancora più piacevole, divertente e indimenticabile.

Quando hai un amico di Napoli tieniti pronto a non sborsare un euro…proprio così…hanno una generosità verso lo straniero incalcolabile. Se volete provare tutte le emozioni che ho percepito, dovete assolutamente dormire nelle vie antiche di Napoli. Questo posto è incredibile come lo è il suo popolo che io considero speciale e che avrà sempre un posto nel mio cuore.


Ciao Napoli…grazie per avermi fatto sorridere, sognare, sperare e lacrimare di gioia. Ti amo!

Quando un forestiero viene a Napoli piange due volte…quando arriva e quando se ne va.

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »