Tempo di lettura: 3 minuti

venezia in mezza giornata

Non avevo mai organizzato un viaggio a Venezia e so che è stata una vera pazzia girarla in mezza giornata, anzi detto francamente girovagarla in poche ore mi ha permesso di vedere solo il 40% di tutto quello che di straordinario ha da offrire la città, ma avevo una voglia matta di vederla! Era tutta la vita che me ne parlavano ed era giunto il momento che in viaggio con me facesse scalpitare i suoi piedini tra i vicoli e i ponti della città 🙂 

Sinceramente non voglio avere ansie quando sono in viaggio. Sono una persona a cui piace tornare nei luoghi in cui è stata per ampliare le mie conoscenze in merito ad una città, paese o stato, inoltre sono sempre stata brava a fare dei collegamenti tra nuove e vecchie mete 🙂

Avevo voglia e tempo di prendere un treno a/r in giornata e l’ho fatto, punto. L’Italia è la mia casa e quando ho voglia di esplorare meglio una città, organizzo una gita senza pensarci troppo! 

Venezia in mezza giornata

Venezia in mezza giornata: 4 luoghi WOW da non perdere

Venezia in mezza giornata

Faccio una piccola premessa prima di iniziare: appena sono uscita dalla stazione sono rimasta a bocca aperta. La Laguna mi ha impressionato moltissimo! Ho un debole per le città in cui l’acqua regna sovrana. In Asia mi sono innamorata del floating market e appena sono arrivata qui mi sono totalmente invaghita del panorama. 

Ponte di Rialto

Venezia in mezza giornata

Il ponte di Rialto è un qualcosa di indescrivibile. Da quassù si può ammirare tutta la bellezza e l’immensità del Canal Grande e ammirare il passaggio delle tante gondole veneziane piene di innamorati. Una lode anche al gondoliere che rimane sempre in equilibrio senza mai cadere dentro l’acqua, sicuramente non sarebbe un lavoro adatto a me 🙂

Ponte dei sospiri

Venezia in mezza giornata

Il ponte di Rialto se la contende con il meraviglioso ponte dei sospiri. Non tutti conoscono la vera storia di questo ponte. Il suo nome non deriva dai sospiri emanati dalle giovani coppiette ma dai condannati che venivano portati in carcere e quindi sospiravano guardando per l’ultima volta la città.

Piazza San Marco

E che scherziamo? Se si viene a Venezia non si può omettere una capatina e 200 milioni di foto e selfie nella bellissima Piazza San Marco, una delle più belle d’Italia. La Basilica è un qualcosa di spettacolare. Gli affreschi sulla basilica sono un qualcosa che è difficile da scordare. 

A fianco della basilica c’è il palazzo Ducale, sede della storia di Venezia. Inutile ribadire che la sua costruzione mi ha lasciata senza parole. Tu sai bene che io amo le architetture 🙂 

Canal Grande

Forse la cosa che più mi ha entusiasmata è il Canal Grande. Quando sono uscita dalla stazione ferroviaria di Santa Lucia è stata la prima cosa che ho visto e che mi è rimasta nel cuore da subito. Il Canale è talmente grande che in alcuni punti si estende per circa 70 metri.

Che dire Venezia è un sogno e non solo per gli stranieri anche per gli Italiani. 

La mini guida su cosa vedere a Venezia in mezza giornata termina qui e come sempre spero di esserti stata utile 🙂 Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like alla mia pagina Facebook e seguimi su Instagram Presto inizieranno nuove entusiasmanti avventure in giro per l’Europa e per il mondo. Non vorrai mica perdertele vero? 🙂

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »