Tempo di lettura: 3 minuti

ecco perché viaggio

Cosa significa per te viaggiare? Scusa la domanda profonda ma oggi ho voglia di rivelarti tutti i miei sentimenti in merito al viaggio e sono curiosa di sapere la tua opinione. Facciamo così: per rompere il ghiaccio inizierò io, ok? Ecco perché viaggio

Prima di aprirti il mio cuoricino ti dirò 2 paroline su di me, giusto per conoscerci meglio: sono Selly Gherardi e ho 26 anni. Sono cresciuta in una famiglia che per un motivo o per un altro non posso definire meravigliosa.

Col passare degli anni le cose sono andate di male in peggio fino a diventare sempre più nere e solo due cose mi hanno fatto tornare il sorriso: mio marito ( Fabiano ) e viaggiare. Ecco perché volevo iniziare a parlarti di me. Perché la mia vita è stata un inferno e quando stavo perdendo le speranze nel genero umano, il viaggiare mi ha riportato alla luce, trasformandomi da bruco a farfalla.

Ecco perché viaggio

Ecco perché viaggio: per ritrovare una mamma, un papà e delle sorelle nello sguardo e nei comportamenti di chi incontro in giro per il mondo. Viaggio per trovare sguardi amichevoli, per sentirmi apprezzata da chi mi incontra, per sentire il calore di un abbraccio mancato.

Viaggio per trovare luoghi lontani, silenziosi e isolati che mi aiutino a combattere i miei demoni, per ritrovare me stessa, per interrogarmi, per stare a contattato con la natura e con gli animali che la abitano.

Il viaggio alleggerisce quei pesi che mi porto sulle spalle da sempre. E’ come se in quel momento qualcosa li tenesse su per me. Mentre sono alla scoperta di una terra lontana, di una cultura insolita, di un nuovo piatto, di un monumento, di un tempio ritorno a sentire leggero il mio cuore.

C’è qualcosa di indefinito che cancella i pensieri negativi legati ad un vissuto che non mi meritavo di vivere, i dispiaceri passati, l’anno 2012 in cui ho deciso di spostare la persona sbagliata, il divorzio arrivato 3 anni dopo, il bullismo subito a scuola e i pregiudizi di chi non sa e pensa di sapere.

Viaggio perché sia io che Fabiano ci sentiamo completi e di supporto l’uno per l’altra, perché si imparano tante cose, per abbattere gli stereotipi, per ispirare gli altri, perché abbiamo bisogno di provare sensazioni e sentimenti diversi. Ecco perché viaggio.

Viaggio perché devo mettere alla prova me stessa, la mia forza, il mio coraggio da leonessa, il mio fisico malandato e la mia intelligenza, tutte cose che mi hanno fatto credere di non avere e invece cavolo se le avevo! Viaggio perché voglio vivere di ricordi belli, di emozioni uniche, di vibrazioni sotto pelle che rimarranno solo mie e mie per sempre.

Viaggio per provare a me stessa che non sono tutti pronti a ferirmi o a deludermi e che siamo tutti uguali anche se diversi. Ecco perché viaggio. Viaggio per sentirmi sbagliata e poi giusta.

Viaggio perché amo sentirmi dire: “c’è l’hai fatta”, per imparare ad amare di più me stessa perché nessuno mi ha insegnato come si fa. Viaggio per cambiare il mio punto di vista, per allontanare dubbi e incertezze, pregiudizi e sfatare giudizi.

Ecco perché viaggio. Ecco perché rinuncio al ristorante, allo shopping sfrenato, a qualsiasi tipo di vizio. Perché voglio viaggiare. Perché è una delle decisioni migliori che potessi prendere per la mia vita e la mia famiglia. Perché senza un biglietto e una guida tra le mani mi sento persa e spersonalizzata.

E tu? Perché viaggi? Puoi dirmelo via mail ( info@inviaggioconme.org ), su Instagram, Pinterest o Facebook 🙂 Ti do la mia parola che se i motivi di questa tua scelta sono privati non li saprà anima viva.

Con affetto, Selly Gherardi di IN VIAGGIO CON ME.

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »