Cosa mangiare a Parigi: 8 specialità da testare

Tempo di lettura: 6 minuti

cosa mangiare a Parigi

Se ti hanno raccontato che Parigi è solo ed esclusivamente la città dell’amore ti hanno detto la più grossa delle bugie; Parigi è anche Patrimonio del “buon cibo”, e oggi ti elencherò cosa mangiare durante le tue avventure in città!

Grazie al mio stomaco super allenato sono riuscita ad assaggiare, in soli due giorni, ben 8 specialità, tra cui una testata anche a casa!

E’ proprio per questo motivo che amo alla follia viaggiare: porto SEMPRE qualcosa a casa, e non intendo necessariamente qualcosa di tangibile, ma di esperienze vere e proprie come quelle con il cibo locale.

Purtroppo quando si parla di cibo francese le persone fanno riferimento solo ed esclusivamente ai mitici croissant, baguette e crepes, ma in realtà il ricettario di questo Paese offre molto di più!

Bene: bando alla ciance e cominciamo a scendere nei dettagli, io ho già fame baby!

Cosa mangiare a Parigi: 8 ricette tipiche da assaggiare assolutamente!

Zuppa di cipolle con formaggio

cosa mangiare a Parigi

Quest’antica ricetta viene tramandata e preparata sin dal diciassettesimo secolo; si tratta di una zuppa di cipolle impreziosita con del delizioso formaggio francese e dei crostini di pane!

Non farti ingannare però: non è una ricetta dai sapori pesanti, anzi! Personalmente l’ho trovata, oltre che squisita, molto molto delicata!

La ricetta originale vuole che venga preparata gratinata e cremosa, ma in molti ristoranti te la serviranno in versione “zuppa”, quindi liquida.

Baguette

Che te lo dico a fare? La Baguette è una vera e propria istituzione! Che sia farcita o meno, devi assolutamente addentarne una anche se io ho preferito assaggiarla senza ulteriori condimenti per gustarmi appieno il sapore del pane, che viene preparato fragrante fuori e morbido all’interno!

Poi vogliamo parlare di quanto sia instagrammabile girare per Parigi con la baguette sotto braccio come fanno i parigini?

Un’esperienza tutta da provare! Ti sentirai parte integrante del posto 🙂

Croissant

Farciti di cioccolata o meno, i Croissant francesi ti faranno perdere la testa subito dopo il primo morso. Scordati quelli “italianizzati” perché non esiste il benché minimo paragone, idem con patate per la baguette!

I Croissant sono fatti con una deliziosa pasta sfoglia friabile, mollica filante e tanto, anzi tantissimo, burro. Praticamente si sciolgono in bocca!

Escagot

cosa mangiare a Parigi

Non si può venire in Francia senza assaporare l’Escargot, un piatto costituito da lumache di terra insaporite con un pesto di erbe.

Io le ho adorate, anche se il prezzo era un tantino elevato!

Ad ogni modo ne vale la pena perché sono davvero buone ed è una delle tante ricette tipiche da mangiare in Francia!

Crepes

cosa mangiare a Parigi

Un’altra cosa da mangiare a Parigi senza pensarci due volte è la Crepes, soprattutto quella farcita con formaggio francese che è delicato e saporito al punto giusto!

Le troverai dovunque per le strade di Parigi: cucinate nei ristoranti, ma anche servite in versione street food!

Ovviamente non hanno niente a che vedere con quelle italiane!

Insalata con Vinaigrette

Ebbene si, l’insalata più buona del mondo e la migliore della mia vita l’ho mangiata proprio qui, a Parigi!

Se non l’hai mai assaggiata, l’insalata con la Vinaigrette ti lascerà con l’acquolina in bocca; si tratta di una salsina cremosa che i francesi utilizzano per cospargere le foglie dei vari ortaggi, a base di senape, aceto di vino bianco, sale e pepe nero.

Ti chiedo scusa per la pessima fotografia ma avevo talmente tanta fame che appena il cameriere mi ha consegnato l’ordinazione, l’ho spazzolata via in meno di cinque minuti, e così addio foto!

Grazie al cielo esistono le Instagram stories e grazie a Dio hanno inventato gli screenshot! 🙂

Pain au chocolat

cosa mangiare a Parigi

Ah, quanto amo il pain au chocolat! E’ una tipica pasta dolce che viene anche chiamata chocolatine, nella zona sud-ovest, petit pain nel Nord della Francia e couque au chocolat in Belgio.

Si tratta di una ricetta a base di pasta sfoglia quadrata arrotolata su due barre di cioccolato.

Macarons

Se si va in Francia è vietato ripartire senza aver messo in bocca almeno un macaron! Questi piccoli dolcetti, oltre ad attirarci nelle pasticcerie perché estremamente colorati ed instagrammabili, ci attirano anche grazie alla loro bontà e al gusto delicato.

I macarons sono composti da due piccoli dischi di meringa di farina di mandorle soffici e fiabrili, ripieni di una crema ganache.

I dischetti e la crema possono variare di gusto ( ecco perché li vedi di colore diverso ), dando il via ad un vero e proprio carnevale di colori e sapori.

Questo adorabile ed elegante dolcetto si presenta con una superficie rotonda ed estremamente liscia ( come puoi notare dalla foto ). L’interno è composto da una meringa morbida e soffice. Ricordati che il guscio è abbinato al ripieno!

Questa ricetta è stata perfezionata grazie al genio di Pierre Desfontaines, un pasticcere che lavorava alla famosissima pasticceria Patisserie Ladurée di Parigi, dove è stata perfezionata fino alla creazione del macaron così come lo vedi ora.

La mini guida su cosa mangiare a Parigi termina qui e come sempre spero di esserti stata utile 🙂 Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like alla mia pagina Facebook e seguimi su Instagram Presto inizieranno nuove entusiasmanti avventure in giro per l’Europa e per il mondo. Non vorrai mica perdertele vero? 🙂

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.