Tempo di lettura: 4 minuti

Ricetta vellutata di zucca

La volta precedente ti avevo lasciato con la ricetta della zucca al forno e oggi, restando sempre in tema di piatti autunnali, ti darò il procedimento step by step per fare la ricetta della vellutata di zucca e scalogno. Prima di iniziare voglio raccontarti qualche curiosità sulle origini delle vellutate 🙂

Qualche curiosità

Sapevi che la vellutata ha origini francesi? All’inizio era considerato un piatto popolano mentre oggi è diventato famoso in tutto il mondo e viene servito anche nei ristoranti 5 stelle.

La prima menzione riguardo questa ricetta risale al 1500. Ora ne esistono varie tipologie, ma il comune denominatore è rimasto lo stesso: le verdure, che regnano sempre sovrane!

Ricetta vellutata di zucca e scalogno: lista degli ingredienti

ricetta vellutata di zucca

Quantità per 4 persone:

zucca pulita ( senza buccia e senza semi ): 1kg;

scalogno: 130gr;

sale: qb;

pepe: qb;

erba cipollina: qb;

noce moscata: un pizzico;

brodo vegetale: 1lt;

olio extravergine d’oliva: 50gr.

Procedimento

Per prima cosa prendi lo scalogno e dopo averlo pulito tritalo finemente e soffriggilo in un po’ d’olio per almeno 4/5 minuti. Non appena si sarà dorato aggiungi un po’ di brodo vegetale ( per un brodo veloce ti basterà far bollire 1 litro d’acqua e aggiungerci due dadi, io di solito mi affido alla marca Dado star ).

Dopo aver spento il fuoco è arrivato il momento di concentrarsi sulla zucca: togli buccia e semi e tagliala a cubetti, proprio come nella foto qui sotto.

ricetta vellutata di zucca

Una volta terminato questo procedimento aggiungi la zucca tagliata nella casseruola dove avevi precedentemente soffritto i 130 gr di scalogno.

Riaccendi il fuoco e fai insaporire la zucca dandogli una mescolata per almeno 5 minuti.

A questo punto devi versare in pentola tutta la quantità che ti è rimasta di brodo vegetale, in modo che il preparato venga più o meno sommerso.

Fai bollire a fuoco medio per mezz’ora. Trascorso il tempo noterai che la zucca si sarà completamente ammorbidita, quindi non ti resta che insaporire il preparato con la noce moscata, il sale e il pepe.

ricetta vellutata di zucca

Dopo aver mescolato assaggia la ricetta per sentire se i sapori si equilibrano tra loro.

Se il gusto è di tuo gradimento adagia la casseruola sul piano di lavoro e aiutandoti con un mixer a immersione, frulla il tutto fino ad ottenere un composto cremoso e omogeneo.

Impiatta la vellutata aggiungendoci un filo d’olio extravergine d’oliva e una spolverata di erba cipollina e crostini croccanti!

Se te ne avanza un po’, puoi conservarla in frigorifero per 2/4 giorni o refrigerarla per circa 1 mese.

Spero che la ricetta della vellutata di zucca e scalogno ti sia piaciuta 🙂 Ricordati di lasciare un like alla mia pagina Facebook, per me è molto importante 🙂

Ricetta di @madloveforfood 🙂

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »