Tempo di lettura: 3 minuti

volo cancellato o in ritardo

Ti è mai capitato di ricevere un messaggino o una mail in cui venivi informato/a che il tuo volo era stato cancellato o era in ritardo?

In un nano secondo sentimenti come dispiacere, paura, ansia e rabbia pervadono la mente trasformandoci immediatamente in Mister Hyde. Purtroppo un’esperienza di questo tipo è capitata anche alla sottoscritta e non voglio esagerare, ma è stato un vero e proprio calcio al mio cuoricino da nomade digitale!

E che cavolo…uno passa mesi a stilare l’itinerario perfetto e a cercare il volo perfetto e puf, in un baleno salta tutto. Come ci si deve comportare in queste occasioni? Sicuramente te lo sarai chiesto anche tu, quindi prendi carta e penna e segnati cosa fare in caso di cancellazione o ritardo del volo!

Volo cancellato o in ritardo: tutto quello che c’è da sapere

Prima di spiegarti come devi comportarti quando un volo viene annullato o subisce un forte ritardo, vorrei fare chiarezza sulle possibili cause e la prima, nonché una delle più probabili, è il maltempo. 

Fulmini, pioggia molto intensa e forti nevicate possono compromettere il volo e dato che ultimamente il tempo sta impazzendo, questo fattore si è aggiudicato il primo posto in classifica circa i ritardi e le cancellazioni.

I voli possono essere cancellati o subire ritardo anche per queste motivazioni:

  • scioperi;
  • collisione tra un volatile e l’aeromobile;
  • malattia ( se un passeggero o membro dell’equipaggio riscontra problemi di salute improvvisi e di una certa importanza );
  • problemi inerenti alla gestione dell’aeroporto in causa ( la chiusura della pista di decollo o atterraggio o la lunga fila ai controlli di sicurezza);
  • motivazioni politiche ( disordini politici, rischio alla sicurezza dei clienti e peggio ancora attacchi terroristici );
  • eruzione vulcanica; 
  • per colpa di azioni sconsiderate da parte di un passeggero ( atteggiamenti pericolosi ai danni dell’aereo, stato di ubriachezza, il consumo di una sigaretta nel bagno dell’aereo o se ha avuto atteggiamenti pericolosi nei confronti di altri viaggiatori ).

Per verificare se si ha diritto al risarcimento quando un volo viene cancellato o rimandato, puoi contattare Tuorisarcimento. Sul loro sito è possibile inserire i dati del proprio volo aereo ed effettuare la verifica.

Diritti del passeggero

Eccoti la lista che tutela i diritti del viaggiatore: 

  • in caso di volo cancellato, se il passeggero rinuncia a partire, ha il diritto di essere risarcito;
  • se il ritardo è di almeno cinque ore e se il viaggio risulta impraticabile rispetto al programma originale del cliente, si ha diritto ad un risarcimento;
  • il viaggiatore deve essere inserito su un altro volo il prima possibile a seconda dei posti disponibili;
  • il cliente ha diritto a farsi trasferire presso un altro aeroporto, diverso da quello iniziale, con medesima destinazione ( Questo mi successe quando andai in Egitto, oltre tutto era la prima volta che prendevo un volo, quindi fu una bella sberla in faccia);
  • Il passeggero ha diritto ad una sistemazione in albergo a titolo gratuito ( idem per il trasferimento in loco ) finché non sarà disponibile una nuova partenza;
  • Il passeggero ha diritto a poter effettuare due chiamate gratuite, inviare messaggi via fax o mail.

Se sei in aeroporto e ti viene annunciato il tuo volo o ti comunicano che è in ritardo di due ore, recati subito al banco accettazioni per farti dare il foglio che enumera tutti i diritti dei passeggeri. Nel tempo alcune informazioni potrebbero cambiare.

Lista dei casi in cui la compagnia aerea non risarcisce un volo annullato

Quando viene cancellato un volo o è in ritardo a causa del maltempo la compagnia non è obbligata a risarcire il cliente. Ecco perché ripeterò sempre e all’infinito che partire assicurati è molto importante.

La mini guida termina qui e come sempre spero di esserti stata utile 🙂 Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like alla mia pagina Facebook e seguimi su Instagram Presto inizieranno nuove entusiasmanti avventure in giro per l’Europa e per il mondo. Non vorrai mica perdertele, vero? 🙂

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »