Quando programmiamo un’escursione insolita e poco conosciuta abbiamo sempre paura di annoiare e annoiarci. Penso che dovremmo concentrarci soprattutto sui luoghi meno noti e ricercati.

Un'escursione insolita ma molto istruttiva


Un’escursione insolita ma piacevole

Mi è capitato di visitare la fabbrica di tendaggi a Kampong Changkat, una località della Malesia, situata nei pressi di Kuala Lumpur. Quando prenotai la gita non sapevo che avrei fatto tappa anche qui. E’ stata davvero una splendida scoperta.

La piccola azienda ricordava molto il tipico posto di lavoro anni ottanta: essenziale, senza stress, vintage e dove tutti si conoscono. Lo staff, composto da sole donne, mi ha subito fatto sentire parte del gruppo nonostante le avessi conosciute da pochi minuti.

Del resto è proprio questa la magia della Malesia: i suoi abitanti sanno farti sentire parte di loro anche se sei uno straniero. Quello che ho adorato di queste persone è che hanno tentato più volte di parlare la mia lingua, per sentirsi più vicine a me e per farmi sentire più a mio agio. Non lo dimenticherò mai.

BE724DBA-7549-4C60-9FCE-2BB0EF9AAB77

Ammetto che quando mi hanno scaricato davanti alla fabbrica non ero molto entusiasta anche se la mia irrefrenabile curiosità non me ne ha fatto pentire. Anche un’escursione insolita può regalarvi forti emozioni, arricchire il vostro bagaglio culturale e infine farvi conoscere delle persone splendide.


La tecnica del Batik

Il Batik è un metodo utilizzato per colorare i tessuti, conosciuto e praticato anche in Indonesia. La parola significa “ciò che si disegna” e ha origine antichissime. Il Batik consiste nel coprire delle parti di tessuto da tingere con della cera liquida che impedisce l’assorbimento del colore in determinati punti. Il procedimento per la realizzazione di un decoro con tecnica Batik è semplice: si applica la cera diluita sulle porzioni di tessuto che non vogliamo colorare.

La cera viene stesa con un pennello e fatto ciò si immerge il tessuto nel colore. Quando quest’ultimo è ben asciutto, se lo si desidera, si può applicare la cera anche in altre zone e immergere nuovamente il tessuto in un secondo colore. Si parte con delle cromature più chiare e via via si passa ai colori più scuri.

Le fantasie utilizzate per realizzare i tessuti sono davvero splendide e tutte diverse. La fabbrica e il negozio sono collegati da un corridoio. Una vera e propria boutique di vestiti di seta e cotone fatti a mano. Io ho acquistato questi coloratissimi pantaloni!


Le Batu Cave

Le Batu Cave sono un’escursione insolita e anche molto conosciuta. Perché dico insolita? Per il semplice fatto che questo enorme tempio non appartiene alla cultura Malese ma a quella Indiana. E’ costituito da grotte calcaree situate ai margini di Kuala Lumpur e sono famose sia per la lunga scalinata necessaria per raggiungerle, sia per i templi induisti situati all’interno e alla base delle cave.

Percorrere la scalinata è stato davvero complicato data la loro ripidità e il caldo soffocante. L’abito che indossavo copriva seno, ginocchia e spalle. Come in ogni tempio la donna deve nascondere le parti del corpo considerate più sensuali per non mancare di rispetto alla cultura del posto.


Un ristorante con una vista unica

Alla fine di questa sfacchinata sono andata a mangiare direttamente nella giungla.

Amo i posti semplici. Soprattutto amo fare esperienze diverse e particolari. Pranzare assieme ai proprietari è stato bellissimo perché ti sentivi parte della famiglia come solo gli abitanti del posto sanno farti sentire. Non ci capivamo ma a volte gli sguardi e i sorrisi spiegano tutto meglio delle parole. Il pranzo era a base di riso, verdure e ottimo pollo!


Scoprire i dintorni di Kuala Lumpur è stato fonte di molte emozioni. Ho provato “stupore” per la grandezza delle Batu Cave. Ho sentito profondo affetto nei confronti di quelle donne così sorridenti conosciute alla fabbrica e tante altre sensazioni che rimarranno mie per sempre.

 

 

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »