Tempo di lettura: 5 minuti

cosa mangiare a Cracovia

Se ti stavi chiedendo cosa mangiare a Cracovia sei finito/a sull’articolo giusto baby, ma sappi da subito che niente di quello che assaggerai sarà all’insegna del light, anzi! 🙂

Una volta rientrata in Italia la bilancia segnava due chiletti in più ma sai che c’è? CHISSENE! Il mio palato aveva una voglia matta di fare l’amore con sapori stranieri, peccaminosi.

Posso tranquillamente affermare che ho letteralmente adorato e sbranato i piatti tipici della cucina polacca, e spero che sarà lo stesso anche per te.

Cosa mangiare a Cracovia: 6 ricette che ti faranno perdere la testa

Zapiekanka

cosa mangiare a Cracovia

Ah, quanto mi è piaciuto lo Zapiekanka! E’ una tipica ricetta da street food super low cost e super fantasiosa, infatti, questa sorta di baguette aperta e gigante viene farcita e condita in mille modi diversi!

La sua origine risale al 1970 e il pane è sia croccante che morbido allo stesso tempo! Preparati perché la porzione è gigantesca; la sua lunghezza può arrivare fino a 50 centimetri!

Fossi in te la prenderei piena di formaggio, altro cibo tipico e squisito della Polonia, funghi, carne e tanto piccante!

Placki Ziemniaczane

cosa mangiare a Cracovia

Le Placki Ziemniaczane sono una sorta di frittelle di patate DE-LI-ZIO-SE e vengono spesso accompagnate da un’ottima salsa di funghi oppure da un po’ di panna acida, una vera delizia!

Sappi però che i cuochi polacchi non sono soliti servire ai loro commensali porzioni minuscole, quindi non ti aspettare le classiche “frittelline” italiane mignon perché i Placki Ziemniaczane sono giganteschi!

Schabowy

cosa mangiare a Cracovia

Se adori la cotoletta di maiale allora la Polonia è decisamente il Paese che fa al caso tuo! La Schabowy viene servita con patate o al forno o fritte e come puoi notare è gigantesca!

Credimi, farai fatica a finirla! Di solito il taglio della carne è sottile e la cottura super croccante, proprio come piace alla sottoscritta!

Pierogi

cosa mangiare a Cracovia

I Pierogi sono una pasta ripiena con patate, formaggio, ricotta o carne. Esistono molte varianti di Pierogi ed è un piatto perfetto anche per i vegetariani dato che alcuni vengono cucinati senza carne.

La loro forma e consistenza ricorda molto il tipico raviolo cinese. Io li ho presi in versione vegetariana ed erano buonissimi!

Sono diffusi anche in altri paesi dell’est Europa, anche se ovviamente la tipologia del ripieno cambia così come il nome del piatto.

Esistono anche in versione dolce, ma come sai io preferisco di gran lunga il cibo salato quindi li ho assaggiati solo così! Come avrai già capito dalla descrizione è un piatto che riempie abbastanza 🙂

Sembra che la ricetta abbia origini medioevali! Ogni regione della Polonia offre delle varianti molto interessanti, quindi non vedo l’ora di tornare alla scoperta di questa magnifica terra per testare nuovi sapori e ovviamente nuove attrazioni!

Zuppe

Non so se lo sapevi, ma in Polonia le zuppe rientrano nella lista dei piatti tipici da assaggiare! La più famosa si chiama Zurek, che per lo più viene consumata nel periodo pasquale. E’ costituita da uova, pepe nero, salsiccia, patate, legumi, farina di segale e a volte dai funghi.

Non ti so dire quanto sia buona o meno perché non ho avuto modo di assaggiarla, ma a giudicare dagli ingredienti sembra deliziosa e come sempre super calorica 🙂

Quella che vedi in foto invece, è una normalissima zuppa di cipolle che ho assaggiato al Camelot, un bistrot super elegante e vintage!

Le cipolle avevano un sapore super delicato e il brodo era molto saporito.

Oscypek

L’Oscypek è un formaggio affumicato a base di latte di pecora che dal 2008 è rientrato nella categoria di denominazione di origine protetta.

Nei ristoranti polacchi viene spesso servito grigliato e accompagnato da enormi pezzi di pancetta o altre tipologie di carne, imbevuti da una quantità industriale di deliziosa panna acida 🙂

Che dire…In viaggio con me tornerà in Polonia questo è sicuro!

La mini guida su cosa mangiare a Cracovia termina qui e come sempre spero di esserti stata utile 🙂

Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like alla mia pagina Facebook e seguimi su Instagram Presto inizieranno nuove entusiasmanti avventure in giro per l’Europa! Non vorrai mica perdertele vero? 🙂

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.