Tempo di lettura: 8 minuti

trucchi per prendere sonno

Fai fatica a prendere sonno? Tutte le volte che vai a letto tendi a girarti e rigirarti come un pollo allo spiedo? Purtroppo, soffrire d’insonnia, è un problema abbastanza diffuso; alcune persone si portano dietro questo disagio da sempre mentre altre contraggono questo disturbo solo in determinati momenti della propria vita. Io faccio parte della seconda categoria: vado a periodi. Non so tu, ma a volte mi è capitato di soffrire d’insonnia anche durante le mie scodinzolate in giro per il mondo. Ad un certo punto della mia vita ho sentito la necessità di trovare delle soluzioni pratiche per arginare il più possibile questo problemuccio antipatico, e così ho testato vari metodi niente male che sono pronta a condividere con te: oggi ti elencherò ben 12 trucchi per prendere sonno in viaggio e a casa.

12 metodi per prendere sonno in viaggio e a casa

Fino a poco tempo fa, quando la mia mente non ne voleva sapere di staccare dalla realtà per dirigersi verso il mondo dei sogni, restavo ore e ore a fissare il soffitto in preda alla rabbia e alla frustrazione; se da un lato il mio corpo si sentiva a pezzi e necessitava di una bella dormita, dall’altro faceva letteralmente a pugni con Morfeo.

Era una situazione che non poteva più durare e che mi stava sfuggendo di mano. Grazie a Pinterest e a Google ho trovato dei validi rimedi per limitare ed affrontare il problema. Ma ora bando alle ciance, iniziamo!

Lista dei metodi per riuscire a prendere sonno

Bagno caldo

La prima tecnica che utilizzo per prendere sonno in viaggio e a casa è di farmi un bel bagno caldo 🙂 Restare immersa nell’acqua bollente per almeno una trentina di minuti, magari socchiudendo gli occhi, mi rilassa così tanto che la maggior parte delle volte cado in un sonno profondo.

Oltre a fare una doccia o vasca bollente, un altro consiglio che ti do, è di non accendere la luce del bagno e di illuminare l’ambiente con qualche candela e/o una lampada di sale. Circondarsi di luce soffusa rilasserà la mente che, finalmente, si preparerà ad andare in stand-by.

Tisana calda

Ah, quanto mi piacciono le tisane. In casa ne ho svariate tipologie e ovviamente non mancano quelle per trattare l’insonnia: camomilla, melissa, lavanda, valeriana o altre piante che favoriscono il relax.

Spegni il cellulare o il pc

Durante la notte, il nostro corpo produce melatonina, un ormone che viene ritardato dalla presenza della luce quindi uno dei trucchi per prendere sonno in viaggio o a casa è quello di spegnere il cellulare o il pc mezz’ora prima di coricarsi. Provare per credere!

Utilizza la lavanda

Sapevi che l’aroma alla lavanda è perfetto per calmare i nervi e rilassare il corpo? Di recente ho acquistato un olio essenziale alla lavanda e, prima di coricarmi, annuso la fragranza per 2/3 minuti, dopo di che faccio un piccolo intervallo di 10 minuti. Questo rituale, per essere efficacie, deve continuare per almeno una trentina di minuti. Trascorsa mezz’ora ti si chiuderanno letteralmente gli occhi! Provare per credere baby, almeno così dice il detto 🙂

trucchi per prendere sonno

Non andare a letto coi piedi freddi

trucchi per prendere sonno

Riuscire a prendere sonno coi piedi congelati è praticamente impossibile! Non fare mai, e sottolineo mai, l’errore di coricarti con dei ghiaccioli al posto dei piedi.

Se sei a casa prendi una bacinella, riempila di acqua calda, aggiungi 3 cucchiai di bicarbonato di sodio, miscela per un minuto e infilaci dentro i piedi per almeno una quindicina di minuti.

Il relax è assicurato! Se invece ti trovi in viaggio, fai scorrere, per qualche minuto, un po’ d’acqua calda sulle zampe!

Concediti un massaggio

Un massaggio alle spalle, ai piedi o al collo è l’ideale per rilassare nervi e muscoli. Se non puoi permetterti un terapista tutte le settimane, potresti prendere in considerazione l’idea di fare un piccolo corso per imparare ad auto massaggiare queste zone del tuo corpo o di farlo fare al/alla tuo/a partner di vita e di viaggio!

Rinfresca la stanza e imposta la giusta temperatura

Se la stanza è troppo calda, fredda o è satura di aria viziata, riuscire a prendere sonno è praticamente impossibile. Ricordati di impostare la giusta temperatura, altrimenti il tuo sonno ne risentirà.

La temperatura ideale per riuscire a prendere sonno si aggira tra i 15 e i 20 gradi.

Maschera alle alghe

E dopo un bel massaggio al corpo non c’è niente di meglio che alleggerire tutte le tensioni della giornata spalmandosi una bella maschera alle alghe sulla faccia non credi?

Il concetto è semplice: più il corpo è rilassato più sarà semplice prendere sonno! Io utilizzo lo scrub naturale Bio Esfoliante della O Naturals e il siero al Retinolo Bio ( vincitore 2020 ) con Vitamina C, Aloe Vera, Vitamina E e Acido Ialuronico. Un vero toccasana!

Medita per dieci minuti

Provare a meditare non è facile come sembra: ci vuole tempo per capire come si fa, prendere l’abitudine di farlo ogni giorno e per recepire quanto questa azione faccia bene alla nostra mente.

Prenditi 5 o 10 minuti in cui niente e nessuno può distrarti e pensa solo ed esclusivamente a qualcosa di positivo e di rilassante!

Alzati e fai qualcosa

Un altro modo per prendere sonno in viaggio o a casa è di alzarsi dal letto, smetterla di contare le pecore e fare qualcosa di pratico. Prova a leggere un libro, a scrivere, ascoltare musica rilassante ecc, ecc.

In questo modo terrai la mente impegnata e ti sarà molto più facile tornare a dormire. Questo è uno dei metodi che utilizzo di più e devo dire che funziona alla grande. Girarmi di continuo a destra e a sinistra come una racchetta da tennis mi rende solo più nervosa.

Agopressione

Un ottimo trucco per prendere sonno è praticare l’Agopressione. Ne avevi mai sentito parlare? Ora ti spiego in che cosa consiste: questa tecnica poggia le basi sulla teoria cinese secondo la quale, esiste una rete energetica che attraversa due punti specifici del nostro corpo che necessita di ritrovare l’equilibrio.

Prova a fare una leggera pressione fra le sopracciglia per un minuto, a premere l’incavo che si trova tra il primo e il secondo dito del piede finché non sentirai un po’ di dolore e a massaggiarti entrambe le orecchie per 60 secondi.

Fammi sapere come è andata!

Mantieni gli stessi ritmi

So che sembra folle, ma mantenere gli stessi ritmi per tutta la settimana, e per tutta intendo anche il weekend, favorirà l’equilibrio tra sonno e veglia. Se solitamente ti svegli alle 8 del mattino cerca di fare la stessa cosa sia sabato che domenica, in modo da rispettare il tuo orologio biologico.

Sappi però, che quest’ultimo suggerimento è molto più semplice da applicare quando si è a casa piuttosto che in viaggio. Solitamente quando sono in giro per il mondo, tendo ad alzarmi molto presto per catturare le prime luci dell’alba e per evitare la ressa dei turisti inoltre, non riesco quasi mai a coricarmi ad un orario decente a causa dell’enorme mole di lavoro accumulatasi a fine giornata: foto da editare, didascalie da scrivere ecc, ecc.

Trovare il giusto equilibrio quando si viaggia per lavoro non è affatto semplice.

Come vedi non c’è alcun bisogno di ricorrere a schifezze chimiche per riuscire ad addormentarsi, anche perché non faranno altro che danneggiare il tuo fisico e a questo proposito, ho scritto un articolo sui rimedi naturali fai da te per corpo, capelli e viso home made 🙂

Dopo averti svelato i 12 trucchi per prendere sonno in viaggio e a casa che ne diresti di lasciare un like alla mia pagina Facebook e di seguire le mie prossime avventure in giro per il mondo su Instagram 🙂 ?

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »