Tempo di lettura: 5 minuti

viaggiare da sole senza finire nei guai

E’ possibile viaggiare da sole senza finire nei guai? Anni fa le donne che partivano in solitaria venivano considerate delle pazze mentre oggi sembra diventata una moda oltre che una necessità da soddisfare. Sono sempre più numerose le girls che partono all’avventura in compagnia soltanto del loro zaino da viaggio e per loro provo tanta, anzi tantissima stima!

donne che viaggiano da sole senza finire nei guai

Se il tuo obiettivo è quello di imparare a viaggiare da sola senza finire nei guai continua a leggere l’articolo: scoprirai 8 consigli per viaggiare in sicurezza!

Viaggiare da sole senza finire nei guai, 8 suggerimenti importanti

Viaggiare da sole si può e nel tempo ho conosciuto tantissime ragazze che hanno provato questa esperienza, quindi diffida da chi ti dirà di no e da chi ti farà solo del terrorismo psicologico. Con qualche accortezza potrai passare dei bei momenti da sola e ritrovare te stessa come solo un viaggio può aiutarti a fare.

Prenotate l’aereo solo in determinati orari

Quando si viaggia con amici, parenti o assieme al proprio partner si tende a scegliere voli ad orari improponibili e finché si parte in compagnia va bene tutto ma se devi viaggiare da sola e non vuoi finire nei guai è meglio optare per degli orari decenti.

Non uscire la sera tardi o di notte

Se viaggi da sola e non vuoi finire in qualche pasticcio evitate di uscire durante la notte o la sera troppo tardi.

Anche se la città in cui alloggi è considerata tutto sommato “tranquilla” non dimenticarti che i criminali si sentono più invincibili quando fuori è buio, quindi dato che non hai i super poteri fai attenzione a non rientrare troppo tardi dalla cena. Inutile dire che è meglio andare a girovagare tra le bancarelle di street food in zone frequentate dai turisti piuttosto che in zone poco battute.

Ovviamente tutto cambia in base al luogo in cui vi trovate. Ci sono città come New York che restano super popolate anche di notte ( mi riferisco a Time Square ) Agisci secondo il tuo istinto e tutto andrà per il meglio.

Se dovessi sentirti in pericolo abbi il coraggio di chiedere aiuto a qualcuno piuttosto che pensare di cavartela da sola. L’orgoglio è il peggior nemico che tu possa avere. Ti ricordi cosa diceva Rocky Balboa al giovane Tommy nel quinto capitolo della serie? “La paura deve diventare la tua migliore amica perché ti permetterà di tenere sempre alta la guardia”.

Fai attenzione alle informazioni che dai

Fidarsi è bene ma non fidarsi è meglio! Se sei in viaggio da sola ricordati di non dire mai a nessuno dove alloggi anche se a chiedertelo è una donna. Se fai nuove conoscenze benissimo, però ricorda che non è con una semplice stretta di mano che si conosce qualcuno nel profondo. Ci vuole tempo.

Se devi incontrarti con qualche viaggiatrice, come punto d’incontro potresti optare per un luogo comune e affollato.

Confrontati con gli esperti

Ci sono persone che viaggiano sole da anni e potrebbero darti delle ottime dritte. Potresti cercare esperienze online di donne che hanno viaggiato in solitaria proprio dove sei diretta tu quindi perché non chiedere qualche informazione generica per partire sicure?

Compra una sim card

Mai girare senza una sim card! Grazie al magico mondo di internet potrai restare sempre in contatto con i tuoi cari o amici, controllare i percorsi che stai facendo con Google Maps, io lo faccio sempre per sgamare ( termine bolognese che significa per “scoprire” ) gli autisti imbroglioni che percorrono le strade più lunghe per farti spendere più soldi, e usare i social network per lasciare sempre una traccia di dove mi trovo in tempo reale.

Non girare con gli auricolari nelle orecchie

Questo consiglio viene sottovalutato spesso ma in realtà è un suggerimento d’oro. Se sei in viaggio da sola ricordati che i tuoi best friend forever saranno i 5 sensi, anzi 6, anche il sesto senso funziona molto bene la maggior parte delle volte 🙂

Tenere in ogni momento la musica nelle orecchie e a tutto volume potrebbe distrarti rispetto a quello che sta succedendo attorno a te; la musica ha un effetto potentissimo sulla nostra mente: rilassa, isola, trasporta ecc, ecc.

Parti assicurata

L’assicurazione di viaggio è una delle cose più importanti da fare prima di partire, soprattutto se si inizia a gironzolare per il mondo in completa solitudine; ti lascio un codice sconto da poter utilizzare sulla piattaforma di Heymondo, così da partire in totale sicurezza 🙂

Occhio a dove scegliete l’albergo

A volte su Booking.com o su Airbnb si trovano delle offerte meravigliose che sembrano state messe lì proprio per noi ma, c’è sempre un ma, l’hotel o l’appartamento si trova molto distante dalle zone centrali e in un posto super mega iper isolato. Personalmente preferisco spendere qualcosina in più che sentirmi in pericolo tutti i giorni, non credi che sia la soluzione migliore?

Partire per una vacanza in solitaria guarirà qualsiasi ferita interiore, stabilizzerà il tuo equilibrio e ti aiuterà ad acquistare sicurezza e fiducia in te stessa.

Spero che questa mini guida su come si dovrebbe viaggiare da sole senza finire nei guai ti sia stata d’aiuto. Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like alla mia pagina Facebook e ! seguimi su Instagrami presto inizieranno nuove entusiasmanti avventure in giro per l’Europa e per il mondo, non vorrai mica perdertele vero? 🙂

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »