Tempo di lettura: 3 minuti

Muoversi a Roma con i mezzi pubblici

Quando viaggio per l’Italia non mi comporto in modo diverso rispetto a quando viaggio all’estero: spostarmi con i mezzi pubblici continua ad essere il modo che preferisco per scoprire una città nel più profondo del suo essere, per sentirmi cittadina e anche per risparmiare 🙂 Certo, scegliere di muoversi a Roma con i mezzi pubblici può sembrare una pazzia ma dopo questa guida diventerai un/a romano/a a tutti gli effetti baby!

Muoversi a Roma con i mezzi pubblici

La metro

Muoversi a Roma con i mezzi pubblici

Dato che sei atterrato/a sul mio articolo, immagino che tu voglia visitare la zona centrale, luogo in cui si trovano le straordinarie ed eterne bellezze di Roma, dico bene? Sappi che la metro è il mezzo perfetto per farlo e anche quello più efficiente! 

Sono state create tre linee: la A, la B e infine la C. Le corse iniziano dalle 5 e 30 della mattina e sono attive fino alle 22 e 30 di sera dalla domenica al giovedì, mentre il venerdì e il sabato le corse continuano fino all’una e trenta di notte. La metro di Roma è molto intuitiva quindi non avrai alcun problema 🙂 e te lo dice una che vive in un paesino di collina sperduto in mezzo al nulla, abituata al massimo a prendere treni e bus! 

Io ho alloggiato al The roma house, un ostello lontano dal centro e l’ho utilizzata spesso trovandomi benissimo! Ti consiglio di soggiornare vicino ad una fermata della metro se non puoi permetterti di alloggiare in zona centrale, in modo che tu possa essere comodo/a e risparmiare soldi sui taxi. 

Bus

Per raggiungere la trattoria “Antico forno” ( te ne ho parlato nell’articolo su cosa mangiare a Roma e dove ) e per raggiungere la zona Trastevere, ho utilizzato i bus e anche se sono meno affidabili della metro, ma questo in tutte le città anche a Bologna, mi sono trovata abbastanza bene. Utilizzali solo ed esclusivamente per piccole tratte e se non hai fretta 🙂 La linea dei bus conta 414 linee, diurne e notturne, e le corse iniziano alle ore 5:00 per terminare alla mezzanotte. Il costo del ticket è low cost come quello della metro.

Tram

Il tram è l’unico mezzo che non ho preso ma dato che ho più di un amico a Roma, per rendere l’articolo più completo, ti darò tutte le info in mio possesso: la capitale italiana possiede sei linee tranviarie e dato che viaggia su corsie apposite eviterai di metterci una vita per raggiungere le attrazioni di tuo interesse.

Il tram, è un’ottima soluzione se 1) hai particolarmente fretta e 2) se resterai in città per un giorno o due e vuoi vedere il più possibile.

Sai che sono sincera, quindi eccoti servita l’unica brutta notizia circa i tram: le linee sono piuttosto limitate data la grandezza della città, quindi l’unica delle 6 che più si adatta alle esigenze di un turista è la numero 8.

Per quanto riguarda i costi sono sempre molto bassi ed uguali a quelli dei bus e della metro. 

La mini guida su come muoversi a Roma con i mezzi pubblici termina qui e come sempre spero di esserti stata utile 🙂 Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like alla mia pagina Facebook e seguimi su Instagram Presto inizieranno nuove entusiasmanti avventure in giro per l’Europa e per il mondo. Non vorrai mica perdertele vero? 🙂

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »