Tempo di lettura: 4 minuti

Quando ho aperto il mio blog di viaggi e i miei canali social per diventare Travel Blogger, mai avrei creduto di ricevere da parte di alcuni individui della mia community delle domande invadenti, irritanti e a doppio senso. Oggi vorrei condividerne alcune con te, giusto per farci due risate. Oltre a raccontarti quello che succede dietro le quinte di in viaggio con me, ti metterò a paragone le risposte che vorrei dare con quelle che do in realtà 🙂 Ponto/a a scoprire le domande più irritanti che ricevo dalla community?

domande più irritanti che ricevo dalla community

Domande irritanti che ricevo dalla community

  • Grazie per avermi accettato l’amicizia facciamo qualcosa di piccante?

Come vorrei rispondere: Come ti permetti anche solo di pensare che io possa fare qualcosa di piccante con te brutto squilibrato! Vergognati!

Come rispondo in realtà: Buongiorno, forse ti sei confuso. Questo è un social a tema travel non un sito di incontri. Buona giornata.

  • Oh, ci scriviamo più tardi?

Come vorrei rispondere: Allora punto uno “OH” lo vai a dire a tua sorella. Punto due ma Vez ( espressione bolognese sinonimo di “amico” ) chi ti conosce???

Come rispondo in realtà: Buongiorno. Non capisco che cosa dovrei scriverle e perché dovrei farlo. E’ lei che mi ha chiesto un contatto. Mi scriva se ha bisogno di un consiglio sui viaggio, altrimenti non saprei come aiutarla. Arrivederci e buona giornata.

  • Ma sei ricca che viaggi così tanto?

Come vorrei rispondere: Se anche lo fossi che problema c’è? Invidioso/a? Per tua informazione, razza di maleducato/a che non sei altro/a, non sono ricca. Mai stata. Se viaggio spesso è perché risparmio tutto l’anno e rinuncio ogni mese a tanti piccoli comfort cosa che non fai te ad esempio. E comunque fatti un bel pacco di affari tuoi su come spendo i miei soldi…

Come rispondo in realtà: Buongiorno. No, non sono ricca ho avuto una brava mamma che mi ha insegnato quanto sia importante risparmiare. Lavoro da quando avevo 12 anni perché da subito ho capito l’importanza di guadagnarsi le cose sudando e faticando piuttosto che chiedendo e basta, così ho parlato chiaro ai miei genitori dicendogli che volevo svolgere qualche lavoretto dopo scuola e così mia madre mi ha insegnato a stirare. In questo modo ho imparato l’importanza del lavoro durante l’adolescenza, inoltre permettimi di dirti che facendo qualche rinuncia, chiunque può vedere il mondo. Nessuno ti regala nulla e io sono uguale a tutti gli altri. Buona giornata.

  • Perché dici di lavorare con i social? Sono un passatempo non un lavoro

Come vorrei rispondere: Svegliati bene che siamo nel 2018! Ancora non sai che si può fare marketing grazie all’utilizzo dei social network?

Come rispondo in realtà: Carissimo/a, i social non servono solo per passare il proprio tempo o per chattare con gli amici ma anche a far crescere un’attività portando guadagni concreti a tracciabili al proprio brand. Prova a documentarti ti si aprirà un mondo. Buona giornata.

  • Ciao bella piacere ti conoscerti, dove abiti? Sentiamoci su Whatsapp

Come vorrei rispondere: Punto uno: “ciao bella” lo vai a dire a tua madre, io ho un nome e mi chiamo Selly e visto che non ti ho dato nessuna confidenza stai calmino e abbassa le penne. Punto due: non ti dico dove abito, non sono un’ingenua. Punto tre: non ti concedo l’onore di avere il mio numero di telefono e di mandarmi messaggi 🙂

Sono sempre stata un po’ snob…

Come rispondo in realtà: Buonasera, guardi il mio nome è Selly, se vuole può chiamarmi così, inoltre non fornisco mai per ragioni di sicurezza il mio indirizzo,  stessa cosa ovviamente per quanto riguarda il mio numero di telefono. Immagino mi capirà, con tutti i pazzi che ci sono al mondo no? Buona serata.

  • Quanto guadagni?

Come vorrei rispondere: Ma porca vacca maiala ma fatti i fatti tuoi! Ma come cacchio ti permetti di chiedermi una cosa cosi????????????? ( Urlerei pure se potessi )

Come rispondo in realtà: Salve, queste sono domande personali, non crede? Se io lo avessi chiesto a lei? 

Basta, chiudo qua perché senno continuerei all’infinito fino a scrivere un libro 🙂 Spero di averti strappato un sorriso nel mostrarti quanto a volte, la vita sui social può essere davvero dura quando si incontrano individui così 🙂

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

2 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »