Le ricette culinarie sono come le 7 note: possono essere mescolate in tanti modi e produrre sempre dell’ottima musica così come gli alimenti ricombinati tra di loro posso creare dei manicaretti difficili da dimenticare. Oggi ti parlerò delle 6 ricette tipiche della Toscana e dopo che avrai visto i piatti ed esserti immersa/o con la fantasia nei sapori e odori che ti descriverò, ti verrà subito voglia di prenotare un weekendino qui 🙂

Ricette tipiche della Toscana

Ricette tipiche della Toscana, 6 prelibatezze da non perdere

squisitezze tipiche della Toscana

Pappardelle ai funghi porcini o al tartufo

Durante il mio soggiorno in Toscana sono stata ospite dell’A440 in Tuscany, dove ho potuto assaporare parte dei manicaretti tipici dalla regione. Quando sono arrivata sono stata accolta con un aperitivo delizioso quindi immaginavo che la cena non sarebbe stata da meno. Se mi conosci da un po’ sai di per certo quanto io ami mangiare, sperimentare nuovi sapori e parlare di cibo e così ho aspettato che arrivassero le ore 20:00 con moooolta impazienza. A dir la verità non ho fatto altro che guardare l’orologio. Lo so, sono un caso disperato e a confermarlo ci sono i miei 73 chili!

Per prima cosa ho ordinato le tagliatelline al tartufo mentre fabilandia ( mio marito ) le pappardelle ai funghi porcini. La cuoca dell’A440 in Tuscany prepara la pasta fresca tutti i giorni. Il sapore di entrambe le portate era equilibrato e sono riuscita a suddividere ogni sapore: il formaggio fresco di primissima qualità, il sapore del tartufo delicato ma allo stesso tempo incisivo come solo lui sa essere e ovviamente l’imbattibile pasta fresca all’uovo.

cibi tipici della Toscana

Quando in un ristorante si utilizzano i prodotti di stagione, quelli che la nostra madre terra decide di regalarci al momento giusto e seguendo il ciclo naturale della vita, tutto diventa più buono e saporito ed è proprio per questo motivo che i piatti cucinati all’A440 in Tuscany sono di così alto livello. La ciliegina sulla torta è stato il vino di loro produzione: il Moro. L’ho trovato leggero ma con carattere!

Vitello alle nocciole

Vitello alle nocciole

Un altro must della cucina toscana è la carne: gli abitanti sanno esattamente come lavorarla e cucinarla affinché risulti morbida e di primissima qualità.

Ricette tipiche della Toscana

Io ho assaggiato il vitello alle noci e la mia dolce metà, da buon vecchio montanaro, ha ordinato una tagliata ai funghi porcini. Dice sempre che la vita senza funghi non è vita 🙂 Entrambe le portate avevano un sapore spiccato e le carni non erano per nulla stoppose anzi erano morbide sia da tagliare che da masticare, segno che era stata cucinata a dovere e che era di primissima scelta.

I pici

I Pici non sono altro che una pasta fresca di tipo ruvido realizzata con semplici e pochi ingredienti: acqua, farina e sale. Sono conditi in vario modo: con il ragù toscano, di cui parleremo dopo, con cacio e pepe oppure con del tartufo. Grazie alla loro ruvidità il sugo resta attaccato alla pasta e non sul fondo del piatto, rendendo il tutto più cremoso.

Ricetta famosa della Toscana

Nel cuore di Pienza troverai tantissimi ristorantini all’aperto in cui poterli assaggiare. Li ho trovati buoni ma molto pesanti. E’ un piatto che ti riempie moltissimo quindi se ti arriva una portata non troppo abbondante non ti preoccupare perché verso la fine inizierai a sentirti pienissimo/a!

Fiorentina

Un’altra ricetta tipica della toscana è la fiorentina. La carne è di vitellone o di scottona e viene cotta o sulla brace o su una griglia con cottura al sangue. Il taglio è alto e comprensivo dell’osso.

Il ragù toscano

E ora finalmente parliamo del ragù toscano. All’inizio ero contrariata nell’assaggiare questa pietanza perché credevo fosse una brutta copia del nostro ragù alla bolognese e invece mi sono ricreduta! E’ completamente diverso per consistenza, preparazione, colore e sapore.

Questa ricetta è realizzata per metà con carne chianina e per metà con carne di maiale. Viene cucinato in due modi: bianco o con il sugo. Noi abbiamo assaggiato la seconda versione ma dato che amiamo la Toscana, e soprattutto questa zona, torneremo per finire di assaporare le altre squisitezze.

I crostini

Ah, quanto mi piacciono i crostini toscani! Ne mangerei a chili e quando sono a casa mi fiondo spesso nei super market del mio paesello per cercare dei preparati di origine toscana da schiaffarci sopra 🙂 I più famosi sono quelli con i fegatini composti da carne di pollo, acciughe e capperi. Ne esistono molte varianti: crostini ai funghi, crostini alla salsiccia cruda, alla salsa verde, ai fagioli, al pomodoro ecc, ecc.

Si può tranquillamente affermare che la parola “antipasto toscano” sia sinonimo di crostini, non ti pare 🙂 ?

Panzanella

La panzanella è un piatto estivo a base di pane raffermo, cipolla rossa, cetrioli, basilico e pomodori, quindi se prenoterai un weekend in Toscana durante l’estate non perderti questa specialità!

La mini guida sulle ricette tipiche della Toscana termina qui e come sempre spero di esserti stata utile 🙂 Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like alla mia pagina Facebook e seguimi su Instagram Presto inizieranno nuove entusiasmanti avventure in giro per l’Europa e per il mondo. Non vorrai mica perdertele vero? 🙂

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »