Tempo di lettura: 5 minuti

viaggiare a tavola

In un momento come questo, di buio totale a causa del Covid, viaggiare a tavola è essenziale, così come viaggiare grazie ai libri e ai film.

Questa estate, nel paesino in cui abito, hanno aperto un chioschetto di cucina indiana e turca e dopo essere stata in India e in Sri Lanka, non potevo non ordinare i mitici Samosa.

Detto fatto baby: ho alzato la cornetta del telefono e me ne sono fatta portare 4. Dopo il primo morso le mie papille gustative hanno riacceso i ricordi legati a quel viaggio, e in men che non si dica mi sono tornati in mente tutti i bellissimi momenti di quell’avventura, a spasso per l’Asia meridionale.

Se non sei ancora andato alla scoperta dei sensazionali sapori etnici, questa guida fa proprio al caso tuo e io, come sempre, sono super felice di parlarti di cibo 🙂

Viaggiare a tavola: quando le ricette etniche ti riportano in vacanza

L’exploit delle cucine etniche in Italia, ci ha reso più curiosi circa le culture a cui appartengono, e così non manca la voglia di picchiettare sul nostro smartphone per scoprire quanto più possibile su una determinata destinazione e sulle origini delle ricette culinarie che la caratterizzano.

Facendo ciò il nostro amore per i viaggi e per il mondo si accende sempre di più, anche in periodo di Covid.

Ma ora bando alle ciance baby: oggi ti parlerò delle mie 4 cucine etniche preferite, con tanto di spiegazione su come si sono sviluppate nel tempo e qualche curiosità di cui probabilmente non eri a conoscenza 🙂

Cucina giapponese

viaggiare a tavola

E che te lo dico a fare? La cucina giapponese è strepitosa e io ne vado assolutamente ghiotta. La ricetta che amo di più in assoluto è il sushi; crudo, cotto, fritto, con l’alga, senza alga, con le uova di pesce sopra o senza il sushi è in testa alle ricette che più preferisco in assoluto. Forse, essendo italiana, sto per dire un’eresia: io lo preferisco molto di più alla pizza 🙂

Sapevi che in realtà il sushi non ha origini giapponesi? Sono stati due viaggiatori di origine cinese e coreana ad importare la ricetta in Giappone.

viaggiare a tavola

Secondo gli storici la nascita del sushi risale al IV secolo e nel tempo, il popolo giapponese ha riadattato le varie ricette ai propri gusti personali rendendolo famoso in tutto il mondo!

Cucina cinese

Quanto mi piace la cucina cinese! Pensa che è stata la prima cucina etnica a cui mi sono approcciata quando ero una bambina 🙂 Il riso alla cantonese e il famigerato pollo alle mandorle mi hanno conquistata da subito 🙂

Sapevi che si legata molto sia alla filosofia che alla medicina? Secondo il credo cinese, una ricetta raggiunge la perfezione se possiede un equilibrio impeccabile fra il caldo e il freddo, quindi tra alimenti yin e yang deve regnare l’armonia.

Per il popolo cinese il cibo è una questione d’onore nonché simbolo d’appartenenza sociale, infatti, non è cosa insolita che durante un pranzo o una cena, i commensali si scambiano le portate.

Cucina indiana

Ah, quanto mi è piaciuto cimentarmi tra le ricette della cucina indiana!

Gli indiani sono i re delle spezie e del curry. Ogni piatto è caratterizzato da un gusto forte e deciso. Sapevi che l’alta concentrazione di spezie, all’interno di una ricetta, risveglia uno degli organi più importanti del corpo umano, ovvero il fegato?

Le ricette culinarie di questo paese sono talmente tante che riuscirai a capire da quale Stato o ceto sociale provenga una determinata persona, basandoti esclusivamente su ciò che mangia.

Il cibo non viene servito a portate come in Italia, ma viene messo tutto assieme in un unico piatto! Gli alimenti vengono classificati in due modi: cibi riscaldanti ( aglio, peperoncino, carne ecc, ecc ) e cibi rinfrescanti ( frutta, yogurt ecc, ecc ).

I legumi sono i protagonisti principali delle pietanze tipiche dell’India; non esiste ricetta che non sia accompagnata da un piatto di lenticchie, ceci e legumi vari.

Come ti ho già accennato nel primo paragrafo, la cucina indiana mi fa impazzire e il mio piatto preferito è il Samosa, che rientra anche nell’alimentazione tipica cingalese.

Cucina Thailandese

E finalmente parliamo della mia amata Thailandia e delle sue ricette STRE-PI-TO-SE! Hai già riconosciuto il nome del piatto che vedi in foto? Sicuramente si: è il mitico Pad Thai e solo a guardalo mi viene l’acquolina in bocca.

In fatto di spezie la cucina indiana non scherza, ma neanche quella Thilandese; le ricette sono costituite da sapori molto forti, tra cui ovviamente il piccante, spezie di ogni tipo e salse di ogni genere!

Gli chef utilizzano molto spesso la salsa di pesce, la salsa di gamberi e il curry thailandese, che è caratterizzato dalla presenza di innumerevoli spezie unite al latte di cocco.

Hai visto quante cose si possono imparare grazie alla cucina etnica? Non ti sembra di viaggiare lo stesso anche restando seduto/a a tavola? Se c’è una cosa che il Covid mi ha insegnato è che non si viaggia solo con il corpo, ma anche con la mente 🙂 Bisogna solo abituarsi e provare a partire 🙂

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »