Tempo di lettura: 5 minuti

errori da non fare in viaggio

Viaggiare senza intoppi è quasi impossibile e sai perché? Perché il viaggio si nutre d’avventura e imprevisti e se pensi che tutto andrà come avevi pianificato, ti sbagli di grosso 🙂 Pensavi che in questo articolo ti avrei svelato la parola magica per far si che tutti i tuoi viaggi vadano lisci come l’olio? No baby…Oggi proverò a darti qualche dritta sugli errori da non fare in viaggio, in modo che tu possa goderti al meglio le tue vacanze.

Errori da non fare in viaggio: come evitare problemi e guai

Purtroppo gli imprevisti sono sempre dietro l’angolo e prima o poi ti troverai ad affrontare qualche piccola sfiga, qualche fregatura, un ritardo da parte dei mezzi di trasporto, il tassista che ti frega qualche euro in più, l’albergo che non trova la tua prenotazione, voli persi o cancellati, la rottura di qualche strumento tecnologico, una malattia, la sim card che non funziona e chi più ne ha più ne metta.

Ti è mai capitata una di queste situazioni? Ovviamente spero di no, ma se dovesse capitarti qualcosa sappi che avrai due possibilità: disperarti o prendere tutto con un sorriso, tirare un bel respiro, prendere un’aspirina e trovare una soluzione, ma ora andiamo a vedere cosa fare a livello pratico…

Medicine

Quando preparo lo zainetto per le escursioni non dimentico mai di infilarci le medicine più importanti: Tachipirina, antistaminico, Voltaren Gel, Oki, medicine contro il cagotto ( anche se sono super mega iper vaccinata, non si sa mai ), medicine per lo stomaco ecc, ecc. Mi raccomando: non dimenticarle in albergo perché se ti senti male mentre sei in mezzo al nulla ti rovinerai la gita.

Non stivare oggetti di valore

Il terzo errore da non fare in viaggio è di stivare la valigia con all’interno oggetti costosi e di valore come la macchina fotografica, il pc, tablet ecc, ecc. Portali sempre con te all’interno dello zaino o borsa che porterai a bordo di un qualsiasi mezzo pubblico!

Prenota usufruendo della cancellazione gratuita

La cancellazione gratuita è una delle migliori invenzioni che abbiano mai creato! Se capita un intoppo sulla tabella di marcia, potrai disdire le prenotazioni fino a 24 ore prima rispetto al giorno del check-in. Attenzione però, informati bene perché ogni paese ha le sue regole in merito; in Slovenia, alcune strutture, ti permettono di cancellare gratis il tuo pernottamento una settimana prima del check-in.

E’ una gran seccatura perché spesso gli imprevisti capitano all’ultimo minuto quindi, occhio alle regole prima di spingere il tasto “prenota”.

Contanti e carta di credito

Togliti dalla testa che per viaggiare serve solo ed esclusivamente la carta di credito! Quando sono andata in India non immaginavo che avrei avuto così tanta difficoltà a ritirare dei soldi e semmai un giorno farò la pazzia di tornare, ti assicuro che porterò con me molti contanti.

In realtà il consiglio migliore è di partire sia con delle banconote sia con la carta di credito, e se disponi di 2 carte con diverso circuito meglio ancora.

Per quanto riguarda la carta di credito ti consiglio i 2 circuiti più famosi: Visa e la bene e amata Mastercard!

Programma in modo accurato il tuo viaggio

Il bello di viaggiare parte dalla programmazione e dalla lettura di guide e blog. Più parti informato/a più saprai muoverti al meglio ed eviterai guai o fregature. E’ logico che essere al corrente di ogni minima sfaccettatura è impossibile, ma se ti informi per tempo tutto andrà per il meglio.

Tifo da sempre per l’umiltà quindi, a parer mio, chiedere a chi ne sa più di te è la cosa migliore che puoi fare. Decidi tu se contattare un local connettendoti o sulle pagine Facebook “italiani a Praga, in Georgia ecc, ecc o con un viaggiatore che c’è stato prima di te!

Da qualche anno a questa parte mi affido ai blog di travel blogger che reputo precisi e meticolosi, alle guide di viaggio ( Lonely Planet ) e al contatto diretto con i locali che individuo grazie agli hashtag!

Digitalizza i documenti e stampali

Frase un po’ strana vero? Sicuramente penserai: o li digitalizzo o li stampo. E invece no. Sbaglieresti di grosso e sai perché? Perché il mondo digitale può sempre andare in corto circuito, idem con patate i tuoi strumenti tecnologici.

Quando ero in Sri Lanka ho quasi rotto il telefono e all’interno c’era tutto quello che mi serviva per il viaggio: documenti, assicurazione ecc, ecc.

Non mi scorderò mai che cosa mi è successo all’aeroporto di New Delhi: sono arrivata contenta, spensierata ed eccitata per la partenza verso lo Sri Lanka quando un omone largo e alto seduto all’ingresso mi ha sbarrato la strada, dicendomi che se non gli facevo vedere la prenotazione dettagliata del viaggio non mi avrebbe fatto entrare.

Panico. L’app non funzionava e per fortuna mi è venuto in mente che avevo stampato tutto l’itinerario che, al momento della prenotazione, le compagnie aeree inviano via mail. Sospiro di sollievo e via, ma da quel giorno ho capito quanto sia importante stampare i documenti di viaggio soprattutto in determinati paesi.

Comunica i tuoi spostamenti

Questo è il consiglio più prezioso di tutto l’articolo: comunica sempre i tuoi spostamenti a qualche amico fidato e ai tuoi parenti più stretti. E’ una precauzione molto importante e da non sottovalutare.

Non si sa mai quello che può succedere: rivolte, disastri naturali, attacchi terroristici, incidenti e chi più ne ha più ne metta. Fai sapere sempre cosa stai per fare e dove andrai.

Non voglio portare sfortuna, ma è molto importante partire in sicurezza e preparati. E’ vero che andare in vacanza alleggerisce il cuore, ma tenere i piedi per terra è di fondamentale importanza!

La mini guida sugli errori da non fare in viaggio termina qui. Ti chiedo solo un piccolissimo favore: potresti lasciare un like alla mia pagina Facebook? Da domenica 8 dicembre mi troverai in Perù 🙂 quindi ti aspetto anche su Instagram 🙂

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

2 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »