Era da tempo che volevo organizzare una gita alle 5 terre ma avendo sempre poco tempo a disposizione ogni anno rimandavo. Ho degli amici molto cari che provengono da questa splendida regione d’Italia e me l’hanno sempre descritta come incantevole, e tutt’ora non mi viene in mente termine più adatto di questo.

organizzare una gita alle 5 terre

Quando qualcosa ci “incanta” la bocca si apre leggermente, quasi senza accorgersene, le pupille si dilatano per ammirare meglio il panorama, lo sguardo diviene fisso su ciò che stiamo ammirando con stupore e il cuore rallenta per poi accelerare tutto a un tratto! Questo è l’effetto che mi ha fatto la Liguria!

Oggi vi parlerò di come organizzare una gita alle 5 terre. Nello specifico come visitarle in un giorno, come farlo low cost e in tutta comodità e infine dove fare le foto migliori in ognuna di esse, tranne che per Monterosso la quale abbiamo dovuta saltare perché le attrazioni più importanti erano in fase di ristrutturazione, quindi avendo i minuti contati mi sono concentrata sulle altre 4.

Mi trovavo qui per lavoro così il giorno successivo mi sono concessa questa breve fuga in uno dei posti più belli d’Italia!


Organizzare una gita alle 5 terre, come spostarsi

 

Il modo migliore per organizzare una visita dall’interno e dall’alto delle 5 terre è prendere il treno che vi fa tappa ogni giorno della settimana e ogni 20 minuti della giornata! Essendo ospite del Resort La Francesca mi sono recata alla stazione di Levanto e ho acquistato la card per poter scendere e salire quante volte volessi dal treno. Costa 16 euro a persona e non dovrete mai buttare il biglietto!

Quando siamo scesi a Vernazza ci hanno fermato i controllori per una verifica al nostro ticket. Sopra il biglietto dovrete scrivere il vostro nome e cognome e troverete anche la password del Wi-Fi da poter utilizzare sopra il treno e nelle aeree comuni di ogni stazione. La card vi da anche la possibilità di poter accedere ai servizi igenici di ogni stazione, così da non buttare via dei soldi nei costosissimi bar delle 5 lands!


Dove fare le foto migliori

Fare tappa alle 5 terre significa sapere già prima dell’arrivo che stare perennemente con la macchina fotografica nelle mani. Non sempre le strade più conosciute e che tutti si accingono a percorrere sono le più indicate per fare le foto migliori. Quando viaggio amo scovare posti insoliti per creare foto da angolazioni particolari, così appena scesa dal treno chiedevo ai paesani dove fossero le strade panoramiche. Si trovano quasi tutte nelle vicinanze della stazione, dato che il treno, ad eccezione di Corniglia, ferma direttamente dentro i paesi.

Le scale sono sempre molto ripide e strette e se il giorno prima ha piovuto, a tratti sono anche fangose quindi mettetevi scarpe adatte. Una volta arrivati in alto potete dare libero sfogo alla vostra fantasia!

Oltre a questi sentieri che vi verranno consigliati dagli abitanti, ci sono strade panoramiche create per i turisti come quella a Manarola che si trova praticamente di fronte al tunnel d’uscita dalla stazione. Ho scovato un panorama mozzafiato anche a Riomaggiore.

Panorama di Riomaggiore, osservabile dagli scogli

Non seguite le indicazioni del sentiero che affianca il mare, ma chiedete informazioni per scendere direttamente sugli scogli. C’è una scala fatta in sassi orribile, spaventosa e pericolosa ma appena giungerete sopra le rocce quello che vedrete vi lascerà senza fiato e verranno delle foto molto belle!


Dove mangiare il pesce fritto più buono delle 5 terre

Chiunque decida di organizzare una gita alle 5 terre, decide anche di provare le delizie che il mare offre. Le five lands sono piene di posticini carini, ma alcuni sono vere e proprie trappole per turisti! Se volete fare un break dopo una giornata piena di corse e affanni, a Riomaggiore c’è un fast food carinissimo in cui ho mangiato divinamente: Il pescato e cucinato!

Il pesce era delizioso e croccante. Un fritto che non unge e che non appesantisce, porzioni abbondanti a prezzi più che giusti dato che viene pescato la mattina presto dal marito della proprietaria arrivando fresco nelle cucine! Vi verrà servito dentro a dei coni con uno stecchino, in modo da poter continuare la vostra passeggiata nella cittadina!


Questa gita alle 5 terre mi ci voleva proprio! Era da tempo che non vedevo il mare e mi ha fatto bene.

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »