E’ paradossale come il rientro da una vacanza mi butti a terra emotivamente quando invece dovrei tornare felice, spensierata e rilassata. Succede anche a voi? Sono sicura di si, soprattutto se amate viaggiare quanto me. Quindi…come superare il trauma del rientro da un viaggio? Vi do 5 consigli utili.

superare il trauma del rientro da un viaggio


5 consigli per superare il trauma del rientro da un viaggio

Stampiamo foto e riempiamo la casa di souvenirs!

Lo shopping legato ai souvenirs è il più del mondo! Conservo sempre qualche pezzo pregiato che acquisto durante i miei viaggi e che conservo gelosamente nella mia camera, il luogo più grande della nostra casina. Un chiodo di qua e un altro di la, mi ritrovo con i muri pieni di qualcosa di unico e legato a delle esperienze che ricorderò per tutta la vita.

Oltre agli oggetti, sono andata in fissa con le polaroid. Ne ho fatte stampare 150 dei viaggi fatti in passato e durante il 2018 e farò lo stesso appena tornata dall’India e dallo Sri Lanka. Adoro appenderle a vicino al mio letto e nella parete dove giro i video per il mio canale YouTube.


Tornare almeno due giorni prima dal rientro al lavoro

Se per le vostre vacanze avete scelto delle mete lontane, in cui il fuso orario rende tutto abbastanza complesso, cercate di tornare qualche giorno prima per riadattare il vostro corpo e il vostro umore…un po’ di tempo per voi stessi vi aiuterà a superare il trauma del rientro da un viaggio.

La depressione potrebbe faticare a passare se il giorno prima vi trovaste a sorseggiare un cocktail in spiaggia e il giorno dopo già operativi in ufficio o in fabbrica. Ve lo immaginate? Io morirei…


Programmare la prossima vacanza

Cosa c’è di più bello e rilassante che programmare la prossima meta? E’ uno dei metodi migliori e più efficaci per superare il trauma del rientro dalle vacanze. Io sono talmente fissata che programmo anno per anno 🙂 C’è talmente tanto da scoprire che le giornate più grigie, più spente e più vuote le passo a leggere articoli su internet per raccogliere informazioni e dettagli riguardo posti meravigliosi che vorrei tanto visitare o che sono già nella mia lista!


Ritrovarsi con gli amici e raccontare le vacanze

Il momento che preferisco, appena rientrata da un viaggio, è di raccogliere in un mega cenone tutti gli amici e i parenti per raccontare loro, tutta l’esperienza vissuta all’estero. Vivere i ricordi grazie ai racconti mi fa sentire ancora parte di quel luogo che porterò sempre dentro il mio cuore. Amo ispirare e incuriosire, mostrare tutti gli scatti, quei volti così diversi e quelle pupille che avrebbero così tanto da raccontare e insegnare. Questo mi aiuta a superare il dolore del rientro da un viaggio. Inoltre farsi due risate in buona compagnia fa sempre bene giusto?


Scrivere!

Questo non è un consiglio per tutti. Non tutti scrivono e non tutti hanno un blog per poter capire la sensazione che lascia la scrittura di un ricordo importante. Scrivere di un viaggio mi fa sentire libera e allo stesso tempo in intimità profonda con quei pensieri che non sempre riesco ad esprimere con la voce.

Amo ricreare tutte quelle sensazioni speciali che solo io ho provato in un preciso istante dall’altra parte del pianeta. Se non avete un sito web e non avete intenzione di aprilo e gestirlo, potreste acquistare un diario di viaggio per tenere vivi tutti i vostri ricordi più belli. Vi assicuro che la sensazione è la stessa!


Questi sono i 5 consigli per superare il trauma del rientro da un viaggio. Se ne conoscete altri vi aspetto sotto i commenti…ricevere qualche suggerimento in più fa sempre piacere, dato che la depressione post-vacanza è sempre tanta!

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »