Tempo di lettura: 2 minuti

Maaaaaa…anche a te capita di sentirti terribilmente depresso/a quando torni da un viaggio? Se ci pensi bene è un bel paradosso. Chiunque rientra da una vacanza dovrebbe sentirsi felice, appagato, tranquillo e soddisfatto e invece sentimenti come disperazione, ansia e tristezza, molte volte, hanno il sopravvento. Tornare alla routine  di tutti i giorni non è per niente semplice quindi prendi il blocco degli appunti e segnati i 4 consigli che sto per darti su come superare il trauma da rientro dopo un viaggio!

superare il trauma da rientro dopo un viaggio

Superare il trauma da rientro dopo un viaggio, 4 consigli pratici

superare il trauma da rientro dopo un viaggio

Stampa delle foto ricordo 

Ah, quanto mi piacciono le polaroid! Ogni volta che torno a casa edito le foto e le ordino tramite un’app che me le fa ricapitare a casa in meno di una settimana. Mi diverto troppo a tappezzare i muri di casa con i miei ricordi e questo mi aiuta a combattere il dispiacere di essere tornata 🙂

Torna due giorni prima di rientrare al lavoro

Se ti sei recato/a dall’altra parte del mondo, ti consiglio di tornare a casa almeno due giorni prima di rientrare al lavoro. Devi riabituare il tuo corpo al nuovo fuso orario e riprendere i soliti ritmi. Oltre a ciò ti serve del tempo per metabolizzare il trauma da rientro quindi fiondarsi direttamente sul posto di lavoro potrebbe causare ansia e stress.

Programma la prossima vacanza

Cosa c’è di più bello e rilassante che programmare la prossima meta? E’ uno dei metodi migliori per superare il trauma da rientro dalle vacanze.

Racconta il viaggio ai tuoi amici

Il momento più bello di tutti è quando ci si ritrova con amici e parenti per raccontare tutto quello che si è visto! Vivere i ricordi grazie ai racconti mi fa sentire ancora in vacanza. Amo ispirare, incuriosire e mostrare tutti gli scatti che ho fatto. Questo mi aiuta tantissimo a superare il dispiacere di essere tornata, inoltre farsi due risate in buona compagnia fa sempre bene giusto?

La mini guida su come superare il trauma da rientro dopo un viaggio termina qui e come sempre spero di esserti stata utile 🙂 Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like alla mia pagina Facebook e seguimi su Instagram. Presto inizierò a prenotare nuovi voli su Skyscanner per girare l’Europa e il mondo quindi non perderti le mie avventure 🙂

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »