Una delle domande che ricevo più spesso è se si può guadagnare come Travel Blogger o se sia solo un sogno. Dopo avervi spiegato come organizza le giornate chi come me fa questo lavoro, vi spiego da dove deriva il denaro per pagare le bollette, i corsi, l’attrezzatura e per fare la spesa.

Si può guadagnare come Travel Blogger?


Come si può guadagnare facendo il Travel Blogger?

Guadagnare viaggiando è una realtà straordinaria che richiede tempo, costanza e studio. I metodi sono tantissimi e potrete decidere quello che più vi piace in modo tale da mirare i vostri studi. Io amo scrivere, pubblicizzare prodotti (ovviamente validi e legati al mondo del viaggio) e lavorare con i social.


Premessa

Vorrei fare una premessa importante. Molti mi pongono questa domanda e sempre in molti pensano che la risposta sia semplice, e il metodo per riuscirci sbrigativo e veloce. In realtà non è così perché è un vero e proprio mestiere da costruire piano piano, quindi non è facile e sicuramente i guadagni non sono immediati e non sono alti. Acquistando esperienza e numeri consistenti sia sul blog che sui propri social network ci si avvicina ad uno stipendio reale e che ti permetta di mantenere te stesso o la tua famiglia. E’ un’attività come tutte le altre e serve un piccolo investimento finanziario per poter iniziare. Serve un’attrezzatura medio-buona, soldi per fare corsi di vario genere (social media marketing, videomaker, fotografia, self branding, marketing e SEO).

Il Travel Blogger non è un recensore. Mi è capitato di sentirmi dire: “mi chiedono informazioni di viaggio molto spesso, quindi vorrei fare il tuo stesso lavoro…come si fa?!”. Il compito principale di chi fa il mio stesso mestiere è quello di riuscire a far innamorare la propria community di lettori e seguaci, a tutte le destinazioni visitate.

Perché un ente o un agenzia dovrebbe pagarti per scrivere semplicemente la tua opinione se esiste già un portale gratuito chiamato “TripAdvisor”, in cui gli utenti registrati danno libero sfogo ai loro pensieri “soggettivi”? Il VERO Travel Blogger ha l’occhio clinico del viaggio. Sa apprezzare ed esaltare quello che gli altri non vedono e ti darà sempre mille ragioni per visitare una determinata meta. Il turista si limita a precisarti se si è trovato bene o male dando le proprie motivazioni, vere o false che siano.


Tutti i metodi utilizzati per guadagnare come Travel Blogger

Vediamo assieme tutte le possibilità che offre il web, la tecnologia e il mondo dei social network.

Viaggi di Gruppo

Molti travel blogger organizzano dei viaggi di gruppo affidandosi ad agenzie o tour operator, portando i propri lettori in giro per il mondo. (Solitamente l’accompagnatore turistico ha già una certa esperienza del luogo scelto come vacanza di gruppo).


Vendere le tue fotografie online

Frequentando un corso di fotografia e acquistando una discreta dimestichezza nel creare scatti unici, potrete proporvi alle aziende che acquistano foto e vendere i vostri lavori migliori.


Articoli sponsorizzati

Qui ho lavorato allo SpartyBudapest per pubblicizzare l’evento sui miei canali social e sul web!

Per scrivere sul web è obbligatorio aver studiato e di conseguenza applicato la SEO nei propri articoli. Se lavorerete bene su questo aspetto, verrete trovati dalle aziende che a loro volta vi contatteranno per offrirvi denaro in cambio di un articolo che sponsorizzi un loro prodotto, un evento o una località nel mondo. Questo è una delle risposte più diffuse alla domanda: si può guadagnare come Travel Blogger?


Viaggiare pagati dagli Enti del Turismo

Quando un ente vuole sponsorizzare una destinazione contatta degli esperti del settore per creare un viaggio stampa a cui partecipano uno o più blogger di viaggi. A volte il viaggio è semplicemente offerto, in altri casi avviene un pagamento per la pubblicità che il blogger crea attorno a questo tour prima, durante e dopo il viaggio. Questa è un’altra delle risposte più diffuse al quesito che in tanti si fanno se si possa o no guadagnare come Travel Blogger.


Copywriting

Se si diventa esperti di una nazione in particolare o addirittura di un continente specifico, potreste proporvi come copywriter per altri siti web di viaggi!


Diventare insegnante del web e dei social

Una volta maturata una discreta esperienza nel settore , potreste creare delle slide e proporre un corso per i nuovi apprendisti del web e dei social! Potreste essere chiamati da scuole che organizzano corsi extra in questo settore, come è capitato a me nel 2018, e farvi pagare come insegnanti. Potreste dare lezioni anche via skype.


Traduzioni dall’inglese all’italiano

Questo non è decisamente il mio campo ma è un modo per guadagnare online e ovunque nel mondo!


Pubblicità su Google Adsense

Fra le mie mani ho la borraccia che ho ricevuto da Troppotogo, un brand online strepitoso

Molti Travel Blogger ricevono guadagni grazie ai banner pubblicitari. Ci si iscrive al programma gratuito offerto da Google e dopo aver ricevuto il codice potrete mostrare annunci pubblicitari sul vostro sito; se i vostri visitatori cliccano su uno di questi annunci l’inserzionista paga una parte dei soldi a Google e una a voi che avete mostrato i suoi banner.


Vendita del proprio libro autobiografico sul web

Potete far conoscere la vostra storia al mondo intero scrivendo un’autobiografia avvincente che avvicini il vostro pubblico sempre di più alla vostra figura professionale. Io ho in programma di scriverne una fra due anni…è uno dei miei tanti desideri.


Brand Ambassador

Qui indosso gli occhiali della Southway come Brand Ambassador

Tanti Travel Blogger guadagnano grazie alle aziende! Molti brand cercano testimonial del loro prodotto principale, ricevendo un pagamento fisso e tante volte anche abbastanza elevato in cambio di pubblicità sui propri canali social.


Questi sono i metodi con cui si può guadagnare come Travel Blogger.

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »