Tempo di lettura: 4 minuti

Avevi mai sentito parlare delle Grotte di Labante? Sono delle piccole grotte con tanto di cascata che si trovano nel bellissimo appenino Bolognese, uno degli 8 posti da visitare assolutamente in Italia. Adoro questo posto…lo considero speciale perché 1) è stupendo e non si può dire di no e 2) è proprio qui che io e il dolce fabilandia ci siamo fatti fare le foto in occasione del nostro matrimonio! Se hai voglia di passare una giornata in mezzo al verde questo è il posto giusto e si da il caso che io conosca un posticino buonissimo dove andare a mangiare! E’ un locale essenziale, vintage, low cost, nelle vicinanze e a ritmo di musica! Prendi nota del nome perché oggi ti racconterò la mia esperienza al pub Number One!

Grotte di Labante

Grotte di Labante: dove andare a mangiare dopo averle visitate

A pochi chilometri dalle Grotte di Labante c’è un paesino che si chiama Castel d’Aiano ed è proprio qui che si trova il Number One!

Chi mi conosce bene sa bene che amo mangiare e che adoro i gloriosi anni 80 e 90 quindi immagina la mia espressione facciale appena entrata all’interno del locale. Ero felicissima.

Mi sentivo perfettamente a mio agio con l’ambiente. Grazie a questo stile il locale viene apprezzato sia dai giovani che dai meno giovani. Chiunque ha vissuto durante questi splendidi anni ricorda con piacere questa epoca così ricca di ottima musica, alta moda e principi morali.

Il richiamo alla musica 

La seconda cosa che salta subito all’occhio è l’amore per la musica. Nella sala principale troverai un quadro pieno di foto dedicato alle band più in voga e famose di quell’epoca, in pratica mi riferisco a quei gruppi musicali che ci hanno fatto sognare e ci hanno coccolato in ogni momento!

Questo non è l’unico dettaglio che rimanda al rock and roll; anche le altre pareti del locale sono ricche di questi dettagli.

Il sapore dei panini e il legame con il passato

Quante volte ci hanno detto che il sapore fa la differenza? Quando si parla di palato noi italiani siamo i più esperti. La nostra cucina è la migliore al mondo quindi abbiamo il palato super allenato. Ci educano sin da bambini ad individuare ciò che è eccellente. Appena ho addentato l’hamburger che mi hanno portato sono rimasta estasiata dalla varietà di sapori che mi sono esplosi in bocca.

Se il mio stomaco avesse potuto parlare mi avrebbe detto: “grazie baby per avermi portato qua”. Il Number One non cucina dei panini con ingredienti a caso anzi, tutti gli ingredienti sono di primissima qualità.

Pensa che uno dei proprietari ha cercato per un anno intero il panificio migliore in circolazione. Questo si chiama amore per i clienti e passione sfrenata per il proprio lavoro e quando si da anima e corpo nell’attività lavorativa la differenza si nota subito.

Anche la carne è fresca ed è di primissima scelta. Ebbene si, al Number One non si cucina nulla con prodotti surgelati. La carne viene comprata direttamente dal macellaio di fiducia che sa come lavorarla al meglio.

Quando a tutto questo si aggiunge la verdura fresca, un semplice hamburger può diventare un piatto a 5 stelle anche se può sembrare una pietanza semplice.

Purtroppo nel tempo mi è capitato di assaggiare dei panini in cui l’insalata puzzava perché visibilmente appassita, il bacon non era cotto a dovere, cosa che io odio perché la carne mi piace cotta, e il pane era molliccio o addirittura mi si sbriciolava in mano.

La cordialità 

Spesso pensiamo che nei paesi più piccoli e isolati la gente sia fredda ed introversa quindi vorrei tranquillizzarti che non appena varcherai la soglia troverai chi ti accoglierà a dovere e con un bel sorriso stampato sulla faccia.

I due proprietari sono persone molto amichevoli e amano chiacchiere con la clientela  su come sia nato il Number One. Ho scoperto che è stato preso in gestione da tantissime persone prima di loro e che il celebre cantante Vasco Rossi, prima di raggiungere la fama, si esibì proprio qua.

Il 6 ottobre il Number One festeggia due anni di gestione e spero di non mancare. Ho già voglia di mangiare un altro buon panino ma soprattutto ho voglia di mangiare bene!

Grotte di Labante

La mini guida su dove mangiare dopo aver visto le Grotte di Labante termina qui e come sempre spero di esserti stata utile 🙂 Se l’articolo ti è piaciuto lascia un like alla mia pagina Facebook e seguimi su Instagram Presto inizieranno nuove entusiasmanti avventure in giro per l’Europa e per il mondo. Non vorrai mica perdertele vero? 🙂

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »