“Non puoi giudicare un luogo finché non lo visiti, non lo osservi con gli occhi di chi cerca di capire, immedesimarsi e non giudicare”.

Perché scegliere la Thailandia? Troverete tutti i motivi scritti nell'articolo
Ayutthaya

Oggi mi sono svegliata pensando al prossimo tour in Asia che vorrei fare ad ottobre 2019. Sto progettando di toccare paesi come: Cambogia, Laos, Vietnam e infine di nuovo la Thailandia. Ho cercato di mettermi nei “panni del lettore” che non ha mai visitato questi posti straordinari e di fargli capire perché scegliere la Thailandia come meta di viaggio almeno una volta nella vita.

Così il mio cuore ha iniziato a palpitare ancora una volta e la mia mente a frullare verso i ricordi, a scavare nel profondo della mia anima e dei miei sentimenti che sono così saldi e radicati nei confronti di questo paese, tanto da dedicargli una lettera. Una dedica molto intima che vorrei condividere con voi.


Perché scegliere la Thailandia: i 4 motivi che mi sono entrati nel cuore

Tutti quelli coloro che la visitano la amano per sempre

Il mondo è bello. Ogni posto del mondo è bello ed ha un suo perché. Tutti e 5 i continenti sono da apprezzare e visitare una o più volte nella vita. Ho scritto parecchi articoli sulla Thailandia e ho messo tantissime foto con molte dediche toccanti contenenti lodi per questo posto nel mondo, che ad oggi, come avrete capito è il mio preferito. Il mio posto del cuore.

Vorrei farvi capire cosa sento quando penso a lei…alla Thailandia e ai suoi profumi, ai suoi visi, ai suoi templi, ai suoi colori. Ogni cosa di lei mi emozionato e affascinato. Per me è come se fosse una persona. Quando mi sono incamminata per le sue vie ho avuto un colpo di fulmine. Un po’ come una persona single trova all’improvviso l’uomo o la donna perfetto/a. Ho sentito gli stessi sentimenti provati quando ho conosciuto mio marito; stupore, meraviglia, comprensione, alcun pregiudizio sul passato e sul presente, legame immediato. Ho trovato un’anima gemella nel mondo: la Thailandia.

In questo punto della cartina, ho trovato il paese che fa per me. Certo, come in una relazione amorosa, per quanto una persona sia affine all’altra non si potrò mai pretendere la perfezione. I difetti esistono in ogni essenza della vita; nelle persone, nelle cose e nei luoghi. Tuttavia tendiamo ad oscurare gli aspetti negativi quando amiamo qualcosa o qualcuno.

Questo paragrafo risponde in modo esaustivo a tutti coloro che mi chiedono perché scegliere la Thailandia e non un’altra meta: sceglietela perché tutti la amano. Molti hanno scritto di lei e tanti altri lo faranno in futuro.


Visitare la Thailandia e conoscere i suoi sorrisi

Un altro motivo del perché optare per la Thailandia, prima di altre mete, è proprio il loro sorriso.

Ci sono tanti modi di trasmettere emozioni con un sorriso. Ci sono sorrisi falsi, quelli a denti stretti ,di circostanza, quelli fatti per educazione. Poi ci sono i sorrisi a 32 denti, quelli giocosi, romantici, maliziosi. Questo popolo sa insegnarti a sorridere con il cuore. Non è facile come sembra. Eppure loro ci riescono. Te lo insegnano per davvero, non per finta. A prescindere da come ti andrà la vita e la giornata si sorride. Punto. Non staremmo tutti meglio se adottassimo la stessa filosofia?


Perché votare per la Thailandia? La sua pace

Quando mi metto alla guida per le strade italiane divento pazza. Generalmente sono una persona tranquilla, tranne quando sono per strada e la conducente sono io. Appena vedo “un impedito”, come si dice a Bologna, si scatena l’animale che in me 🙂 Per fare qualche chilometro nella capitale Thailandese ci vuole un ora. Un ora per 11 chilometri circa. Non ho mai sentito suonare un clacson. Ci credete?

La pace interiore che possiede questo popolo è incalcolabile.

E’ scientificamente provato che il traffico stressa a livelli indescrivibili. A Bangkok tutti sono in pace con tutti. Persino in momenti più rischiosi o quasi tragici, il Thailandese resta molto contenuto. La morale è: “ non ci si stressa per ciò che non si può cambiare”. Questo è il principio che mi hanno trasmesso. Pace. La famosa e tanto agognata “pace dei sensi”.

Questo per me è il terzo motivo che risponde alla domanda: perché scegliere la Thailandia. La loro concezione di vita ti aiuta a percepirla e viverla in modo diverso una volta tornato a casa. Viaggiare significa tornare alle proprie origini con gli insegnamenti che un altro popolo ti ha trasmesso. Mi hanno sempre insegnato a raccogliere il meglio di una persona o di una situazione.


Scegliere la Thailandia, una scelta logistica

Il quarto motivo che risponde al quesito: “perché scegliere la Thailandia” è che la maggior parte dei voli Europei con destinazione asiatica faranno scalo a Bangkok o nella splendida Singapore, un’altra città che mi ha stregato l’anima. Proprio per questo motivo troverete tantissimi voli low cost per la capitale Thailandese. Oltre a ciò, vivere una vacanza in questa nazione è economico sotto tanti punti di vista: le ricette thailandesi da assaporare, lo shopping, l’entrata ai templi, i massaggi e tanto altro.


Vi auguro di provare tutto quello che provo io. Buon viaggio!

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »