Quando organizzai il mio tour in Asia non avrei mai pensato di andarmene con la Malesia nel cuore.


Un panorama mozzafiato

Prima di prenotare una vacanza ognuno di noi fa ricerche su internet. Fra tutte le mete prefissate non avrei mai creduto che sarebbe diventata una delle mie preferite. Mi sono innamorata di questo posto ancora prima di atterrare.
Guardando fuori dal finestrino ho visto che la città era accerchiata da un’infinità di alberi di palma abbelliti dalla luce del tramonto.

Una volta uscita dall’aeroporto ho notato da subito il sorriso delle persone. Un sorriso di benvenuto meraviglioso. Quel sorriso che ti rapisce. Un sorriso che si fa contraccambiare, che ti ringrazia di essere arrivato, che ti chiede di restare, aperto alle nuove culture, che ti fa sentire un ospite atteso e desiderato. I malesiani sanno guardarti e accettarti come vorrebbe un qualsiasi straniero.


Kuala Lumpur, la capitale

Una delle città più belle che io abbia mai visto. Moderna, organizzata e pulita. Se viene apprezzata per i suoi moderni palazzi e centri commerciali, nonché dall’efficienza dei mezzi pubblici  come la sua monorotaia (Ampang Line), Kuala Lumpur è anche gettonata per non tralasciare quelle che sono le sue usanze culturali e religiose.

Amo scoprire la città girando a piedi, assieme al mio fedele zaino colorato sulle spalle perché desidero catturare l’importanza di ogni suo angolo. Non mi dispiace girarla con dei mezzi tipici in modo da vedere più punti, dato che alcune città sono davvero estese e spesso non si ha tanto tempo!


Il renaissance

Ho alloggiato all’hotel Renaissance, dal quale potevo vedere le Petronas Twin Tower direttamente dalla mia camera. Un albergo in pieno centro costruito in marmo e legno pregiato davvero elegante e con una colazione intercontinentale deliziosa ed abbondante.


Le sue immense torri

 

Chiunque giri per la capitale, porterà per sempre la Malesia nel cuore, grazie al suo fascino e al suo rigoroso ordine al quale noi Italiani non siamo abituati.

Le due costruzioni principali sono: le Petronas Twin Tower e la Menara Tower. Si può ammirare da entrambe lo splendido skyline di Kuala Lumpur.

I costruttori hanno apportato su entrambe le torri delle piattaforme trasparenti per far provare ai turisti l’ebrezza della modernità che si respira in Malesia. La sapienza ingegneristica della città è indescrivibile.


Le sue credenze

In questo paese il 61 % degli abitanti pratica l’Islam. Nonostante la sfarzosità e l’eleganza i Malesiani sono molto devoti e credenti e le donne rispettano un severo codice di pudore. Ormai è risaputo che quando si gira il mondo, specialmente questa zona del globo, è consigliabile portarsi in valigia qualche abito coprente per visitare i luoghi di culto.

A KL utilizzerete abiti lunghi e modesti anche nel girare il centro della capitale, proprio a causa della loro religiosità. Per quanto mi riguarda non è mai un peso rispettare il credo altrui. Un detto che amo dice: “Fai agli altri quello che vorresti fosse fatto a te”, quindi appena ho notato che la mia gonna leopardata non era gradita mi sono cambiata immediatamente.


La cucina Malese

La cucina di KL è un mix di cucina cinese, indiana ed infine indonesiana. Girando per il centro della città ho notato subito che a differenza di Bangkok, non hanno un assortimento di banchetti da street food. Piuttosto hanno dei locali semi aperti che ricordano molto il tipico fast food americano, dove puoi trovare davvero di tutto a prezzi ridicoli. Come in tutta l’Asia le porzioni sono abbondanti e molto speziate. Soprattutto, amano l’utilizzo del curry e del piccante.


Sono rimasta davvero sorpresa da questa affascinante capitale asiatica. Viaggiare ti insegna a non giudicare nessun luogo prima di averlo visitato, conosciuto, vissuto ed infine compreso. Porterò sempre Malesia nel cuore.

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »