Atene è l’essenza della storia ed eserciterà sempre un grandissimo fascino su chiunque per la sua estrema bellezza. Mi ha sempre destato tantissima curiosità sin da quando frequentavo il liceo. Sono sempre stata amante delle materie umanistiche come la pedagogia, filosofia e psicologia, nate proprio qui.

Stilare una lista delle attrazioni da non perdere ad Atene non è semplice perché offre davvero tantissimo dal punto di vista archeologico e culturale e servirebbe davvero tantissimo tempo. Vi racconto che cosa ho visto io sperando che possa esservi d’ispirazione per il vostro viaggio qui.


Cosa vedere ad Atene, Il fascino eterno dell’Acropoli

attrazioni da non perdere ad Atene

La parte antica della città è una delle prime attrazioni da non perdere ad Atene. Vi lascerà senza fiato in tutti i sensi: sia per lo stupore sia per la fatica. E’ una zona immensa e ovviamente per la maggior parte in salita quindi vestitevi a cipolla e con delle buone scarpe da ginnastica anti scivolo.

Quando vedrete le colonne così imponenti e così antiche vi verrà voglia di toccarle ma resistete all’impulso perché severamente vietato.

Il biglietto è cumulativo e ti permette di vedere più monumenti come: il Partenone, il tempio di Atena Nike e l’Odeo di Erode Attico, un piccolo teatro.

Dall’Acropoli potrete osservare una stupenda vista sulla città oltre che sul tempio di Zeus, di Efesto e infine sull’Anfiteatro.

 

 


Attrazioni da non perdere ad Atene, La Plaka, 

Un’altra delle attrazioni da non perdere ad Atene è la Plaka, uno dei quartieri più caratteristici della città. Ho scoperto una via sottostante all’Acropoli che si collega direttamente alla zona che è caratterizzata da casette e finestre colorate, deliziose boutique di souvenirs incastonate nella roccia e deliziosi ristorantini.

Il corso principale della Plaka è Odos Adrianou, che si snoda proprio nel cuore del quartiere ed è diventato, insieme alle vie attorno, il centro più conosciuto nel cuore di Atene ad alta intensità turistica.

La Plaka è apprezzata dai tutti perché permette di scoprire scorci dell’antica e della moderna Atene.

 


Street art 

Quando viaggio mi piace addentrarmi nei vari volti che ogni paese possiede. Atene è piena di street art ovunque. La parte moderna di Atene, a causa della forte crisi economica, ha lasciato un pesante segno sulla città. Il centro è rovinato e lasciato a se stesso. La situazione migliora con l’avvicinarsi alla zona dell’Acropoli. Spero davvero che questa città possa riprendersi perché è una delle più belle al mondo.

Quando viaggio amo scoprire la street art di una città

 


Piazza Monastiraki

Un’altra cosa che apprezzo quando sono in viaggio è venire a conoscenza della storia del paese che visito. Un’altra delle attrazioni da non dimenticare ad Atene è il quartiere Monastiraki, perché fu proprio in questo luogo che nacque la democrazia quindi una visita è d’obbligo no? 🙂

Oltre che essere stata la sede di importanti avvenimenti storico-politici, Monastiraki vi offrirà la possibilità di percepire gli usi e i costumi degli abitanti della città. Vicino alla piazza potrete far visita al mercatino delle pulci dove si possono concludere ottimi affari.

Potrete visitare la moschea Tzistarakis e passeggiare fra le stradine tipiche che girano attorno a questo importantissimo luogo. Troverete molti banchetti di street food con cibo tipico greco, come ad esempio le sfogliatine. Al loro interno troverete sia ingredienti salati che dolci. Le ricette greche sono tra le mie preferite al mondo!

Per i più tradizionalisti troverete anche qualche forno che vende cibo internazionale: focacce ai pomodorini, tranci di pizza, donuts e macaroon.


Il museo archeologico nazionale di Atene

Grecia è sinonimo di storia e non si può venire qui senza andare a vedere almeno un museo. Quello che vi consiglio di vedere ad Atene è il museo archeologico nazionale: molto grande, ben organizzato e con guardie parlanti in Italiano.

Il popolo Ateniese porta molto rispetto verso la storia della propria civiltà, quindi non è permesso scherzarci sopra. Sinceramente la trovo una legge corretta. All’interno del museo troverete innumerevoli pezzi antichi che ricostruiscono secoli e secoli di eventi storico-politici, quindi penso sia doveroso portare rispetto.

All’interno del museo troverete un’intera stanza progettata e dedicata al Dio Poseidone, il Dio dei mari.


Piazza Syntagma

Piazza Syntagma è una tra le più famose ed importanti della Grecia, quindi una delle prime cose da vedere ad Atene. La piazza si apre di fronte al Parlamento Ellenico. Ha una superficie di circa 25.000 metri quadrati.

Qui potrete ammirare la cerimonia del cambio della guardia.


La capitale della Grecia è senz’altro un luogo da visitare almeno una volta nella vita. Atene è ricca di tantissime attrazioni da non perdere e scoprire come ogni parte del mondo che io tanto amo. Nel mio cuore rimarrà sempre la capitale dal fascino eterno.

 

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »