Voglio raccontarvi come ho fatto a “correggere” le mie spese personali per poter viaggiare più spesso.

Viaggiare più spesso si può, basta impegnarsi.

Anzitutto non amo sentire che è impossibile riuscirci o che sia solo un sogno per pochi, viaggiare è per tutti. Se metterete in atto qualche piccolo consiglio vi assicuro che tirerete fuori dai duecentocinquanta ai trecento euro al mese che vi consentiranno o di soggiornare in qualche città Europea, oppure di tenerli nel salvadanaio per potersi concedere una meta più costosa in qualche continente lontano.


Viaggiare più spesso si può

  • Primo consiglio: eliminate ciò che sono le spese superflue. Ora, non posso dirvi io cosa sia superfluo e cosa no, non conosco le vostre abitudini e necessità. Parlando per me, ho trovato una spesa inutile quella di farmi la ricostruzione alle unghie ogni mese.

Per questo trattamento di bellezza si spendono fra i trentacinque e i sessanta euro al mese! Moltiplicando questa spesa per un anno escono fuori ben settecentoventi euro (per chi ne spende sessanta), meno per chi ne spende trentacinque.

 

  • Secondo consiglio: evitate le spese compulsive. Imparate a chiedervi: “Ne ho davvero bisogno?” Vi assicuro che questo onesto auto-esame vi aiuterà a risparmiare molto. Le pubblicità di oggi tendono ad inculcarti che hai bisogno sempre di qualcosa di nuovo e che non hai mai abbastanza.

Comprate le scarpe solo quando si rompono, i vestiti solo quando si bucano e riparate l’auto solo quando ha un reale problema e non solo un graffietto!

 

Ovviamente essendo una donna mi piace perdermi tra i negozi e se proprio mi venisse una voglia irrefrenabile mi scatenerei in un outlet, dove tutto costa la metà, oppure aspetterei un periodo dell’anno in cui i vestiti e gli accessori vengono svenduti!

 

  • Terzo consiglio: comprate su internet! Sicuramente conoscerete Amazon e altri negozi online! Queste aziende offrono gli stessi prodotti di qualità che trovate nei negozi, tante volte a metà prezzo oppure molto scontati.

 

  • Quarto consiglio: appoggiatevi alle offerte last minute che offrono i motori di ricerca low cost. Per last minute non intendo dire che si abbia a disposizione una settimana di tempo per decidere se partire per una nuova meta. Quello che intendo dire, è un last minute di almeno due mesi che vi permetterà di organizzarvi comodamente. Questi motori di ricerca hanno offerte così basse non perchè siano scadenti, bensì per riempire tutti i posti di un aereo o tutte le camere di un Hotel.

 

  • Quinto consiglio: siate umili! Molto spesso sento dire: “Se viaggio, viaggio con stile“! A meno che non siate ricchi, o che vogliate fare un viaggio ogni 2/3 anni, allora sappiate che non è lo spirito giusto per potersi permettere di viaggiare più spesso durante l’anno. Soggiornare in un hotel che vi permetta un ottimo rapporto qualità-prezzo. D’altra parte si viaggia per scoprire un nuovo luogo nel mondo, non per soggiornare in hotel tutto il giorno.

Grazie a questi consigli sono riuscita a viaggiare più spesso durante gli ultimi due anni. Non mi pentirò mai di aver fatto qualche rinuncia pur di vedere il mondo.

In viaggio con me

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di una donna non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l'avventura.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »